IMPERIA – Ancora un bel colpo da corsari per la under 18 della Union Riviera Rugby. E adesso si guarda con fiducia anche alla classifica, dopo la creazione di un gruppo di rilievo, con evidenti prospettive. La partita di fronte agli Amatori Genova non era priva di insidie perché la realtà basata a Sant’Olcese è sempre più performante allargandosi la base di lavoro. Gli Amatori hanno dato prova di essere ordinati in difesa e volitivi in attacco. Forse troppo. L’azione personale non è premiante nel rugby. O almeno non sempre. E così alla fine va in vantaggio la Union. La partita è stata contraddistinta da condizioni meteo non ideali per il freddo intenso ed il classico vento forte genovese che ha impedito il gioco al piede, nel quale, invero, la 18 corsara vanta qualche possibilità poetica ed immaginifica. Perché si creano situazioni non facilmente leggibili dagli avversari. In ogni caso partita portata a casa con le mete di Borzone, che è metronomo ed anche pericolo costante per la capacità di bucare la linea avversaria, di Mitolo, garanzia di forza e di Potter, che si è ben inserito nella realtà italiana pur essendo di scuola francese. Il gruppo anche in questo caso fa onore e si specchia, non pago dei risultati, dopo solo tre anni dalla prima presenza nel campionato under 18. Lisco e Zorniotti gongolano, come tecnici, ma sanno bene che la squadra ha fame e quindi se ne vedranno delle belle a partire da domenica prossima di fronte ai piemontesi del Volvera.

Leggi anche:  Sanremese batte il Savona ai calci di rigore e passa il turno in Coppa Italia

In campo: Piazza, Gheza, Ascheri; Greggio, Tarzia; Mitolo, Campanini, Damiano; Borzone, Marasco, Ardoino, Dutto, Potter, Archimede, Braccini. A disposizione Benda e Somaschini. (Novaro e Sega indisponibili non convocati). 

UNDER 18 TERRITORIALE GIRONE 2 CLASSIFICA: Savona punti 35, Union Riviera 26, Monferrato/B 20, Amatori Genova e CUS Genova/B 10, Volvera 9, Lions Tortona – 8