Tre atleti del Judo Club Sakura Arma di Taggia alle finali dei Campionati Assoluti

Il direttore tecnico: “Questa finale ci ha dato tante soddisfazioni”

Sabato scorso si sono svolte a Torino le Finali dei Campionati Assoluti d’ Italia, la gara di judo più prestigiosa del calendario italiano  annuale, riservata agli atleti  juniores e seniores graduati cinture  nere.

Il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. ha portato in gara ben tre atleti: Alessio Bollo, Samuele Della Torre e Lorenzo Rossi. Alessio Bollo  aveva guadagnato la partecipazione attraverso la fase di qualificazione regionale, mentre Samuele Della Torre per merito della sua ottima posizione nella Ranking List Seniores 2019 e Lorenzo Rossi, benchè ancora Cadetto, aveva il diritto di partecipare in quanto cintura nera  medagliato alle finali del Campionato Cadetti del’anno precedente e primo nella Ranking List Cadetti 2019.

La gara è stata dura, ma entusiasmante, e nonostante il valore degli avversari, tutti ai vertici delle classifiche nazionali, gli atleti del Club di Arma di Taggia hanno dato loro del filo da torcere, dimostrando di essere in continua crescita.

Questo è ciò che il Direttore Tecnico del “Sakura”, M° Ben. Alberto Ferrigno, che ha accompagnato in gara gli atleti, voleva vedere,  e così ha commentato:

“Questa finale dei Campionati Assoluti  ci hanno dato molta soddisfazione. Alessio Bollo  ha partecipato per la prima volta a questa gara, in quanto promosso cintura nera con decorrenza gennaio 2019, ma ha avuto la fortuna di poter fare subito l’ esperienza di una gara così importante e  anche se non ha ottenuto  risultati di rilievo, ha senz’ altro sostenuto  un’ ottima prova.  Samuele Della Torre si è dimostrato molto determinato, molto incisivo, senz’ altro molto migliorato rispetto alle ultime gare affrontate, dove aveva  dovuto combattere anche contro una situazione fisica non delle migliori. Lorenzo Rossi è nel pieno della sua crescita agonistica: dopo aver vinto la medaglia d’ argento alla finale dei Campionati Italiani Cadetti 2019 e affrontato l’ impegno degli Assoluti, sabato 11/05/2019 parteciperà a Brescia, alla finale del Campionato Italiano Juniores, gara alla quale potrà partecipare, benchè Cadetto, in quanto vincitore della medaglia d’ argento nel Campionato Italiano Cadetti 2018.

Leggi anche:  Domani il big match Sanremese-Lecco

Dopo la finale di Brescia, un altro impegno, questa volta europeo, attenderà Lorenzo Rossi: il 26 maggio sarà in gara a Coimbra (Portogallo) nell’ European Cadet Cup. E’ questa la seconda gara del circuito di  European Cadet Cup, dopo quella di Follonica affrontata a febbraio, alla quale Lorenzo Rossi parteciperà nel 2019.

L’ Istruttore Alessio Ferrigno, che cura personalmente la preparazione degli atleti agonisti, ha lavorato e lavora costantemente con gli atleti, per portarli a raggiungere il massimo del loro potenziale. Il lavoro fatto non è semplice ed i risultati si ottengono a lungo periodo, ma la tenacia con la quale gli atleti si allenano fa ben sperare per il futuro.”