Le Pink U13 hanno disputato ieri la prima delle due partite giocate contro le”Girls” di Avigliana. In gara anche le ragazze dell’U16.

Pink U13

In pedana, nel ruolo di lanciatrice, c’era Giulietta Riceputi, che sta collezionando una buona esperienza crescendo di partita in partita. Dopo di lei Angelica Rossi che ha avuto modo di fare la sua seconda apparizione seguita poi da Ilary Yagual anche lei all’inizio come lanciatrice.
In questo sport dove l’esperienza è fondamentale, per affinarne tutti gli aspetti tecnici questo campionato è veramente importante specialmente per questa squadra composta da ragazze nuovissime.

La formazione U13

Giulia Riceputi (capitano), Ilary Yagual, Valeria Condor, Arianna Conrieri, Katlin Villon, Anna Piccone, Sara Servetti, Sara Mignani, Zoe Purpura, Arianna Balbo Angelica Rossi e Benedetta Zaccariello.

I match delle U16

Nel primo pomeriggio si sono disputate invece le due partite dell’ U16, sempre contro le Girls di Avigliana. Lanciatrice partente Eugenia Ruffo, rilevata da Asia Sacoccia, in decisa crescita nel ruolo di lanciatrice.
I dati relativi alla loro prestazione:
  • Eugenia Ruffo: 6 inning lanciati -9 strike out (eliminazioni al piatto) 2 BB (base per ball) concesse e 4 valide concesse
  • Asia Saccoccia:  6 inning lanciati – 8 strike out – 6 BB – 2 valide
Da segnalare l’esordio in prima base della giovanissima Giulia Riceputi, classe 2005.
Nella seconda partita si sono di nuovo alternate in pedana Eugenia Ruffo e Asia Saccoccia, riuscendo ottimamente nell’impresa di tenere a freno le mazze avversarie.
Tra le nostre mazze invece si confermano Marika Giglio con 3 valide ( 1 triplo e 1 doppio ) su 6 turni con 3 RBI (punti battuti a casa), Renèe Bastiani anche lei con 3 valide (tra cui 1 doppio) su 7 turni con ben 6 RBI .
Da segnalare la prima valida con RBI nella sua seconda partita in assoluto del nuovissimo acquisto Matilde Croesi e dell’esordio con una valida di Arianna Conrieri, classe 2005 alla sua prima convocazione .

La formazione U16

Queste le under16 sul diamante ieri: Renèe Bastiani (capitano), Giulia Zunino, Mikaela Nicolaci, Elisa Siri, Siria De Vincentiis, Chiara Ottolini, Matilde Croesi, Eugenia Ruffo, Asia Saccoccia, Marika Giglio, Aurora Pigliacelli, Ilary Yagual, Giulia Riceputi, Arianna Conrieri.

Il commento di coach Flavia Ciliberto

“Sono molto soddisfatta di tutte le ragazze. Avevamo ferme per lievi infortuni muscolari due ragazze Aurora Pigliacelli e Mikaela Nicolaci. Si sono presentate comunque in divisa alla partita dando il loro appoggio alle compagne.
Tornando alla partita sono soddisfatta della “new entry” Arianna Conrieri che è stata utilissima presenziando alla convocazione, nonostante la cresima del fratellino (per questo ci tengo a ringraziare la famiglia), dell’inserimento oramai collaudato della giovanissima Giulia Riceputi e naturalmente di tutte le ragazze.
Da martedì faremo un lavoro personalizzato per affrontare tutte le mancanze che, ovviamente, ci sono in una giovanile. Ognuna di loro è un gioiello unico della squadra e come tale va allenato.
Non vorrei essere retorica, ma in un tempo come questo, dove si fa un gran parlare di problematiche legate ai giovani, vorrei ringraziare di cuore tutte le famiglie che si sono prodigate domenica per la riuscita della giornata e hanno contribuito a creare intorno al nostro meraviglioso Softball un’atmosfera serena e gioiosa”.
Prossimi appuntamenti per entrambe le categorie il 2 giugno a Novara contro il Piemonte orientale e a Sanremo il giorno seguente contro il Novara.