A poco meno di un mese dalla terza edizione della “Run for the Whales”, in programma il prossimo 23 giugno a Sanremo, sono più di 200 le iscrizioni di podisti provenienti da tutt’Italia e anche dall’estero.

Run for the Whales: la gara che aiuta la ricerca sui cetacei

Oltre alla  mezza maratona (inserita in calendario Fidal) è prevista anche una 10 Km (non competitiva) dove sono attesi specialisti di questa distanza e amatori che non vorranno perdersi l’occasione di trascorrere una giornata di sport e divertimento su un percorso spettacolare. Confermata infine, anche quest’anno, l’organizzazione di una Family Run tutta in allegria.

Intanto una delle novità di questa edizione sarà l’arrivo. Il traguardo, come avvenuto già nella prime edizioni della Sanremo Half Marathon, sarà infatti al campo di atletica di Pian di Poma a Sanremo. Qui gli atleti giungeranno dopo aver percorso oltre 20 km sulla magnifica pista ciclopedonale del ponente ligure, affacciata sul mare e separata dalla sede stradale. Il traguardo in pista avrà un fascino particolare, con un giro finale dell’anello come accade in molte prestigiose gare nel mondo. Questo permetterà anche maggiori comodità logistiche per i partecipanti, per quel che riguarda parcheggi, spogliatoi e docce.

La mezza maratona prenderà il via da San Lorenzo al Mare, all’altezza della vecchia stazione ferroviaria, per poi toccare i vari Comuni presenti lungo il percorso fino alla città dei fiori. I podisti avranno infatti modo di correre lungo l’affascinante pista ciclopedonale, gestita da Area 24, e di toccare alcuni borghi marinari caratteristici del ponente ligure. La 10 Km, che partirà da Arma di Taggia, interesserà la parte finale del tracciato, con l’arrivo sempre nel campo di atletica di Sanremo. Tutte le gare prenderanno il via contemporaneamente alle ore 18:30. Il tratto finale sarà teatro anche della competizione per le famiglie, su una lunghezza di circa 3 Km. Il coordinamento tecnico è a cura dell’Associazione Sportiva Pro San Pietro Sanremo.

Leggi anche:  Beach Handball: Under 18 di Pippo Malatino in finale a Gaeta

Lo scorso anno, nella seconda edizione della Run for the Whales, erano stati circa 500 gli atleti al via nelle tre distanze. La manifestazione, oltre all’aspetto sportivo, ha rappresentato un momento di festa all’aria aperta, permettendo ai molti turisti giunti appositamente di scoprire l’estremo ponente ligure, le sue bellezze e la straordinaria presenza di delfini e  balene nelle sue acque.

Alla Run for the Whales 2018 parteciperanno anche i cinque vincitori del concorso “Corro a Sanremo perché…” lanciato nel dicembre scorso in occasione della prima edizione della Sanremo Marathon (la seconda è in programma il 9 Dicembre 2018).

Iscrizioni

Partecipando alla Run for the Whales si sosterrà la ricerca sui cetacei dei nostri mari, perché una parte della quota di iscrizione sarà devoluta all’Istituto Tethys ONLUS che da oltre trent’anni ne studia e monitora le diverse popolazioni.

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.runforthewhales.it dove è inoltre possibile prenotare la navetta che condurrà gli atleti alle partenze. La manifestazione è presente anche su Facebook (@runforthewhales) e su Twitter (@sanremomarathon)