La Pallamano Ventimiglia-Liguria Handball conquista la vetta della classifica del campionato Paca italo francese

Vittoria in trasferta per 31-30 contro i francesi di Le Beausset

Impegnata in trasferte a  Le Beausset, a qualche chilometro da Tolone, i ragazzi di M’Bouta e Malatino conquistano tre punti importanti e la vetta della classifica. Brutto infortunio a Benini, sarà assente per due mesi. La Pallamano Ventimiglia(Liguria Handball) ha disputato sabato scorso una importante partita nella quarta giornata del Campionato PACA. Di scena a La Beausset, i frontalieri hanno sofferto fino alla fine per conquistare tre preziosissimi punti e con essi la testa della classifica. La partita è stata molto combattuta, i francesi non ci stavano a perdere e rispondevano colpo su colpo ai ragazzi di capitan Lina. Al 20° del primo tempo un brutto infortunio a Benini, costringeva i ventimigliesi a privarsi di uno dei loro uomini di punta.  Assommata alle assenze di D’Attis, Rossi ed Uras, il colpo era bruttissimo da assorbire, ma con grande carattere i giovani frontalieri tenevano con coraggio botta e chiudevano la prima parte della gara in vantaggio di due reti (13-15).

Nella ripresa il tema tattico della gara non cambiava;  I ventimigliesi dettavano il ritmo di gara ed i francesi non mollavano di una virgola. L’arbitraggio era molto severo e penalizzava qualsiasi intervento rude da entrambe le parti; ne faceva le spese anche Gangemi che veniva allontanato dal terreno di gioco, dopo tre espulsioni temporanee.
Il finale di gara lasciava ancora l’esito dell’incontro incerto, i ventimigliesi avevano due reti di vantaggio ad un minuto dalla fine e li gestivano con grande maturità fino alla fine, non perdendo la testa nell’ennesimo tentativo di rimonta dei loro avversari. 31-30 era infine il risultato della gara, che lascia un gusto un po’ amaro per l’infortunio del giovane Benini.
“Una bella gara, giocata bene in attacco e con qualche pecca difensiva da correggere. Siamo tristi per Benini a cui dedichiamo la vittoria e la testa della classifica. Siamo convinti che ritornerà più forte di prima. Lina e compagni sono stati bravissimi a tenere botta ad una squadra avversaria che non ci stava a perdere. Bennari ed Agnese, insieme a Bollo e Campuzano(non ancora in perfetta forma), hanno dato tutto per ottenere questa importante vittoria. Il portiere Madara, ha fatto valere la sua esperienza e non ha fatto rimpiangere Rossi. Benizzotto, al rientro dopo infortunio, ha dato anche lui il suo apporto. Partite come queste sono molto formative per sviluppare carattere e determinazione; ancora gli equilibri nelle diverse fasi del gioco, non sono impeccabili, ma con il lavoro costante e la determinazione, contiamo di risolvere i nostri problemi di gioco al più presto.”

Leggi anche:  Esordio del gruppo minibasket del Golfo Dianese contro la Ranabo di Bordighera