Lo scorso weekend Lignano Sabbiadoro (UD) ha ospitato la prima tappa del Grand Prix Italia riservato alle classi Cadetti e Juniores maschili e femminili.

Ottima prestazione del judoka Riccardo Pappalardo all’Alpe Adria

Mille gli atleti che si sono dati appuntamento in Friuli Venezia Giulia per uno dei principali appuntamenti agonistici del calendario federale FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali). Gara come sempre di altissimo livello con i migliori judoka italiani delle classi Under 18 e Under 21 pronti a darsi battaglia.

L’atleta dello Judo Club Ventimiglia Riccardo Pappalardo, seguito in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci, ha gareggiato nella categoria Juniores fino a 66kg.

Per Riccardo si è trattato del debutto nella classe Juniores, la sua gara molto lunga e tirata si è conclusa con un soddisfacente settimo posto finale. Ottimo risultato trattandosi di una categoria con molti partecipanti – ben 65 – e soprattutto con la presenza dei migliori specialisti italiani. Riccardo ha disputato 6 incontri riportando 4 bellissime vittorie e due sconfitte.

Leggi anche:  Barrel on the Beach, oggi il gran finale. Foto e video

L’atleta ha avuto un’ottima tenuta di gara e ha dimostrato di essersi già ben inserito nella fascia d’età superiore, inoltre con i quattro incontri vinti ha già collezionato un buon punteggio utile al raggiungimento della cintura nera 1° dan.