Si è disputato a Genova il torneo di Natale organizzato dal centro sportivo Judo Marassi che ha visto, fin dalla mattina di domenica 1 dicembre, gareggiare oltre 800 atleti.

Alessia Trespine, anche dallo staff tecnico del Judo Sanremo, disputa il grand prix U 18- U 21 di Nocera Inferiore, ultima prova dell’anno per il circuito, e sale sul terzo gradino del podio.

Per il CSJUDO Sanremo hanno iniziato a combattere i cadetti Niccolò Mediati e l’atleta tesserata per il kumiai Judo DRUENTO Lucrezia Ruo Roch, diretta dai tecnici matuziani Ettore Guarnaccia, Giuseppe Mastrorillo e Andrea Scalzo.

Il primo gareggia bene ma la nuova categoria di peso gli consente solo di arrendersi alla finalina per il terzo posto e si classifica quinto; Lucrezia riesce con una discreta gara a conquistare  la medaglia di bronzo.

Poi è la volta degli Esordienti B che vanno quasi tutti al podio conquistando ben due primi posti, una medaglia d’argento e una di bronzo.

I risultati:

I fratelli  Jody e Nicole Di Michele, oro rispettivamente nei -50 e -57 kg, Matteo Mastrorillo in una categoria superiore alla sua-55 kg terzo posto, Domenico Tripepi  + 81 kg secondo posto e Jacopo Mediati  quinto posto.

Leggi anche:  Basket promozione: sconfitta del Bvc Sanremo

Nella tarda mattinata la categoria ragazzi 2008/2009 inizia la gara e i 9 atleti portano a Sanremo 3 primi posti con Erik Semanjaku, Cristina Meluso e Alessio Maiano; 3 secondi con Federica Marini, Alessandro Lupi e Bruno Roman  e 3 medaglie di bronzo con Viola Mura (alla sua prima gara), Nicolò Tiziano e Vanessa Strada.

Sono poi i Fanciulli 2010/2011 a salire sui tatami e con 4 atleti e il club matuziano sale sul gradino più alto del podio con 3 judoka: Ginevra Scalzo, Andrea Mastrorillo e Alessandro Pritula, mentre per Elisa Bottero una categoria molto difficile non la fa andare oltre il terzo posto.

I più piccoli Categoria Bambini A e B dal 2012 al 2015 sono stati di grandi prestazioni per piccoli judoka che hanno raggiunto i seguenti risultati:

Medaglia d’oroEmily Di Michele, Daniele Capello, Saimon Semanjaku, Matteo Pizzocchia

Medaglia d’argento ottenuta da Gabriel Cadar e le medaglie di bronzo a Claudio Tiziano, Gioele Adamo, Giovanni Vota, Filippo Scalzo.