Splende il sole (metaforicamente) sulle due squadre imperiesi impegnate nel campionato di Eccellenza. L’Imperia, davanti al proprio pubblico, travolge 5-2 il malcapitato Molassana, mentre l’Ospedaletti supera seppure di misura (2-1) l’ostico Genova Calcio, che bazzica nelle parti alte della classifica.

L’imperia consolida il primato e ora i punti sul Sestri Levante (sconfitto a Cairo Montenotte 3-1) sono sei. Sale posizioni in classifica anche l’Ospedaletti di Andrea Caverzan, che ha ora nel mirino il Rivasamba (due punti avanti) fermato sul pari dall’Alassio sul proprio terreno.

Qui Imperia

L’Imperia, davanti a circa 150 spettatori (non certo il pubblico delle grandi occasioni, complice anche l’allerta meteo) schiera Trucco, Fazio, L.Carletti, Sancinito, Ambrosini, Virga, Sassari, Giglio, Boggian, Martelli e  Risso, mentre il Molassa Boero oppone una formazione composta da Gianrossi, Boero, Favorito, Cuman, Beninati, Njie, Vario, M. Giacopetti, Lizzi, Stefanati, Galleri
E’ subito il gelo, dopo appena 7 minuti il Molassana isoprende la difesa (e il portiere Trucco) con un inserimento sottoporta di Lizzi che di testa sigla la rete del vantaggio. Passano 10 minuti e Fazio incorna un bel cross di Giglio per l’1-1. Al 22′  un traversone di Sassari pesca stavolta la testa di Risso che in acrobazia sigla il vantaggio 2-1. Sia Fazio che Risso sono alla prima rete in questo campionato. Dopo un palo di Sassari  al 38′ nel primo tempo non succede più nulla.
I neroazzurri tornano in campo concentrati e dopo appena tre minuti è ancora Sassari a mettere al centro per Risso che sigla la sua personale doppietta. E l’Imperia volta 3-1.

Imperia ha il vento in poppa, e poco dopo il baby Minasso con una spettacolare rovesciata (sponda di Boggian su punizione di Sancinito) porta il punteggio sul 4-1. Per il giovane attaccante imperiese è il terzo sigillo in questa stagione.
Al 71′ il Molassana accorcia con Cuman, che sfrutta una distrazione difensiva. Ma all’88’ Boggian chiude i conti trasformando un calcio di rigore che lui stesso aveva ottenuto,  provocando anche l’espulsione di  Beninati per fallo da ultimo uomo.

Qui Ospedaletti

Contro il Genova Calcio prima vittoria interna nel campionato di Eccellenza per l’Ospedaletti. In rete Galiera in apertura, quando al 5′ trasforma un bell’assist di Latella, e  Sturaro all’81, dopo il pari dei genovesi a un quarto d’ora dalla fine con Serinelli.

Leggi anche:  Finisce 4-2 la sfida casalinga tra Sanremese e Ligorna

La  partita si accende soprattutto nella ripresa. Al 47’ si mette in mostra Frenna con una bella uscita su punizione di Cafferata. Un minuto più tardi Aretuso lancia Galiera che tenta la conclusione a rete ma la sfera finisce alta.

Al 69’ doppia occasione: prima Frenna blocca la punizione del numero 4 Campelli e poi, sul ribaltamento di fronte, ci prova il neo entrato Foti ma la sua conclusione finisce tra le braccia di Balbi. Passano pochi secondi e il Genova Calcio spreca con Campelli che spara alto colpendo a botta sicura.

Al 76’ l’Ospedaletti mette i brividi alla retroguardia genovese con Allaria che prova il pallonetto a tu per tu con Balbi. L’estremo difensore ospite la tocca con la punta delle dita e poi neutralizza il tentativo di Foti di testa.

Gol mangiato gol subito. Sull’azione seguente il Genova Calcio trova la rete del pari con Serinelli che la mette alle spalle di Frenna.

Ma l’Ospedaletti non si dà per vinto e, sopratutto, non si accontenta del pari. E così Sturaro firma la rete del definitivo 2-1 al minuto 81’ con un diagonale che non lascia scampo a Balbi.

In pieno recupero l’Ospedaletti sfiora il tris con Allaria che si accentra e prova il destro a giro, Balbi si supera e devia in angolo.

Mercoledì si torna in campo, sempre al “Ciccio Ozenda”, per il recupero della gara contro l’Albenga.

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Frenna, 2 Negro An., 3 Fici (19 Sturaro), 4 Cambiaso (15 Cassini), 5 Ambesi, 6 Alberti, 7 Mamone, 8 Schillaci, 9 Latella (16 Foti), 10 Aretuso (20 Espinal), 11 Galiera (18 Allaria)

A disposizione: 12 Ventrice, 13 Allegro, 14 Facente, 17 Alasia

Allenatore: Andrea Caverzan

Genova Calcio: 1 Balbi, 2 Calvi (13 Bottino), 3 Giambarresi (15 Riggio), 4 Campelli, 5 Chiriaco, 6 Rudi, 7 Piccarreta (19 Petracca Lepera), 8 Serinelli, 9 Camoirano (18 Spaltro), 10 Cafferata (16 Cristofaro), 11 Testore

A disposizione: 12 Dondero, 14 Di Santo, 17 Garzon, 20 Muto

Allenatore: Marco Corrado

 

Arbitro: Sig. Giuseppe Pasquariello (Novi Ligure)

Assistenti: 1° Sig. Samuele Jacopo Cevasco (Novi Ligure); 2° Sig. Yassine El Hamdaoui (Novi Ligure)

 

Marcatori: 5’ Galiera, 77’ Serinelli, 81’ Sturaro

Ammoniti: Alberti, Allaria