Sono stati 100 i partecipanti alla tradizionale gara di pesca a Porto Vecchio giunta alla 67ma edizione

I piccoli Adele e Matteo vincono la gara “Martin e Pierin Pescatore”

100 piccole canne da pesca sul Porto Vecchio. Domenica 11 agosto, si sono sfidati i giovani partecipanti al “Martin e Pierin Pescatore” la tradizionale gara di pesca matuziana giunta quest’anno alla 67ma  edizione, capace di rinnovare negli anni entusiasmo e partecipazione.
La manifestazione, diventata una vera tradizione per la città tramandata di generazione in generazione all’interno delle famiglie, ha visto nonni accompagnare i nipotini a pescare nello specchio di mare  dove hanno gareggiato loro stessi.
L’organizzazione dell’evento è stata curata anche quest’anno dall’ associazione “i Matuziani”: l’intero porto vecchio è stato trasformato in un campo di gara professionale con postazioni numerate e i  piccoli pescatori sono stati dotati di uno speciale kit di partecipazione composto da esche per la competizione e merenda e beveraggi per ristorarsi.
I referenti della giornata, Maddalena Martini e Luca Tomatis, titolari del negozio di pesca Al Milanes in Mar, sono da sempre attivi per promuovere questo sport tra i giovani e giovanissimi e proprio per questo  hanno contribuito in prima persona a creare un vero e proprio momento di festa durante le premiazioni: è stato servito un ricco buffet per tutte le famiglie e ogni partecipante è stato chiamato per nome, applaudito e omaggiato di coppe, medaglie e gadget sportivi.
A consegnare i premi Alessandro Sindoni, vice sindaco e assessore allo Sport e al Turismo, Costanza Pireri, assessore alle Politiche Sociali, Claudio Battaglia, presidente del A.S.D. Il Timone, e Chiara Falchi campionessa della nazionale italiana di surf casting .

Leggi anche:  Settima vittoria consecutiva per il Bvc Sea

A primeggiare sulle canne da pesca dei “Pierin Pescatori” –  categoria fino ai 12 anni- è stata Lotti Adele, seguita da Semeria Simone e Nocera Giulia.
Mentre nella categoria Martin Pescatore -dai 13 ai 15 anni-  ha vinto Blasco Matteo, con Isaia Tomaso e Pizzolante Greta al secondo e terzo posto.

Così 100 piccole canne da pesca hanno animato la splendida cornice del Porto Vecchio, in una giornata di festa per lo sport, le famiglie e la città intera.