Sesto trofeo indoor città di Ventimiglia, gara sui 18 metri, svoltasi al Pala Roya. Massimo Casanova
Fuga, primo assoluto compound e record personale.

Gli arcieri ventimigliesi 17 volte sul podio al trofeo indoor della città

Oltre 100 gli atleti in gara, nonostante il bruttissimo tempo, provenienti da Liguria, Piemonte, Lombardia, Monaco principato, Francia, e dalla Val Pusteria. Il team di casa era schierato al gran completo con 20 arcieri ed è salito sul podio tra titoli individuali e a squadre 17 volte.

Sono intervenuti il Sindaco di Camporosso Dr. Davide Gibelli, il Presidente del Comitato Regionale Liguria E. Rebagliati, il Consigliere Regionale Maria Elena Ardoino, Commisario Tecnico Regionale R. Franzi, Consigliere di Ventimiglia E. Palmero.

Tutti i risultati

Arco Olimpico Seniores Femminile:

  • 1° Magda Lucia Biancheri
  • 2° Antonella Merigone
  • 3° Cecilia Pastorino alla sua prima gara

Arco Olimpico Seniores Maschile:

  • 1° Christian Fiandrino
  • 4° Fabio Pavone
  • 6° Filippo Ciaramitaro alla sua prima gara

Arco Olimpico Juniores Maschile:

  • 1° Davide Lionello
  • 2° Damiano Vottero
  • 3° Mattia Lanteri

Arco Olimpico Allieve Femminile: 1° Ester Pettorossi
Arco Olimpico Allievi Maschile: 3° Leonardo Taibi
Arco Olimpico Ragazzi Maschile 3° Mirko Catapano
Arco Olimpico Giovanissimi Maschile: 1° Leonardo Pavone

Leggi anche:  Settima vittoria consecutiva per il Bvc Sea

Arco Compound Master Maschile:

  • 1° Massimo Casanova Fuga con 569 punti
  • 5° Mario Campagnolo
  • 9° Michele Foti
  • 13° Alberto Occoni

Casanova, Campagnolo e Foti primi di squadra

Arco Nudo Seniores Maschile: 2° Fabio Fornacini
Arco Nudo Master Maschile: 8° Roberto Sporeni

Gli arcieri erano supportati dagli istruttori Laura Lorenzi e Ido Ferraldeschi.

“Un caloroso ringraziamento al direttore dei tiri Enrico Lonis, all’arbitro Giuseppe Capalbo – commenta la società -. Ringraziamo inoltre, le mogli, le mammi, le nonne degli arcieri per aver concorso a fare un ottimo rinfresco. Un caloroso ringraziamento va anche alle Suore della Sedes Sapientaie di Sanremo che ci mettono a disposizione la loro palestra per l’attività del tiro con l’arco. In realtà, nelle gare di tiro con l’arco, l’agonismo è di un tipo tutto particolare, ogni freccia è una gara con se stessi, gli altri non contano, è una volta scagliata non ti da una seconda possibilità. Prossimo appuntamento per l’Archery Club Ventimiglia, Domenica 8 Dicembre a Nizza, Francia”