Gianluca Mager conquista i sedicesimi nel 46mila 600 euro di Barletta.

Battuto all’esordio da Gianluca Mager il russo Pavek Kotov

Bastano due set al sanremese Gianluca Mager, 25enne emergente del tennis nazionale, per sbarazzarsi del giovane russo Pavel Kotov, 20 anni e numero 304 al mondo, e accedere ai sedicesimi di finale del Torneo Challenger Atp di Barletta. 62 64 il punteggio finale. Prossimo turno per Mager domani, quando affronterà l’australiano 23enne Thanasi Kokkinakis, n° 186 al mondo, che oggi ha eliminato il talento italiano  Giulio Zepperi, tennista classe 2001, recente semifinalista degli Australian Open Junior, che si è arreso in tre set:  6-4 4-6 6-4,

Un match sicuramente più impegnativo per Mager, che occupa attualmente la posizione n° 175, ma decisamente alla sua portata per quanto ha fatto vedere in questo inizio di stagione.

L’Atp della Disfida di Barletta vanta un montepremi di 46.600 euro, di cui 6.190 al vincitore, che l’anno scorso è stato l’argentino Marco Trungelliti in finale contro l’azzurro Simone Bolelli. Fanno gola inoltre gli 80 punti Atp che il Torneo mette in palio per il vincitore.