Pochi problemi per Fabio Fognini che con una prestazione convincente supera all’esordio l’esperto francese Jo-Wilfried Tsonga e vola ai sedicesimi di finale degli Internazionali d’Italia. Il campione armese, che tre giorni fa, aveva lasciato il Master 1000 di Madrid ai quarti di finale contro il numero 4 del mondo Dominic Thiem pur disputando un grande match, vince in due set: 6-4 6-3, senza particolari patemi al cospetto di un pubblico naturalmente tutto per lui.

Ricco il prize money e il montepremi dell 1000 romano, che mette in palio la cifra complessiva di oltre 4,8 milioni di euro e un premio finale al vincitore di 958mila euro, in linea con quello vinto da Fognini a Montecarlo un mese fa.

Domani – in attesa di conoscere il suo prossimo avversario in singolare (il vincente della sfida tra Radu Albot e Benoit Paire, in campo domani, martedì 14 maggio) – il portacolori griffato Emporio Armani EA7 sarà nuovamente in campo nel doppio in coppia con Matteo Berrettini, al cospetto degli inglesi Kyle Edmund e Neal Skupski.