Tante le novità nel fine settimana per il sodalizio femminile Blue Ponente Basket.

Le novità nella formazione

Si inizia con l”arrivo del nuovo coach per il gruppo U16 Serie C: Emanuele Favari sostituisce Nino Colomba, ritornato dalla Sicilia.

Si prosegue con l’inserimento dell’atleta Giorgia Zagari, tesserata BC Ospedaletti e da due anni nelle fila Blue Ponente, tra le 36 migliori di Italia per la categoria under 15. Nella convocazione per il raduno della nazionale U15 a Pesaro dal 20 al 23 dicembre compare anche il suo nome; anche se non tra le 16 titolari, è comunque inserita nella rosa delle migliori a livello nazionale.

Da sottolineare che tra le 16 titolari compaiono altre due atlete liguri: Arianna Arado dell’Amatori Savona e Matilde Pini del Basket Pegli, a dimostrazione dell’ottimo livello raggiunto dall’intero settore femminile in Liguria. Ed ancora: coach Laura Ciravegna, pietra miliare della Pallacanestro Alassio, da anni nell’organico delle rappresentative liguri ed anche lei impegnata e coinvolta nel progetto Blue Ponente, che è stata scelta da coach Giovanni Lucchesi come assistente allenatore della squadra nazionale under 15.

Serie C

Blue Ponente Basket – Aurora Chiavari 33 – 63 (3-18. 8-11, 13-18, 9-16)

Blue Ponente: Cotterchio 12, Manzella 6, Olivari 6, Lia 4, Zagari 3, Cordero 2, Fresco, Gasparotto, Grisi, Merano, Raele, Smorto (K) – All.: Olivari, Sasso

Auorora Chiavari: Comunello 23, Copello 11, Berisso 10, Grigori 8, Costantini 6, Abisay 2, Raggio (K) 2, Bordone 1, Quaggia, Ravero, Spinetto – All.: Straffi

Prova incolore della prima squadra, che pecca di disattenzioni e pigrizie difensive fin dal primo momento. La gara si indirizza da subito a favore delle levantine, complici anche le basse percentuali al tiro, ma è sulle mancanze difensive che si scava il solco già pesante alla fine del primo quarto. Le percentuali e la difesa risalgono un po’ nel secondo quarto, limitando i danni. Si rientra dall’intervallo passando alla difesa a zona, per sopperire alle mancanze della prima metà, riuscendo a mettere in maggiore difficoltà l’attacco avversario, ma i troppi errori non consentono di capitalizzare nell’altra metà campo. L’ultimo quarto si chiuderebbe in sostanziale equilibrio se nuovamente la pigrizia difensiva non consentisse a Berisso di guadagnare un fallo ed segnare due triple, segnando 8 punti in fila in meno di due minuti.

Under 16

Blue Ponente – Amatori Savona “A” 73 – 67 (14-21, 22-13, 22-15, 15-18)

Blue Ponente: Cotterchio 22, Zagari 18, Olivari (K) 10, Bagalà 9, Lia 6, Manzella 4, Grisi 2, Merano 2, Boutaib, Siccardo B., Siccardo S., Tomatis V. – All.: Favari, Sasso

Amatori “A”: Quercia C. 21, Guidetti 20, Vivalda 14, Akhiad 4, Revetria 4, Olivotti 2, Quercia G. 2, Buleri, Calabrese, Contati, Pitzalis (K) – All.: Dagliano

Prova impegnativa e difficile per tutti: per le ragazze, che incontrano una formazione di pari qualità, e per il neo coach Favari, che esordisce direttamente in gara senza aver ancora avuto modo di conoscere tutte le atlete.

Leggi anche:  Gli atleti del Sanremo Baseball alla Cavigal's Cup

Buona la partenza delle ponentine che trovano subito ritmo in attacco, ma la poca attenzione difensiva fa si che le ospiti restino a contatto. A cavallo tra la fine del primo e l’inizio del secondo quarto la gara si complica, con le padrone di casa che non trovano più con facilità la via del canestro e si espongono al contropiede avversario. Il black-out dura poco, le dianesi riprendono in mano la gara e vanno all’intervallo lungo sul +2. Nel secondo quarto le nostre ricominciano a giocare una pallacanestro intensa fatta di molti “uno contro uno” che le porta a superare la doppia cifra di vantaggio. Un po’ di fretta nel finale rischia di riaprire la gara, ma le ragazze sono brave a resistere agli assalti finali delle ospiti e vincono la gara con autorità. “Sono molto contento di aver iniziato questa nuova esperienza con una bella vittoria” commenta coach Favari. “Al di là del risultato mi è piaciuto moltissimo l’atteggiamento delle ragazze e l’intensità messa in campo. Il gruppo è coeso è unito con delle ottime individualità. Sono sicuro che ci toglieremo delle belle soddisfazioni”.

Under 13

Blue Ponente “A” – Blue Ponente “B” 44 – 36

Si apre con il derby tra le nostre due formazioni il campionato femmnile under 13. Vincono le padrone di casa una gara che si è svolta in sostanziale equilibrio, nella quale c’è stato anche spazio per giocare un quarto “extra” e dare campo a tutte le atlete. Spettacolare il colpo d’occhio: un gruppo davvero consistente di giovanissime atlete, che ripaga del lavoro di collaborazione svolto in questi anni dalle società che partecipano al progetto Blue Ponente. Possiamo con soddisfazione parlare di un primo obbiettivo raggiunto: quello di aver dato vita ad un movimento femminile davvero interessante nel ponente ligure. In campo si sono visti impegno, grinta e voglia di giocare e di competere da parte di tutte. Quindi la base per lavorare bene in futuro c’è, sia a livello numerico, sia a livello di atteggiamento, sia per la fisicità e le qualità individuali che sono emerse durante la gara.

Minibasket in rosa a Cogoleto

Seconda tappa del minibasket in rosa regionale, in cui le minicestiste (dai 5 agli 11 anni) di tutta la regione giocano tra loro in squadre miste dando vita a giornate di aggregazione e divertimento in nome del basket femminile. Anche questa volta Blue Ponente presente per fare la propria parte a sostegno del movimento cestistico femminile. Grande partecipazione e divertimento assicurato per tutte le bimbe presenti. Grazie al Cogoleto Basket per l’ottima organizzazione e l’ospitalità.