Sanremo – Affermazione casalinga del Bvc Sanremo nel derby con l’Olimpia Taggia (53-51), al termine di una partita caratterizzata da alcune belle giocate e da troppi e banali errori dovuti alla frenesia e alla tensione tipica dei derby. Tensione amplificata anche dal fatto che il match metteva in palio due punti pesanti, essendo entrambe le squadre in corsa per le prime posizioni della classifica.
Pur non essendo stato bellissimo, l’incontro non ha mancato di appassionare il folto pubblico presente nella palestra Villa Citera in ragione dei ripetuti vantaggi alterni che l’hanno reso imprevedibile fino all’ultimo secondo del supplementare.

Bvc Sanremo – Olimpia Taggia 53-51 dts (18-13, 11-8, 5-7, 10-16, 9-7)

Bvc Sanremo: Di Vincenzo, Navaglia 4, Genovese 5, Fiore 27, Streppa 2, Arturo 10, Ez Zahidi 5, Cuzari, Gallo. Coach: Alessandro Deda. Assistente: Mauro Bonino.
Olimpia Taggia: Grassi 7, Ioppolo 3, Signoriello 19, Ciuffi, Bolgioni, Stoppino 2, Tovoli 2, Medaglia, Cordone, Sartore 18, Pesante. Coach: Giovanni Amato.

Leggi anche:  La Sanremese parte oggi contro la Caronnese 

Il Bvc Sanremo è ora atteso da un altro incontro a distanze di sole 24 ore. Martedì sera, infatti, al team matuziano spetta ora la difficile trasferta con il Garassini Loano. Il coach Alessandro Deda: “Abbiamo un sacco di difetti, ma anche tanto cuore. I ragazzi sono stati super a crederci fino in fondo e si meritano di aver vinto. Speriamo di fare bene anche a Loano”.

Leggi (QUI) le altre notizie de La Riviera