Parte bene nel campionato di serie D di basket l’Ospedaletti di Coach Andrea Lupi. Battuto in trasfert il Sea Basket Lavagna 37 a 54

Un punteggio bassissmo segno che ancora i meccanismi d’attacco sono da rivedere (peggio quelli di Lavagna sicuramente), ma quantomeno che la difesa si è dimostrata efficace. Piena zeppa di “millennial” tra i quali Vivo , Olivari , Arnaldi partiti in quintetto , e poi Di Vincenzo e il 2004 Iamundo, Ospedaletti ha le sue certezze nei veterani Carlucci (nella foto, miglior realizzatore con 17 punti) Formica, Stefano Zunino e Blasetta,  che danno quel tocco di esperienza che salda le maglie difensive e mantiene lucidità nei momenti decisivi. Ottimo l’approccio e il rendimento del 99′ Lerda una sorpresa positiva.
“Mancavano in questo match i tre “tenori” Dacio Zunino , Fabio Bedini e Luca Colombo , ma la squadra non ha tremato e ha tenuto in pugno il match fino alla fine”  sottolineano dal sodalizio del presidente Davide Morabito.

“Il nostro piano partita era molto semplice , aggredire e ripartire, ho chiesto ad Arnaldi Olivari e Vivo di pressare i portatori di palla e raddoppiare ogni qualvolta si poteva -le parole di coach Lupi – un plauso a tutti i ragazzi per l’impegno e la serietà nel rispettare le nostre regole”.

Leggi anche:  Prima categoria: vittoria del Don Bosco Vallecrosia Intemelia contro l'Andora

Sconfitta all’esordio in serie D per l’altra formazione ponentina, l’Imperia Bki LEGGI QUI

Sea basket Lavagna – Bco 37-54
10/19  9/9 7/10  11/16
Bco Carlucci 17 Olivari 14 Zunino S. 8 Formica 6 Arnaldi 3 Blasetta 2 Lerda 2 Iamjndo 2 Vivo, Di Vincenzo , Zunino D. N.e.all. Lupi  ass. Archimede

Sea Basket Lavagna
Papini, Provatidis , Pecoraro 2 Biggio 5 Bisso 6 Zuppinger 8 Carbonell , Doccini 7 Razzetti , Valdata 9 Baiardo , all Carraro ass. Ferri