L’Atletico Argentina riprende dopo il riposo come aveva interrotto: una vittoria e altri tre punti in cassaforte.

Atletico Argentina trionfa 4-0 contro Taggia B

Oggi tra le mura amiche dello “Sclavi”, i ragazzi di mister Pesante hanno indirizzato subito la partita sui giusti binari con un eurogoal di Vecchiotti. Ancora il numero 11 per il raddoppio su assist di Cariello e, in chiusura, tap-in vincente di Siberie su un altro lancio tracciante dell’ispiratissimo Cariello. Doppietta anche per Siberie, che all’ultimo minuto corregge in porta un tiro di Izetta. Domenica prossima i rossoneri sono attesi ad Andora per il termine della regular season.

LE DICHIARAZIONI

Pesante: “Con la vittoria di oggi abbiamo conquistato matematicamente il secondo posto. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché da quando siamo arrivati io e Santino la squadra ha tenuto una media punti importante. Ora pensiamo a domenica e a dare il massimo. Non sarà una partita semplice e la speranza è sempre l’ultima a morire…”.

Leggi anche:  Alessia, Miriam e Chiara reginette dell'Atletica a Montecarlo

De Mare: “Siamo stati bravi a sbloccarla subito e a raddoppiare entro la mezz’ora. Non era una partita semplice ma da quel momento abbiamo puntato a controllare e rischiare il meno possibile”

Formazioni

A.ARGENTINA: 1.Amoretti, 2.De Mare, 3.Calzetta (dal 70’ 16.Siberie), 4.Eulogio, 5.Miatto, 6.Quaglia (c), 7.Volpone (dal 72’ 15.Muratore), 8.Mbaye (dal 50’ 18.Guiderdone), 9.Cariello (dall’86’ 19.Izetta), 10.Romanelli, 11.Vecchiotti (dal 60’ 17.Franzone). A disp: 12.Migliano, 13.Costantini, 14.Oliveira, 20.Soscara. All: Pesante

TAGGIA B: 1.Martorelli, 2.Legato (dal 44’ 13.Morano), 3.Gadi, 4.Perilli, 5.Tavano (A61’), 6.Giumelli, 7.Asconio (dal 46’ 14.Lushi), 8.Martina (c), 9.Novello (A 53’), 10.Lupi, 11.Codeglia. A disp: 14.Lushi, 15.Magisano, 16.Bernocchi, 17.Dervishi. All: Barillà