Nel corso di una conferenza stampa convocata in tutta fretta questa mattina, una candidata in corsa per Sergio Tommasini Sindaco, Angela Marano, pubblicitaria in lista con 100 per 100 Sanremo, ha lanciato pesanti accuse nei confronti in particolare di un vigile urbano ripreso da un video, alle 5.36 dello scorso sabato, mentre strappa uno striscione elettorale posizionato nei pressi della pista ciclabile circa un mese fa. La Marano ha sottolineato di non aver avuto alcun diverbio con esponenti della polizia municipale e che lo striscione era regolarmente autorizzato e posizionato accanto ad altri suoi striscioni pubblicitari.

Nel video si distingue chiaramente l’agente rimuovere lo striscione elettorale, quindi tornare verso l’auto di servizio, riporlo nel portabagagli, e allontanarsi.

Presente alla conferenza stampa lo stesso Tommasini che richiama “alla moderazione e al rispetto”. E aggiunge: “Attendo che il Sindaco risponda pubblicamente e anche dai vigili urbani di Sanremo vogliamo delle scuse. Un fatto che getta discredito sulla campagna elettorale”.

Leggi anche:  Turismo: preoccupazione di Berrino per l'annunciato aumento dell'Iva agli hotel

È stato nel frattempo interpellato un legale.

Foto e video