Falcone-Borsellino

Un mazzo di fiori è stato posato da una delegazione dell’amministrazione comunale di Ventimiglia, capeggiata dal sindaco Gaetano Scullino, sotto il murales (della scuola professionale di via Roma) dedicato ai giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Per quest’ultimo, in particolare, ricorrono i ventisette anni dalla morte. Il 19 luglio del 1992 venne assassinato da Cosa Nostra nella strage di via D’Amelio, a Palermo, assieme a cinque uomini della scorta. Assieme a Scullino c’erano anche l’onorevole Flavio Di Muro (Lega); l’assessore Tiziana Panetta; i consiglieri comunali Eleonora Palmero, Marcello Bevilacqua, Francesco Mauro.

Leggi QUI le altre notizie