Stranieri

L’amministrazione comunale avvisa che è in corso un’accurata verifica degli archivi dell’anagrafe al fine di evitare che risultino iscritti soggetti non più reperibili, principalmente stranieri. Si ricorda che il cittadino straniero extracomunitario ha infatti l’obbligo di rinnovare la dichiarazione di dimora abituale nel comune.

La stessa deve essere presentata entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno, corredandola del suddetto documento. Coloro che non avessero ancora provveduto sono invitati a recarsi tempestivamente presso l’ufficio anagrafe al fine di regolarizzare la propria posizione. Si avvisa che in mancanza di regolarizzazione entro 30 giorni dalla notifica al singolo da parte dell’ente, si provvederà alla cancellazione anagrafica del medesimo per irreperibilità.

Leggi QUI le altre notizie