Biasi replica a Paolino

Buongiorno Consigliere Comunale Paolino ho deciso di risponderti con una lettera aperta.
Ben tornato nel Consiglio Comunale  di Vallecrosia,  dove sei presente dal 1980, quindi sei il più longevo politico di Vallecrosia.  Come ti ho anticipato,  la settimana scorsa, quando ci siamo visti di persona in Comune,  dobbiamo e possiamo lavorare tutti insieme per il bene comune, il mio impegno è quello di creare le occasioni per la pacificazione politica e sociale della nostra bella città.

Avevo promesso

al Sindaco Giordano,  e lo confermo nei tuoi confronti, che le opere pubbliche iniziate nel precedente mandato saranno terminate ed ultimate in condivisione.  Sicuramente hai  avuto cinque anni per dimostrare le tue capacità ed il tuo impegno, ma in democrazia vige il voto partecipato dei cittadini, che alla presenza di 4 liste hanno deciso che io sia il Sindaco e la vostra lista sia arrivata quarta.

Probabilmente

non è stato gradito dai cittadini il vostro approccio o può essere che non siate stati capiti. Venendo alle opere pubbliche: il nostro programma elettorale   ha come oggetto sia le grandi opere, sia  le piccole, nonché la manutenzioni dell’esistente, sino ad oggi molto trascurata.
Abbiamo ottenuto importanti finanziamenti con progetti presentati da questa Amministrazione, ad esempio il fondo strategico per la passeggiata a mare, circa  600.000 euro e tanto altro.

In merito al parcheggio

dietro alla farmacia Goso, mi ero già congratulato per la buona  azione amministrativa che ha dato gli indici edificatori ai proprietari in cambio del terreno per futuri utilizzi pubblici. Appena entrato in amministrazione mi sono  trovato un pannello pubblicitario con un bel disegno, ma entrando nel parcheggio erano presenti parti in sabbia non ultimati, ciottoli impercorribili e totalmente senza lampioni.
Avrei dovuto fare finta di niente ed aspettare babbo Natale?

Non direi

abbiamo stanziato un finanziamento pubblico di 70.000 euro  condiviso anche dalle minoranze durante un Consiglio Comunale, per ampliare le zone a parcheggio, renderlo percorribile anche per i passeggini, illuminarlo e ampliare e tracciare i parcheggi.
Quindi, sono fiero del lavoro di miglioramento fatto. Quest’ area si  chiamerà ”porta del mare”, sarà migliorata con aree verdi, arredo urbano e con un ampliamento del parcheggio.
Con fondi strategici comunitari pluriannuali arriveremo ad avere la passeggiata a mare pedonale, parcheggi sia liberi, sia a pagamento a rotazione ed aree verdi pubbliche. Quindi Paolino, io sono già Sindaco e non devo fare proclami per vincere le elezioni, ma il mio compito non è  semplice è quello di dimostrare con il lavoro e l’amore per la nostra città che possiamo tutti insieme, amministratori,  cittadini, imprenditori, commercianti e turisti valorizzare e dare qualità  a Vallecrosia.  Io ci sono,
Armando Biasi