Rocchetta Nervina

Un ponte “Bailey” (di tipo militare) strapperà Rocchetta Nervina, l’antico borgo medievale dell’alta val Nervia, nell’entroterra di Ventimiglia, dall’isolamento dovuto all’ondata di maltempo, che lo scorso 27 novembre ha provocato il crollo di un tratto di strada provinciale 68, dov’è in corso un movimento franoso.

A comunicarlo è il sindaco del piccolo centro (circa 300 abitanti), Marco Rondelli. “La notizia positiva è che la ditta ha confermato la possibilità di installare il ponte – dichiara il primo cittadino – ma siccome la gru è molto voluminosa e necessita di uno spazio che in questo momento non c’è, ci sarà da attendere. La Provincia si è attivata, per creare lo spazio necessario e speriamo che la consegna possa avvenire prima di Natale”.

Conclude Rondelli “Per posare il ponte serviranno altri cinque o sei giorni di lavoro. Quindi, come garantito dalla ditta, la viabilità potrà essere ripristinata nel più breve tempo possibile.

Leggi QUI le altre notizie

Leggi anche:  Regionali 2020: Marco Scajola annuncia sua ricandidatura. Video

La video intervista