Fatta chiarezza in commissione Affari esteri

“Oggi alla Camera, in commissione Affari esteri, è stata fatta chiarezza in merito alla sede del consolato onorario di Francia a Ventimiglia presso gli edifici della storica piazza XX Settembre. Abbiamo aperto gli occhi al Governo sui fatti di cronaca che riportano, molto spesso, di manifestazioni di protesta e cortei diretti proprio al consolato francese: queste manifestazioni, oltre a bloccare il centro storico di Ventimiglia, mettono in serio pericolo l’incolumità dei cittadini e dei turisti che si trovano in uno dei luoghi simbolo della città come più volte segnalato dal sindaco Gaetano Scullino” – ha spiegato in una nota  il deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, Giorgio Mulé.
“Alla richiesta di Forza Italia – aggiunge – di avviare un dialogo con l’Ambasciata francese per individuare nuovi locali idonei per la sede del Consolato Onorario di Francia a Ventimiglia, il Sottosegretario Ivan Scalfarotto mi ha assicurato che da parte della Farnesina vi sarà la massima attenzione nell’esame dell’idoneità dell’eventuale nuova sede consolare. Il Ministero degli affari esteri dovrà dunque correre ai ripari in tempi celeri per porre fine ai problemi di ordine pubblico. Sarà nostro impegno verificare gli sviluppi della vicenda e se necessario utilizzeremo tutti gli strumenti idonei, nelle sedi istituzionali, per garantire sicurezza ai cittadini di Ventimiglia”.