Lunedì mattina e 30 minuti ogni giorno gratuiti nelle strisce blu di Piazza Ughetto, possibilità di parcheggiare, senza alcun esborso di denaro, all’interno di tutte le strisce blu per le persone diversamente abili e cancellazione di un’area a pagamento. Queste sono, con l’avvento del nuovo anno, le decisioni più importanti adottate dall’amministrazione comunale di Riva Ligure, guidata dal sindaco Giorgio Giuffra,  in materia di viabilità.  Ecco i cambiamenti nel dettaglio

Piazza Ughetto e Via Martiri della Libertà

Per piazza Ughetto e via Martiri della Libertà  due fasce orarie, dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 20:00, valide tutto l’anno, festivi compresi. La tariffa prevista è di 1 euro all’ora con frazione minima di 30 minuti. Per la sola Piazza Ughetto, è prevista la sosta gratuita per i primi 30 minuti per una volta al giorno e tutti i lunedì nella fascia oraria mattutina, in occasione dello svolgimento del mercato settimanale.
Confermati gli abbonamenti per agevolare coloro i quali sono soliti parcheggiare le loro auto all’interno di queste zone. Il Comune di Riva Ligure consentirà, anche per l’anno 2019, la sottoscrizione di abbonamenti annuali a 180 euro, di abbonamenti trimestrali, dal 15 giugno al 15 settembre, a 150 euro, di abbonamenti plurimensili, dal 15 settembre al 15 giugno, a 50 euro e di abbonamenti mensili, per l’estate, a 70 euro, applicando forti sconti rispetto alle tariffe in vigore.

Strisce blu di Via Caravello e di Vico Batola

Per le strisce blu di Via Caravello e di Vico Batola è possibile effettuare abbonamenti annuali a 500 euro, mensili a 70 euro ed altri settimanali a 25 euro. Gli stalli di sosta disponibili sono ricompresi in aree nelle quali la Civica Amministrazione ha già provveduto all’alienazione novantennale di diritti di superficie. Data l’alta concentrazione, nella zona interessata, di strutture ricettive, gli abbonamenti destinati ai clienti delle stesse, per il particolare utilizzo, possono essere rilasciati a titolo nominativo al titolare della residenza turistica.

LIDL, via Mazzini e parcheggio Gagliardi

La società LIDL verserà al Comune 30.000 euro annui fino al 2028 per utilizzare l’area nella fascia oraria compresa tra le 8:00 e le 20:00, in concomitanza con gli orari di apertura al pubblico dell’esercizio commerciale. Nella fascia oraria compresa tra le 20:01 e le 7:59 e nei giorni di chiusura dell’esercizio, l’area sarà accessibile al pubblico gratuitamente. Con il chiaro obiettivo di venire incontro alle esigenze dei cittadini residenti nelle Zone a Traffico Limitato (Z.T.L.), sono stati a loro riservati a titolo gratuito 11 posti auto presenti nel parcheggio di Via Mazzini. Nel parcheggio del Campo Sportivo “Giovanni Gagliardi”, al fine di favorire le attività commerciali del centro storico, i 36 stalli di recente realizzazione ricadenti nell’area saranno completamente gratuiti.

Leggi anche:  #Dateci Retta SPI-CGIL di Imperia in partenza per la grande manifestazione unitaria di Roma

Il commento del sindaco

“Abbiamo deciso – commenta il Sindaco Giorgio Giuffra – di confermare il sistema dei parcheggi, adottando solo alcuni accorgimenti che possano risultare favorevoli per le attività produttive presenti nel centro storico. I piccoli commercianti e gli ambulanti che, nonostante la globalizzazione e le molteplici offerte degli ipermercati, non demordono e mantengono aperti i loro esercizi, meritano, oltre che la nostra attenzione, un trattamento privilegiato. Da qui, la scelta di mantenere la dotazione di spazi dedicati alla libera sosta al Parcheggio del Campo Sportivo “Giovanni Gagliardi” e rendere gratuita la fascia mattutina del lunedì in Piazza Ughetto, in occasione del mercato settimanale. L’accordo con la società LIDL per l’area situata in Via Aurelia 30 – prosegue – nasce invece dalla volontà di evitare disdicevoli sperequazioni tra imprese a conduzione familiare e colossi internazionali. I benefici economici del contratto – conclude – avranno una ricaduta positiva sui servizi resi ai cittadini.”.Il Comune di Riva Ligure, nel 2018, ha incassato dalla gestione dei parcheggi circa 30.000 euro, per la stragrande maggioranza nei mesi estivi. Sono cresciuti sensibilmente i numeri degli abbonamenti.