La medaglia mauriziana “al merito di dieci lustri di carriera militare” è un riconoscimento conferito a Ufficiali e Sottufficiali delle Forze Armate dal Presidente della Repubblica al raggiungimento dei 50 anni di carriera militare: il computo del periodo è dato dalla somma degli anni effettivi di servizio con quelli in cui l’interessato ha svolto incarichi di comando.

Luogotenente Brocchi di Imperia appunta la Medaglia Mauriziana

Come intuibile, non è così frequente potersi fregiare della c.d. “mauriziana” e, pertanto, è giusto rendere merito a chi riesce a raggiungere il traguardo con passione e aamor proprio.
È il caso del Luogotenente Giandomenico BROCCHI, oggi comandante del Nucleo Comando della Compagnia Carabinieri di Imperia: arruolatosi nel 1984, ha prestato servizio in Sardegna e Toscana, prima di essere ammesso a frequentare la Scuola Sottufficiali nel 1989. Destinato in Liguria nel 1991, ha dapprima retto il comando interinale della Stazione per diversi periodi, per poi assumere la guida della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Imperia, in cui ha operato con perizia e passione.

Leggi anche:  Decoro Urbano: Comune distribuisce sacchettini per raccogliere deiezioni canine

La cerimonia

In una breve cerimonia, presenti tutti i comandanti di Stazione e della Compagnia di Imperia, nonché gli Ufficiali della sede e una rappresentanza di Carabinieri in servizio nel capoluogo, il Ten. Col. Andrea Mommo, Comandante Provinciale, ha consegnato l’onorificenza al Luogotenente Brocchi, con l’augurio corale – accolto con simpatia dall’interessato – di “altri cinquanta di questi anni”.