Nell’ultimo fine settimana il Laboratorio per Imperia ha provveduto al rinnovo degli Organi Direttivi, come previsto dallo Statuto alla scadenza di ogni triennio.

Laboratorio per Imperia rinnova il Direttivo. La 25enne Alice Biondi nuovo vicepresidente

Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi, l’Associazione ha inaugurato un’energica strategia di rinnovamento generazionale. In questa ottica, il nuovo Consiglio Direttivo ha deliberato all’unanimità di affidare il ruolo di vicepresidente ad Alice Biondi, imperiese di 25 anni tra poche settimane.

Stefano Sivieri è stato confermato nella carica di presidente ma con scadenza al 31 dicembre 2019, nell’intento di contribuire, con l’affiancamento, alla gestione del cambiamento. La Tesoreria è stata affidata a Carmela Lanzo.

“Una Commissione di tre esperti, con collaudate competenze tecniche e amministrative, lavorerà con impegno, continuità e competenza per proporre alla Città argomenti di riflessione su importanti temi di interesse collettivo, in continuità con quanto già fatto negli anni scorsi con gli EventiLab” spiegano dal direttivo. “L’impegno politico del Laboratorio per Imperia proseguirà in Consiglio Comunale Guido Abbo, il candidato Sindaco appoggiato dal Laboratorio con la sua lista Imperia al Centro, rappresentata in Consiglio anche da Edoardo Verda, costituiscono importanti punti di riferimento e rappresentano il Laboratorio in maniera assolutamente condivisibile. A loro il Laboratorioper Imperia assicura collaborazione e valore aggiunto”.