Diciotti

“Mi indagano perché li avrei ‘sequestrati’ e vanno in giro per l’Italia in pullman… Sicuramente Macron, che è così buono, li accoglierà in Francia! O no?”. Il messaggio, accompagnato da una emoticon, quella dell’occhiolino, compare sulla pagina Facebook del ministro dell’Interno Matteo Salvini e il riferimento è ai migranti della Diciotti, si parla di 34, partiti da Roma Tiburtina in autobus a giunti a Ventimiglia ad opera dell’associazione umanitaria Baobab. Il trasferimento in maniera molto riservata, senza che siano state avvertite le istituzioni: Prefettura e Questura di Imperia e Comune di Ventimiglia.

Così commenta l’onorevole Flavio Di Muro: “Assurdo. Ora che si cominciava a vedere un deciso calo di presenze a Ventimiglia, questa organizzazione “Baobab” si inventa le trasferte su richiesta del migrante! Mi pare una provocazione nei tuoi confronti ma a pagare è ancora una volta Ventimiglia. Forza Matteo Salvini non mollare!”.

Leggi (QUI) le altre notizie