Una SsangYong Tivoli Milano per il comune meneghino. Milano, con la sua allure moderna e visionaria sempre più apprezzata in Italia e nel mondo, ha ispirato il body di una SsangYong Tivoli sviluppato da un team di studenti del Master in “Transportation and Car Design” della Scuola Politecnica di Design nell’ambito del concorso Tivoli Design Take Over svoltosi in collaborazione con la Casa Automobilistica durante il Fuorisalone 2018.

SsangYong Tivoli Milano

“Tivoli Milano”, questo il nome del modello esclusivo dotato di motore diesel 1.6 Euro 6C. Oggi viene donato in comodato d’uso da SsangYong Motor Italia al Comune di Milano nella persona del Vicesindaco Anna Scavuzzo, è stata realizzata con una personalizzazione grafica in duotone che rappresenta tutta la bellezza dello Skyline milanese. Aspetto che dona ad un’auto che già fa del design e della contemporaneità le sue cifre stilistiche distintive, un ulteriore tocco di originalità. Modello di grande successo all’interno della gamma SsangYong, Tivoli è estremamente personalizzabile grazie alle numerose opzioni cromatiche disponibili. Ed è dotata di tecnologie di livello premium. Ossia navigatore con schermo da 7”, sensori luci e pioggia, cerchi diamantati da 18”, frenata automatica di emergenza, allerta di collisione frontale e 7 airbag.

I dispositivi di sicurezza

Una dotazione che si unisce al design accattivante e si completa con dispositivi di sicurezza. Tra gli altri, annoverano il FCW (Forward Collision Warning),e l’AEBS (Autonomous Emergency Breaking System). Questo consente di riconoscere e prevedere eventuali pericoli fermando il veicolo anche senza l’intervento del guidatore.

Leggi anche:  Tornano le auto sportive a Imperia. Domenica 16 appuntamento a Imperia

“Milano ne esprime perfettamente l’indole”

“Tivoli rappresenta i valori del brand soprattutto verso il pubblico più giovane e oggi aggiunge un altro tassello al suo carattere dinamico e contemporaneo – sostiene Luca Ronconi, Amministratore Delegato Gruppo Koelliker e SsangYong Motor Italia –  Dopo essere stata l’auto ufficiale di MUDEC e della settantanovesima edizione di Miss Italia, oggi mostra uno dei suoi abiti celebrativi più particolari, quello dedicato ad una città, Milano, che ne esprime perfettamente l’indole. Il progetto, sviluppato con Scuola Politecnica di Design, ha dato modo di far emergere ancora di più e meglio lo spirito giovane e urbano di Tivoli”.