La Riviera https://la-riviera.it Tue, 19 Feb 2019 19:56:03 +0000 it-IT hourly 1 Sanremo: pernotta diversi giorni in albergo e non paga, denunciato https://la-riviera.it/cronaca/sanremo-pernotta-diversi-giorni-in-albergo-e-non-paga-denunciato/ https://la-riviera.it/cronaca/sanremo-pernotta-diversi-giorni-in-albergo-e-non-paga-denunciato/#respond Tue, 19 Feb 2019 17:26:30 +0000 https://la-riviera.it/?p=78678 Denunciato Nelle prime ore di questa mattina un albergo situato al Corso Garibaldi ha richiesto l’intervento tramite 112 NUE di una pattuglia del Commissariato P.S. di Sanremo in quanto un cittadino canadese, dopo aver soggiornato diversi giorni presso l’hotel, voleva andare via senza effettuare il pagamento. L’uomo, già il primo giorno del suo arrivo, aveva […]

Continua la lettura di Sanremo: pernotta diversi giorni in albergo e non paga, denunciato su La Riviera.

]]>
Denunciato

Nelle prime ore di questa mattina un albergo situato al Corso Garibaldi ha richiesto l’intervento tramite 112 NUE di una pattuglia del Commissariato P.S. di Sanremo in quanto un cittadino canadese, dopo aver soggiornato diversi giorni presso l’hotel, voleva andare via senza effettuare il pagamento. L’uomo, già il primo giorno del suo arrivo, aveva fornito all’hotel i dati della propria carta di credito ma, al momento di pagare il conto, la transazione effettuata dava esito negativo.

Un equipaggio del Poliziotti di Quartiere, intuendo che lo straniero avesse già soggiornato in altre strutture, svolgeva con immediatezza una serie di accertamenti in altri alberghi cittadini dai quali emergeva che l’uomo, un canadese di 34 anni, aveva soggiornato o tentato di soggiornare presso diversi hotel della zona, prima a Bordighera e poi nella città di Sanremo, usando sempre la stessa tecnica, cioè fingendo di effettuare il pagamento tramite carta di credito e poi, nel momento in cui il pagamento veniva rifiutato, lasciando l’albergo senza pagare.

Da un esame della documentazione rinvenuta in suo possesso, è probabile che l’uomo avesse già effettuato analoghi soggiorni in altre parti d’Italia ma anche in Europa, peraltro senza rispettare le normative per il soggiorno nell’area Schengen.  Il canadese è stato denunciato all’A.G. per insolvenza fraudolenta e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Imperia: al termine degli ulteriori e successivi accertamenti, l’uomo è stato riammesso in Francia.

Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Sanremo: pernotta diversi giorni in albergo e non paga, denunciato su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/sanremo-pernotta-diversi-giorni-in-albergo-e-non-paga-denunciato/feed/ 0
Insulti per la dirigente del comune Mirella Cirone, interviene la Polizia Locale https://la-riviera.it/cronaca/insulti-per-la-dirigente-del-comune-mirella-cirone-interviene-la-polizia-locale/ https://la-riviera.it/cronaca/insulti-per-la-dirigente-del-comune-mirella-cirone-interviene-la-polizia-locale/#respond Tue, 19 Feb 2019 17:04:07 +0000 https://la-riviera.it/?p=78671 La dirigente dell’ufficio viabilità di Sanremo, Mirella Cirone, è stata oggetto, questo pomeriggio di pesanti insulti da parte dei residenti di via Martiri della Libertà. Insulti per la dirigente sanremese Mirella Cirone, interviene la Municipale Oggetto della contesa, secondo i residenti che hanno rivolto le ingiurie , il  posizionamento di una nuova segnaletica stradale verticale […]

Continua la lettura di Insulti per la dirigente del comune Mirella Cirone, interviene la Polizia Locale su La Riviera.

]]>
La dirigente dell’ufficio viabilità di Sanremo, Mirella Cirone, è stata oggetto, questo pomeriggio di pesanti insulti da parte dei residenti di via Martiri della Libertà.

Insulti per la dirigente sanremese Mirella Cirone, interviene la Municipale

Oggetto della contesa, secondo i residenti che hanno rivolto le ingiurie , il  posizionamento di una nuova segnaletica stradale verticale che sottrarrebbe posti auto ad una via già particolarmente congestionata, avvenuto proprio questo pomeriggio, di fronte alla farmacia della zona, alla presenza della stessa funzionaria e dell’assessore Trucco. Probabilmente chiamati dai residenti, sul posto sono dovuti intervenuti i vigili di Sanremo per calmare gli animi

.

Continua la lettura di Insulti per la dirigente del comune Mirella Cirone, interviene la Polizia Locale su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/insulti-per-la-dirigente-del-comune-mirella-cirone-interviene-la-polizia-locale/feed/ 0
Candidato Sergio Tommasini solidale con gli ambulanti sanremesi https://la-riviera.it/politica/candidato-sergio-tommasini-solidale-con-gli-ambulanti-sanremesi/ https://la-riviera.it/politica/candidato-sergio-tommasini-solidale-con-gli-ambulanti-sanremesi/#respond Tue, 19 Feb 2019 16:23:57 +0000 https://la-riviera.it/?p=78669 Il candidato Sergio Tommasini, espressione del centrodestra unito,  esprime sooidaroets nei confronti dei commercianti ambulanti di Sanremo e sulla difficile situazione che si e presentata loro questa mattina Candidato Sergio Tommasini solidale con gli ambulanti sanremesi “Esprimiamo vicinanza e solidarietà ai commercianti ambulanti che questa mattina – scrive il candidato sindaco del centro destra unito […]

Continua la lettura di Candidato Sergio Tommasini solidale con gli ambulanti sanremesi su La Riviera.

]]>
Il candidato Sergio Tommasini, espressione del centrodestra unito,  esprime sooidaroets nei confronti dei commercianti ambulanti di Sanremo e sulla difficile situazione che si e presentata loro questa mattina

Candidato Sergio Tommasini solidale con gli ambulanti sanremesi

“Esprimiamo vicinanza e solidarietà ai commercianti ambulanti che questa mattina – scrive il candidato sindaco del centro destra unito Sergio Tommasini -non hanno potuto svolgere il loro lavoro. L’amministrazione comunale, con disinteresse e pressapochismo, ha interdetto il passaggio confinando gli operatori in una zona chiusa e poco appetibile per i clienti, recando un danno non indifferente agli stessi. Scelte sbagliate che penalizzano i cittadini, dettate soprattutto da una fretta da campagna elettorale che serve solo a creare disagi. Come candidato sindaco – chiude Tommasini – sono a disposizione per incontrare gli operatori nel sostenerli nel loro diritto al lavoro”.

Continua la lettura di Candidato Sergio Tommasini solidale con gli ambulanti sanremesi su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/politica/candidato-sergio-tommasini-solidale-con-gli-ambulanti-sanremesi/feed/ 0
Schianto auto-moto in via Pietro Agosti, un ferito https://la-riviera.it/cronaca/schianto-auto-moto-in-via-pietro-agosti-un-ferito/ https://la-riviera.it/cronaca/schianto-auto-moto-in-via-pietro-agosti-un-ferito/#respond Tue, 19 Feb 2019 15:57:20 +0000 https://la-riviera.it/?p=78661 Incidente in via Pietro Agosti Schianto auto-moto in via Pietro Agosti, un ferito È di un ferito il bilancio dell’incidente avvenuto questo pomeriggio in via Pietro Agosti a Sanremo. Stando a quanto finora ricostruito, una moto avrebbe centrato un’auto, condotta dal genovese P.M., classe 1962, mentre il veicolo piu grande si apprestava, forse, a riprendere […]

Continua la lettura di Schianto auto-moto in via Pietro Agosti, un ferito su La Riviera.

]]>
Incidente in via Pietro Agosti

Schianto auto-moto in via Pietro Agosti, un ferito

È di un ferito il bilancio dell’incidente avvenuto questo pomeriggio in via Pietro Agosti a Sanremo. Stando a quanto finora ricostruito, una moto avrebbe centrato un’auto, condotta dal genovese P.M., classe 1962, mentre il veicolo piu grande si apprestava, forse, a riprendere la marcia dopo una sosta. La dinamica esatta è ancora in fase di ricostruzione, ma le telecamere della zona potranno aiutare gli agenti della Polizia Locale, confluita sul posto insieme a personale del 118, a ricostruire quanto accaduto con certezza. Ad avere la peggio il conducente della moto, S. R. 30 anni, ferito non seriamente, che è stato trasportato all’ospedale di Sanremo in codice giallo di media gravità.

Continua la lettura di Schianto auto-moto in via Pietro Agosti, un ferito su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/schianto-auto-moto-in-via-pietro-agosti-un-ferito/feed/ 0
Vertice in comune tra il sindaco Scajola e i lavoratori Teknoservice https://la-riviera.it/altro/vertice-in-comune-tra-il-sindaco-scajola-e-i-lavoratori-teknoservice/ https://la-riviera.it/altro/vertice-in-comune-tra-il-sindaco-scajola-e-i-lavoratori-teknoservice/#respond Tue, 19 Feb 2019 15:38:46 +0000 https://la-riviera.it/?p=78655 Incontro questa mattina in Comune a Imperia sul nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Un vertice voluto dal sindaco Claudio Scajola per incontrare i lavoratori della Teknoservice, fare il punto sulla situazione e ringraziarli per l’impegno dimostrato sinora. Vertice in comune tra il sindaco Scajola e i lavoratori Teknoservice “Io apprezzo […]

Continua la lettura di Vertice in comune tra il sindaco Scajola e i lavoratori Teknoservice su La Riviera.

]]>
Incontro questa mattina in Comune a Imperia sul nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Un vertice voluto dal sindaco Claudio Scajola per incontrare i lavoratori della Teknoservice, fare il punto sulla situazione e ringraziarli per l’impegno dimostrato sinora.

Vertice in comune tra il sindaco Scajola e i lavoratori Teknoservice

“Io apprezzo moltissimo la fatica che state facendo”, ha detto il primo cittadino rivolgendosi ai presenti. “Questo periodo di adattamento grava soprattutto su voi che lavorate e volevo rendervi questo riconoscimento”

“Abbiamo capito dall’inizio che questo è un servizio che si aggiusta man mano, che non può essere pronto sulla carta”, ha aggiunto il sindaco. “Sono convinto che non abbiamo sbagliato a fare questa scelta. Bisogna perfezionare alcune cose e lo faremo basandoci sull’esperienza. Ciascuno deve fare il suo: Comune, azienda e lavoratori”.“ Qualcuno suggeriva la proroga – ha ricordato Scajola – ma io non credo che i problemi si risolvano spostandoli in avanti. Dobbiamo marciare tutti insieme per raggiungere l’obiettivo di avere Imperia più pulita. Quando questo traguardo sarà raggiunto, voglio venire qui in Consiglio Comunale e festeggiare insieme a voi”.

Presenti all’incontro anche il vice sindaco Giuseppe Fossati, l’assessore Antonio Gagliano, i dirigenti comunali, i vertici della Teknoservice e le rappresentanze sindacali.

 

Continua la lettura di Vertice in comune tra il sindaco Scajola e i lavoratori Teknoservice su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/vertice-in-comune-tra-il-sindaco-scajola-e-i-lavoratori-teknoservice/feed/ 0
Chiesta condanna a 3 anni per giudice di Imperia Pasquale Longarini ex pm di Aosta https://la-riviera.it/cronaca/chiesta-condanna-a-3-anni-per-giudice-di-imperia-pasquale-longarini-ex-pm-di-aosta/ https://la-riviera.it/cronaca/chiesta-condanna-a-3-anni-per-giudice-di-imperia-pasquale-longarini-ex-pm-di-aosta/#respond Tue, 19 Feb 2019 15:29:51 +0000 https://la-riviera.it/?p=78641 Procura di Milano chiede tre anni di carcere per l’ex pm di Aosta e ora giudice civile del tribunale di Imperia Pasquale Longarini “Tre anni di carcere al giudice di Imperia Pasquale Longarini”. Le richieste dei pm al processo Mano pesante del pubblico ministero di Milano Giovanni Polizzi contro il giudice di Imperia Pasquale Longarini, […]

Continua la lettura di Chiesta condanna a 3 anni per giudice di Imperia Pasquale Longarini ex pm di Aosta su La Riviera.

]]>
Procura di Milano chiede tre anni di carcere per l’ex pm di Aosta e ora giudice civile del tribunale di Imperia Pasquale Longarini

“Tre anni di carcere al giudice di Imperia Pasquale Longarini”. Le richieste dei pm al processo

Mano pesante del pubblico ministero di Milano Giovanni Polizzi contro il giudice di Imperia Pasquale Longarini, ex procuratore di Aosta accusato di induzione indebita, rivelazione di segreto d’ufficio e favoreggiamento in una indagine che circa due anni fa aveva portato anche al suo arresto. Domiciliari poi revocati dopo circa tre mesi.

Il processo si svolge a Milano con rito abbreviato davanti al gup Guido Salvini, al quale il pm Polizzi ha anche chiesto di infliggere due anni di reclusione all’imprenditore Gerardo Cuomo (per il quale, secondo la Procura, Longarini si era attivato per fargli ottenere un contratto di forniture da un Hotel di Courmayeur di circa 70mila euro all’anno in formaggi) e due mesi per l’imprenditore Sergio Barathier. Questi ultimi accusati di induzione indebita. Fatti che risalgono al 2015.

Le altre accuse a Longarini: aver avvertito Cuomo di un’indagine dell’Antimafia

Longarini è accusato di avere aiutato l’amico imprenditore Cuomo – si legge nel capo di imputazione – “a  eludere le investigazioni condotte dalla Dda di Torino” in un “procedimento penale” in “materia di criminalità organizzata, rivelandogli” in pratica di essere sottoposto a intercettazioni telefoniche. I sospetti su Longarini nascquero quando Cuomo interruppe di punto in bianco le conversazioni con il boss Giuseppe Nirta, tra l’altro assassinato in Spagna nel giugno 2017.
Il terzo imputaton Barathier, titolare dell’hotel Royal di Courmayeur , sarebbe stato indotto da Longarini, che a quel tempo aveva in mano un procedimento penale per reati fiscali a carico di Barathier (che fu poi in effetti assolto, ndr) “ad effettuare – scrivono i giudici – forniture di prodotti dal Caseificio valdostano”, di proprietà di Cuomo, abbandonando quindi il vecchio fornitore.
Nell’ambito del processo sono state acquisite – come chiesto dal pm Giovanni Polizzi – le circa 3.000 pagine dell’operazione ‘Geenna’ sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Valle d’Aosta. L’avvocato Claudio Soro (che difende Longarini insieme alla collega Anna Chiusano) nella sua arringa ha   chiesto l’assoluzione da tutte le accuse perché “il fatto non sussiste”.

Prossima udienza il 22 marzo, con le ultime arringhe dell’avvocato Anna Chiusano, dei difensori dei due co-imputati, Gerardo Cuomo e Sergio Barathier.

Il giudice Longarini si è sempre detto innocente: “Con Cuomo amicizia che coinvolgeva anche le famiglie”

Nell’interrogatorio di garanzia svolto a suo tempo – 2 anni fa – davanti al gip di Milano Giusy Barbara, l’ex procuratore di Aosta (ora giudice civile a Imperia) aveva professato la sua “totale estraneità ai fatti contestati”. Ribandendo che “quello fra me e Cuomo era solo un  rapporto di conoscenza e amicizia che ha coinvolto anche le famiglie”.

Continua la lettura di Chiesta condanna a 3 anni per giudice di Imperia Pasquale Longarini ex pm di Aosta su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/chiesta-condanna-a-3-anni-per-giudice-di-imperia-pasquale-longarini-ex-pm-di-aosta/feed/ 0
Giorgio Tubere è il sesto candidato sindaco di Sanremo https://la-riviera.it/attualita/giorgio-tubere-e-il-sesto-candidato-sindaco-per-sanremo/ https://la-riviera.it/attualita/giorgio-tubere-e-il-sesto-candidato-sindaco-per-sanremo/#respond Tue, 19 Feb 2019 14:35:39 +0000 https://la-riviera.it/?p=78630 Giorgio Tubere è il sesto candidato sindaco per Sanremo Medico in pensione è stato responsabile dell’Hospice di Costarainera e Borea Il medico in pensione Giorgio Tubere è stato scelto dal gruppo “Città bene comune” (lista civica di sinistra) come candidato sindaco alle prossime elezioni di Sanremo. L’annuncio nel primo pomeriggio presso la Federazione Operaia di […]

Continua la lettura di Giorgio Tubere è il sesto candidato sindaco di Sanremo su La Riviera.

]]>
Giorgio Tubere è il sesto candidato sindaco per Sanremo

Medico in pensione è stato responsabile dell’Hospice di Costarainera e Borea

Il medico in pensione Giorgio Tubere è stato scelto dal gruppo “Città bene comune” (lista civica di sinistra) come candidato sindaco alle prossime elezioni di Sanremo. L’annuncio nel primo pomeriggio presso la Federazione Operaia di Via Corradi.

Tubere, 63 anni, una laurea in medicina con specializzazione in Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore è stato per anni responsabile dell’Hospice di Costarainera prima e poi dell’Hospice del Borea, oltre a essere docente in Cure Palliative presso l’Università di Genova.

Giorgio Tubere sfiderà l’attuale sindaco Alberto Biancheri, Sergio Tommasini, Alessandro Condò, Paola Arrigoni e Alberto Pezzini.

Continua la lettura di Giorgio Tubere è il sesto candidato sindaco di Sanremo su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/giorgio-tubere-e-il-sesto-candidato-sindaco-per-sanremo/feed/ 0
Allarme Micro SD contraffatte, sequestri anche nell’Imperiese https://la-riviera.it/cronaca/allarme-micro-sd-contraffatte-sequestri-anche-nellimperiese/ https://la-riviera.it/cronaca/allarme-micro-sd-contraffatte-sequestri-anche-nellimperiese/#respond Tue, 19 Feb 2019 14:27:17 +0000 https://la-riviera.it/?p=78629 Sono 1700, per un valore pari a 35mila euro, le schede Micro SD contraffatte sequestrate dalla Guardia di Finanza da un negozio di informatica del Varesotto e da un magazzino di Ventimiglia. Allarme Micro SD contraffatte, sequestri anche nell’Imperiese I finanzieri, di Varese, hanno agito a margine di un’inchiesta coordinata dalla procura di Busto Arsizio […]

Continua la lettura di Allarme Micro SD contraffatte, sequestri anche nell’Imperiese su La Riviera.

]]>
Sono 1700, per un valore pari a 35mila euro, le schede Micro SD contraffatte sequestrate dalla Guardia di Finanza da un negozio di informatica del Varesotto e da un magazzino di Ventimiglia.

Allarme Micro SD contraffatte, sequestri anche nell’Imperiese

I finanzieri, di Varese, hanno agito a margine di un’inchiesta coordinata dalla procura di Busto Arsizio che ha portato alla denuncia – per aver importato e commerciato le schede, provenienti dalla Cina, contraffatte e difformi da quanto indicato sulla confezione – di due persone, l’amministratore di 60 anni di una società che commercia elettronica, di Varese, congiuntamente ad un 68enne di Piacenza titolare di un’azienda inglese. Entrambe le società si rifornivano dal magazzino di Ventimiglia.

Stando a quanto fino ad ora emerso, sulle confezioni delle schede Micro SD sequestrate dalla finanza, erano riportati piuttosto fedelmente i marchi contraffatti di note case produttrici di materiale informatico.

Continua la lettura di Allarme Micro SD contraffatte, sequestri anche nell’Imperiese su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/allarme-micro-sd-contraffatte-sequestri-anche-nellimperiese/feed/ 0
Iter per autonomia della Liguria al via a fine mese https://la-riviera.it/politica/iter-per-autonomia-della-liguria-al-via-a-fine-mese/ https://la-riviera.it/politica/iter-per-autonomia-della-liguria-al-via-a-fine-mese/#respond Tue, 19 Feb 2019 13:59:22 +0000 https://la-riviera.it/?p=78626 “L’iter per ottenere l’autonomia differenziata della Liguria partirà a fine mese, non appena si sbloccherà quello delle regioni di testa, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, le prime a partire lungo questo percorso virtuoso”. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti annuncia l’avvio della procedura per l’autonomia della Liguria a margine del convegno “Sud Macroregione”, organizzato […]

Continua la lettura di Iter per autonomia della Liguria al via a fine mese su La Riviera.

]]>
“L’iter per ottenere l’autonomia differenziata della Liguria partirà a fine mese, non appena si sbloccherà quello delle regioni di testa, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, le prime a partire lungo questo percorso virtuoso”. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti annuncia l’avvio della procedura per l’autonomia della Liguria a margine del convegno “Sud Macroregione”, organizzato a Roma dalla Fondazione Magna Carta e dalla Fondazione Craxi.

“Autonomia: una grande opportunità per tutti”

“L’autonomia è una grande opportunità per tutti – commenta il governatore -, un progetto che non toglierà nulla alle Regioni del Sud. È vero che esistono Regioni più benestanti e altre che incontrano maggiori difficoltà: questo non dipende però dall’autonomia, ma da un centralismo che ha usato male i soldi degli italian

Continua la lettura di Iter per autonomia della Liguria al via a fine mese su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/politica/iter-per-autonomia-della-liguria-al-via-a-fine-mese/feed/ 0
Calcio a 5 femminile: questa sera Don Bosco incontra il Portofino https://la-riviera.it/sport/calcio-a-5-femminile-questa-sera-don-bosco-incontra-il-portofino/ https://la-riviera.it/sport/calcio-a-5-femminile-questa-sera-don-bosco-incontra-il-portofino/#respond Tue, 19 Feb 2019 13:46:44 +0000 https://la-riviera.it/?p=78623 Le ragazze del Don Bosco Vallecrosia Intemelia, allenate da mister Ivan Busacca, sono pronte per affrontare la sfida di questa sera contro il Portofino. Trasferta a Rapallo per il Don Bosco Dovranno giocare a Rapallo per la terza giornata di ritorno del girone A del campionato regionale di calcio a 5 femminile. Le biancorosse durante la terza giornata avevano stracciato in casa le ospiti per 16 a 1 “Mi sento molto […]

Continua la lettura di Calcio a 5 femminile: questa sera Don Bosco incontra il Portofino su La Riviera.

]]>
Le ragazze del Don Bosco Vallecrosia Intemelia, allenate da mister Ivan Busacca, sono pronte per affrontare la sfida di questa sera contro il Portofino.

Trasferta a Rapallo per il Don Bosco

Dovranno giocare a Rapallo per la terza giornata di ritorno del girone A del campionato regionale di calcio a 5 femminile. Le biancorosse durante la terza giornata avevano stracciato in casa le ospiti per 16 a 1

“Mi sento molto bene, siamo molto più allenate e siamo in forma – commenta il capitano Elisa Cerato in vista della partita contro il Portofino – Non abbiamo nessuna preoccupazione, essendoci allenate bene. Siamo più squadra, più unite. Sono tranquilla e concentrata, ma lo sarò di più quando l’arbitro fischierà l’inizio”.

Continua la lettura di Calcio a 5 femminile: questa sera Don Bosco incontra il Portofino su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/calcio-a-5-femminile-questa-sera-don-bosco-incontra-il-portofino/feed/ 0
Rari Nantes: ecco il calendario per la prima squadra femminile https://la-riviera.it/sport/rari-nantes-ecco-il-calendario-per-la-prima-squadra-femminile/ https://la-riviera.it/sport/rari-nantes-ecco-il-calendario-per-la-prima-squadra-femminile/#respond Tue, 19 Feb 2019 13:36:54 +0000 https://la-riviera.it/?p=78621 A ridosso dell’inizio del campionato, è arrivato il calendario di Serie B femminile. La Rari Nantes Imperia, allenata da Merci Stieber, è stata inserita nel Girone 1 della Lombardia, dove sono comprese anche due squadre piemontesi. Rari Nantes in uno scenario inedito La stagione regolare comincerà domenica prossima (24 febbraio) in casa dello Sporting Lodi e terminerà […]

Continua la lettura di Rari Nantes: ecco il calendario per la prima squadra femminile su La Riviera.

]]>
A ridosso dell’inizio del campionato, è arrivato il calendario di Serie B femminile. La Rari Nantes Imperia, allenata da Merci Stieber, è stata inserita nel Girone 1 della Lombardia, dove sono comprese anche due squadre piemontesi.

Rari Nantes in uno scenario inedito

La stagione regolare comincerà domenica prossima (24 febbraio) in casa dello Sporting Lodi e terminerà a Treviglio (19 maggio). La prima classificata del girone accederà ad una successiva fase Play-off  dove incontrerà le capolista del gruppo veneto e di quello toscano. La vincente verrà promossa in Serie A2.

Le giallorosse si troveranno dinnanzi ad uno scenario inedito, dato che la prima squadra ha incontrato soltanto Canottieri Milano ed Aquatica Torino. Le altre squadre sono Sporting Lodi, Pallanuoto Treviglio e UISP RIver Borgaro. Le partite casalinghe della Rari Nantes Imperia, salvo modifiche dell’ultimo momento, verranno sempre giocate alle ore 16.30.

Il calendario

Ecco il calendario completo della stagione regolare 2019:

GIRONE DI ANDATA

 

DATA
GIORNATA
CASA
TRASFERTA
24.02.2019
I°GIORNATA
SPORTING LODI
R.N.IMPERIA
03.03.2019
II° GIORNATA
R.N.IMPERIA
CAN. MILANO
17.03.2019
III° GIORNATA
AQUATICA TORINO
R.N.IMPERIA
24.03.2019
IV° GIORNATA
RIVER BORGARO
R.N.IMPERIA
31.03.2019
V° GIORNATA
R.N.IMPERIA
PN TREVIGLIO

GIRONE DI RITORNO

 

DATA
GIORNATA
CASA
TRASFERTA
07.04.2019
I° GIORNATA
R.N.IMPERIA
SPORTING LODI
14.04.2019
II° GIORNATA
CAN. MILANO
R.N.IMPERIA
05.05.2019
III° GIORNATA
R.N.IMPERIA
AQUATICA TORINO
12.05.2019
IV° GIORNATA
R.N.IMPERIA
RIVER BORGARO
19.05.2019
V° GIORNATA
PN TREVIGLIO
R.N.IMPERIA

Continua la lettura di Rari Nantes: ecco il calendario per la prima squadra femminile su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/rari-nantes-ecco-il-calendario-per-la-prima-squadra-femminile/feed/ 0
Sanremo: al via gli asfalti in via Martiri https://la-riviera.it/politica/sanremo-al-via-gli-asfalti-in-via-martiri/ https://la-riviera.it/politica/sanremo-al-via-gli-asfalti-in-via-martiri/#respond Tue, 19 Feb 2019 13:14:58 +0000 https://la-riviera.it/?p=78619 Via Martiri Il Comune informa che per via dei lavori di rifacimento degli asfalti, da domani e fino a venerdì 22 febbraio entrerà in vigore il divieto di sosta e di fermata in via Martiri nei tratti debitamente segnalati. Per tutta la durata dei lavori, i posteggi in via Pietro Agosti nelle zone blu saranno […]

Continua la lettura di Sanremo: al via gli asfalti in via Martiri su La Riviera.

]]>
Via Martiri

Il Comune informa che per via dei lavori di rifacimento degli asfalti, da domani e fino a venerdì 22 febbraio entrerà in vigore il divieto di sosta e di fermata in via Martiri nei tratti debitamente segnalati. Per tutta la durata dei lavori, i posteggi in via Pietro Agosti nelle zone blu saranno a disposizione gratuitamente come parcheggi alternativi.

Leggi QUI le altre notizie

 

Continua la lettura di Sanremo: al via gli asfalti in via Martiri su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/politica/sanremo-al-via-gli-asfalti-in-via-martiri/feed/ 0
Sanremo: nuovo bando per il Museo del Fiore https://la-riviera.it/attualita/sanremo-nuovo-bando-per-il-museo-del-fiore/ https://la-riviera.it/attualita/sanremo-nuovo-bando-per-il-museo-del-fiore/#respond Tue, 19 Feb 2019 13:08:08 +0000 https://la-riviera.it/?p=78614 Museo del Fiore E’ pubblicata nella homepage del sito del Comune di Sanremo (www.comunedisanremo.it) la documentazione relativa al nuovo bando per il servizio di gestione/apertura/chiusura del Museo del Fiore per la durata di anni 3, dell’annesso bar e del Padiglione Prediali. Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Sanremo: nuovo bando per il Museo del Fiore su La Riviera.

]]>
Museo del Fiore

E’ pubblicata nella homepage del sito del Comune di Sanremo (www.comunedisanremo.it) la documentazione relativa al nuovo bando per il servizio di gestione/apertura/chiusura del Museo del Fiore per la durata di anni 3, dell’annesso bar e del Padiglione Prediali.

Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Sanremo: nuovo bando per il Museo del Fiore su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/sanremo-nuovo-bando-per-il-museo-del-fiore/feed/ 0
A Sanremo arriva la quinta edizione della Carnival Race. Record di nazioni presenti https://la-riviera.it/sport/a-sanremo-arriva-la-quinta-edizione-della-carnival-race-record-di-nazioni-presenti/ https://la-riviera.it/sport/a-sanremo-arriva-la-quinta-edizione-della-carnival-race-record-di-nazioni-presenti/#respond Tue, 19 Feb 2019 11:21:17 +0000 https://la-riviera.it/?p=78611 Quattro giorni di regate, dal 21 al 24 febbraio, per la quinta edizione della Carnival Race appuntamento ormai classico di inizio stagione per le classi 420 e 470, organizzato dallo Yacht Club Sanremo. A Sanremo arriva la quinta edizione della Carnival Race. Record di nazioni presenti Il sodalizio della città dei fiori accoglierà oltre 180 equipaggi maschili, femminili e per […]

Continua la lettura di A Sanremo arriva la quinta edizione della Carnival Race. Record di nazioni presenti su La Riviera.

]]>
Quattro giorni di regate, dal 21 al 24 febbraio, per la quinta edizione della Carnival Race appuntamento ormai classico di inizio stagione per le classi 420 e 470, organizzato dallo Yacht Club Sanremo.

A Sanremo arriva la quinta edizione della Carnival Race. Record di nazioni presenti

Il sodalizio della città dei fiori accoglierà oltre 180 equipaggi maschili, femminili e per la prima volta misti, come indicato dal CIO e dalla Federazione Mondiale della Vela in vista dei Giochi di Tokyo 2020. 130 team nella classe di 420, la barca di iniziazione creata nel 1960 per dare modo ai giovani velisti di competere a un buon livello tecnico e oltre 50 derive olimpiche della classe 470, scafo disegnato nel 1963 e presente ai giochi dal 1976.

Il totale di binomi in mare costituirà il record di partecipazione nella storia della Carnival Race, con 18 diverse nazioni rappresentate di cui le più numerose saranno Francia, Grecia e naturalmente Italia. Ma velisti di livello proverranno anche fra gli altri da paesi quali Russia, Turchia, Svezia, Ungheria, Repubblica Ceca, Spagna, Germania, Ucraina, Svizzera, Polonia e Regno Unito. E proprio dall’Inghilterra proviene Luke Patience una delle vere stelle della classe e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra 2012, che si scontrerà con altri assi della classe come i francesi Peponnet e Mion, campioni mondiali in carica avendo ottenuto il titolo ad Aarhus in Danimarca nel 2018, mentre fra le veliste spicca l’olandese Afrodite Zeger, attuale leader della coppa del mondo.

Gli italiani in gara

L’Italia sarà ben rappresentata con le punte di diamante Matteo Capurro e Matteo Puppo, portacolori dello Yacht Club Italiano e Giacomo Ferrari in coppia con Giulio Calabrò della MM Italiana. Fra le ragazze Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini, della squadra sportiva Marina Militare, da diverse stagioni ai vertici delle classifiche internazionali e campionesse mondiali Juniores in carica.

“Siamo felici di veder crescere una manifestazione in cui abbiamo creduto fin dall’inizio e che raccoglie il gradimento dei velisti, sia per collocazione che organizzazione. Questa quinta edizione sarà di sicuro splendida, con oltre 180 equipaggi di altissimo livello impegnati su due campi di regata” ha dichiarato il presidente dello Yacht Club Sanremo Beppe Zaoli. “Inoltre la Carnival Race 2019 sarà una sorta di campo pratica per il campionato europeo 470, in programma a maggio”.

Continua la lettura di A Sanremo arriva la quinta edizione della Carnival Race. Record di nazioni presenti su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/a-sanremo-arriva-la-quinta-edizione-della-carnival-race-record-di-nazioni-presenti/feed/ 0
I giovani del Sanremo Rugby al raggruppamento regionale di Imperia https://la-riviera.it/sport/i-giovani-del-sanremo-rugby/ https://la-riviera.it/sport/i-giovani-del-sanremo-rugby/#respond Tue, 19 Feb 2019 11:16:43 +0000 https://la-riviera.it/?p=78608 Sabato 16 febbraio presso il Campo Pino Valle in regione Baitè, a Imperia, si è svolto il raggruppamento regionale al quale hanno partecipato i piccoli atleti del Sanremo Rugby. I giovani del Sanremo Rugby al raggruppamento regionale di Imperia In campo sono scesi la Under 6 e la Under 8 allenate dai coach Michelle Scibelli, […]

Continua la lettura di I giovani del Sanremo Rugby al raggruppamento regionale di Imperia su La Riviera.

]]>
Sabato 16 febbraio presso il Campo Pino Valle in regione Baitè, a Imperia, si è svolto il raggruppamento regionale al quale hanno partecipato i piccoli atleti del Sanremo Rugby.

I giovani del Sanremo Rugby al raggruppamento regionale di Imperia

In campo sono scesi la Under 6 e la Under 8 allenate dai coach Michelle Scibelli, Tonino Leone e Paolo Trucco; affiancati dai più grandicelli della Under 10 seguiti dagli allenatori Diego Capelli e Claudio Motosso.

Il raggruppamento imperiese contava squadre della nostra provincia e altre del savonese e della provincia di Genova. I ragazzi del Sanremo Rugby hanno portato a casa vittorie su vittorie, con soddisfazione della società, considerata soprattutto la giovane età dei giocatori.

 

Continua la lettura di I giovani del Sanremo Rugby al raggruppamento regionale di Imperia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/i-giovani-del-sanremo-rugby/feed/ 0
Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “richiamiamo al rispetto delle norme” https://la-riviera.it/attualita/ordine-degli-ingegneri-della-provincia-di-imperia-richiamiamo-al-rispetto-delle-norme/ https://la-riviera.it/attualita/ordine-degli-ingegneri-della-provincia-di-imperia-richiamiamo-al-rispetto-delle-norme/#respond Tue, 19 Feb 2019 11:08:18 +0000 https://la-riviera.it/?p=78604 Il comunicato stampa dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “in linea con l’intervento della Regione, richiamiamo al rispetto delle Norme Regionali e Nazionali sul rilascio delle Autorizzazioni sismiche”. Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “richiamiamo al rispetto delle norme” L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Imperia, in linea con l’intervento della Regione, richiama […]

Continua la lettura di Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “richiamiamo al rispetto delle norme” su La Riviera.

]]>
Il comunicato stampa dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “in linea con l’intervento della Regione, richiamiamo al rispetto delle Norme Regionali e Nazionali sul rilascio delle Autorizzazioni sismiche”.

Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “richiamiamo al rispetto delle norme”

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Imperia, in linea con l’intervento della Regione, richiama al rispetto delle Norme Regionali e Nazionali sul rilascio delle Autorizzazioni sismiche.

Negli scorsi giorni a causa di alcune indicazioni ricevuta dall’Amministrazione Provinciale in merito a un parere trasmesso dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici alcuni Comuni della Provincia non hanno accettato al protocollo le pratiche sismiche, creando confusione e disordine tra i tecnici. L’Ordine professionale è quindi intervenuto in modo diretto, ricordando che il parere trasmesso dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici non è vincolante, e invitando le amministrazioni comunali ad attenersi alle norme regionali vigenti.

Il Presidente dell’Ordine Ing. Enrico Ingenito ha ribadito che l’applicazione della Conferenza dei servizi e la perentorietà dei relativi termini non possono essere disattesi in quanto previsti dalla legislazione nazionale. I chiarimenti, in linea con quanto già sostenuto e documentato dai dirigenti della Regione Liguria, ribadiscono che l’acquisizione dell’autorizzazione sismica preventiva deve avvenire a mezzo dello Sportello unico dell’Edilizia con conseguente convocazione di apposita conferenza dei servizi, quindi con un iter determinato e con tempi certi in modo da evitare che, come in passato, la procedura “antisismica” diventi un percorso incerto e indeterminato sia l’iter che per le tempistiche.

Il Presidente dell’Ordine ha palesato che un’erronea interpretazione del Parere del CSLP, avrebbe bloccato nuovamente l’attività del comparto delle costruzioni, con conseguenti ingenti danni economici per l’intero indotto. La Regione Liguria nella serata di ieri, ha confermato quanto anticipato dall’ordine mediante una lettera indirizzata alla Provincia di Imperia

Continua la lettura di Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia: “richiamiamo al rispetto delle norme” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/ordine-degli-ingegneri-della-provincia-di-imperia-richiamiamo-al-rispetto-delle-norme/feed/ 0
Primo posto per Folegatti e Fontana al campionato U18 di Judo https://la-riviera.it/sport/i-due-atleti-dellasd-byakko-di-sanremo/ https://la-riviera.it/sport/i-due-atleti-dellasd-byakko-di-sanremo/#respond Tue, 19 Feb 2019 11:01:24 +0000 https://la-riviera.it/?p=78595 Primo posto per Folegatti e Fontana al campionato U18 di Judo I due atleti dell’Asd Byakko Tai di Sanremo Obiettivo pienamente centrato per i ragazzi del Byakko Tai Sanremo. Domenica 17 si sono svolte le qualifiche al campionato U18 di Judo, i due atleti Folegatti Alessandro (-81Kg) e Fontana Filippo (-66Kg), hanno partecipato all’importante evento […]

Continua la lettura di Primo posto per Folegatti e Fontana al campionato U18 di Judo su La Riviera.

]]>
Primo posto per Folegatti e Fontana al campionato U18 di Judo

I due atleti dell’Asd Byakko Tai di Sanremo

Obiettivo pienamente centrato per i ragazzi del Byakko Tai Sanremo.

Domenica 17 si sono svolte le qualifiche al campionato U18 di Judo, i due atleti Folegatti Alessandro (-81Kg) e Fontana Filippo (-66Kg), hanno partecipato all’importante evento conquistando un meritato primo posto nelle rispettive categorie centrando la qualifica alle finali nazionali.

Senza dimenticare che sabato 9 e domenica 10 febbraio la squadra agonistica del simposio con 12 atleti aveva partecipato alla competizione del 16° Torneo internazionale Sankaku città di Como che vedeva in gara tutte le categorie agonistiche, classificando la ASD Byakko Tai Sanremo al 15° posto tra 79 società partecipanti, portando a casa un prestigioso medagliere.

Galasso Simone (U15 -73kg) 1° class., Fontana Filippo (U18 -66kg) e Neumann Andrea (U13 -60kg) 2° class., Carbonetto Matteo (U15 -60kg), Iezzi Federico (U13 -36kg), Iezzi Lorenzo (U21 -73kg) e Lombardi Mattia (U21 -60kg) 3° classificati, senza dimenticare le ottime prestazioni degli altri atleti, Di Michele Nicole, Di Michele Jody, Di Michele Luis, Folegatti Alessandro e Ravera Evan.

Soddisfatto lo staff tecnico del Byakko Tai per la determinazione ed il livello tecnico dimostrati in tutte le gare.

Intanto gli allenamenti continuano tutti i giorni presso la Palestra del Solaro per preparare al meglio i prossimi appuntamenti di Gran Prix nazionale e di Campionato Italiano.

“La stagione è fitta di appuntamenti e ci vedono impegnati in tutte le categorie agonistiche federali U13, U15, U18, U21, assoluti e veterans. Fortunatamente il lavoro sinergico tra il M° Benemerito De Maria e l’intero staff, formato interamente da tecnici federali, sta portando ottimi risultati” dice il presidente Pietro Ferlito.

 

Continua la lettura di Primo posto per Folegatti e Fontana al campionato U18 di Judo su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/i-due-atleti-dellasd-byakko-di-sanremo/feed/ 0
I ragazzi del River Ranch di Taggia al Trophy Ice di Voghera https://la-riviera.it/sport/i-ragazzi-del-river-ranch-di-taggia-al-trophy-ice-di-voghera/ https://la-riviera.it/sport/i-ragazzi-del-river-ranch-di-taggia-al-trophy-ice-di-voghera/#respond Tue, 19 Feb 2019 10:25:00 +0000 https://la-riviera.it/?p=78587 Si è conclusa domenica la 4° tappa del Trophy Ice di Voghera 2018/2019 a cui hanno partecipato anche i ragazzi del The River Ranch di Taggia con ottimi risultati. I ragazzi del River Ranch di Taggia al Trophy Ice di Voghera Fabiano Pinto, si è classificato al 4° posto nella categoria New Rider Barrel Racing, […]

Continua la lettura di I ragazzi del River Ranch di Taggia al Trophy Ice di Voghera su La Riviera.

]]>
Si è conclusa domenica la 4° tappa del Trophy Ice di Voghera 2018/2019 a cui hanno partecipato anche i ragazzi del The River Ranch di Taggia con ottimi risultati.

I ragazzi del River Ranch di Taggia al Trophy Ice di Voghera

Fabiano Pinto, si è classificato al 4° posto nella categoria New Rider Barrel Racing, contando che questa è stata la sua prima gara con un cavallo. Alessandra Anfossi ha fatto un ottima gara piazzandosi così 26° nella classifica generale del Trophy Categoria Open Barrel Racing composta da 75 concorrenti. Martina Lupi si ritrova attualmente 4° nella classifica generale del Trophy su 12 concorrenti per la categoria Youth Barrel Racing. Camilla Verta si è posizionata al 2° posto nella categoria New Rider barrel racing.
Andrea Scarcia (trainer della società), campione della giornata, si classifica al 1° posto in 1D categoria open barrel racing, con il suo cavallo Avana Nine e al 3° posto in 1D stessa categoria con la cavalla Bit Flower.
Prossimo appuntamento, la quinta e ultima tappa del Trophy Ice Barrel Racing Voghera il 9 e 10 marzo 2019.

Continua la lettura di I ragazzi del River Ranch di Taggia al Trophy Ice di Voghera su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/i-ragazzi-del-river-ranch-di-taggia-al-trophy-ice-di-voghera/feed/ 0
Oggi lavori di asfaltatura in centro a Ventimiglia https://la-riviera.it/attualita/oggi-lavori-di-asfaltatura-in-centro-a-ventimiglia/ https://la-riviera.it/attualita/oggi-lavori-di-asfaltatura-in-centro-a-ventimiglia/#respond Tue, 19 Feb 2019 10:10:53 +0000 https://la-riviera.it/?p=78582 Oggi lavori di asfaltatura in centro a Ventimiglia Dopo l’asfaltatura in zona Nervia, oggi i lavori procederanno in via Sottoconvento. Domani, oltre a via Girolamo Rossi si procederà con le asfaltature della zona delle Gallardi tra l’intersezione con corso Francia e via Sant’Anna (si garantisce sempre il transito dei pedoni in condizioni di sicurezza). Il […]

Continua la lettura di Oggi lavori di asfaltatura in centro a Ventimiglia su La Riviera.

]]>
Oggi lavori di asfaltatura in centro a Ventimiglia

Dopo l’asfaltatura in zona Nervia, oggi i lavori procederanno in via Sottoconvento. Domani, oltre a via Girolamo Rossi si procederà con le asfaltature della zona delle Gallardi tra l’intersezione con corso Francia e via Sant’Anna (si garantisce sempre il transito dei pedoni in condizioni di sicurezza). Il piano asfalti continuerà la settimana prossima: da lunedì 25 febbraio si interverrà su via Cavour e nella frazione di Varase.

Continua la lettura di Oggi lavori di asfaltatura in centro a Ventimiglia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/oggi-lavori-di-asfaltatura-in-centro-a-ventimiglia/feed/ 0
Agente suicida con colpo di pistola, domani i funerali a Poggio https://la-riviera.it/cronaca/agente-suicida-con-colpo-di-pistola-domani-i-funerali-a-poggio/ https://la-riviera.it/cronaca/agente-suicida-con-colpo-di-pistola-domani-i-funerali-a-poggio/#respond Tue, 19 Feb 2019 10:09:44 +0000 https://la-riviera.it/?p=78581 Agente suicida Si terranno domani (20 febbraio), alle 15.30, nella chiesa di Poggio, i funerali dell’assistente capo della polizia penitenziaria di Sanremo, Demetrio Mureddu, 48 anni (sindacalista Uil), che si è tolto la vita domenica scorsa, sparandosi un colpo di pistola nei pressi del carcere di valle Armea, dove prestava servizio. Ancora imprecisate le ragioni […]

Continua la lettura di Agente suicida con colpo di pistola, domani i funerali a Poggio su La Riviera.

]]>
Agente suicida

Si terranno domani (20 febbraio), alle 15.30, nella chiesa di Poggio, i funerali dell’assistente capo della polizia penitenziaria di Sanremo, Demetrio Mureddu, 48 anni (sindacalista Uil), che si è tolto la vita domenica scorsa, sparandosi un colpo di pistola nei pressi del carcere di valle Armea, dove prestava servizio.

Ancora imprecisate le ragioni del tragico gesto, che sarebbero legate a una depressione causata da alcuni problemi di salute, forse sopravvalutati, che lo avevano fatto cadere – secondo i conoscenti – in uno stato di angoscia, a tal punto da togliersi la vita.

Domenica è andato come sempre al lavoro, ha preso la pistola (che teneva in carcere) e dicendo di essersi dimenticato una chiave a casa, è uscito armato, è salito in auto e dopo poche curve, si è accostato sparandosi a una tempia. Saranno presenti i vertici amministrazione penitenziaria , oltre al direttore, al provveditore e, forse, al sottosegretario giustizia.

Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Agente suicida con colpo di pistola, domani i funerali a Poggio su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/agente-suicida-con-colpo-di-pistola-domani-i-funerali-a-poggio/feed/ 0
Suicida con un colpo di fucile anziano di Diano Marina https://la-riviera.it/cronaca/suicida-con-un-colpo-di-fucile-anziano-di-diano-marina/ https://la-riviera.it/cronaca/suicida-con-un-colpo-di-fucile-anziano-di-diano-marina/#respond Tue, 19 Feb 2019 10:03:41 +0000 https://la-riviera.it/?p=78574 Un uomo di 78 anni, Antonio Bianchi, di Diano Marina, si è tolto la vita sparandosi un colpo di fucile  Antonio Bianchi si è tolto la vita sulle alture di San Bartolomeo Un cittadino di Diano Marina, Antonio Bianchi, 78 anni, è stato trovato morto nella sua auto, in una zona appartata delle campagne di […]

Continua la lettura di Suicida con un colpo di fucile anziano di Diano Marina su La Riviera.

]]>
Un uomo di 78 anni, Antonio Bianchi, di Diano Marina, si è tolto la vita sparandosi un colpo di fucile

 Antonio Bianchi si è tolto la vita sulle alture di San Bartolomeo

Un cittadino di Diano Marina, Antonio Bianchi, 78 anni, è stato trovato morto nella sua auto, in una zona appartata delle campagne di Diano Marina, dove l’uomo si era recato per mettere in atto il tragico gesto. Secondo quanto trapelato dagli investigatori Bianchi si sarebbe ucciso sparandosi un colpo di fucile. Non sono note le ragioni alla base del gesto.

L’uomo lascia un figlio, Andrea, e la moglie Franca. La procura, sulla base del rapporto dei carabinieri di Diano Marina, ha già concesso il nulla osta per la sepoltura, non avendo ritenuto necessario disporre un’autopsia.

Il funerale verrà celebrato venerdì pomeriggio alle ore 15 nella Chiesa Parrocchiale di Diano Marina

Continua la lettura di Suicida con un colpo di fucile anziano di Diano Marina su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/suicida-con-un-colpo-di-fucile-anziano-di-diano-marina/feed/ 0
Torna il Carnevale a Oneglia https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/torna-il-carnevale-a-oneglia/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/torna-il-carnevale-a-oneglia/#respond Tue, 19 Feb 2019 09:53:24 +0000 https://la-riviera.it/?p=78575 Sta per tornare uno degli appuntamenti più attesi dai bambini. Sabato 2 marzo, tra maschere, coriandoli e un’invasione di colori, anche quest’anno il Comitato di San Giovanni, in collaborazione con la Parrocchia  di Oneglia, organizza il tradizionale Carnevale. Torna il Carnevale a Oneglia L’evento è stato strutturato, come da tradizione “made in Ineja”, per creare […]

Continua la lettura di Torna il Carnevale a Oneglia su La Riviera.

]]>
Sta per tornare uno degli appuntamenti più attesi dai bambini. Sabato 2 marzo, tra maschere, coriandoli e un’invasione di colori, anche quest’anno il Comitato di San Giovanni, in collaborazione con la Parrocchia  di Oneglia, organizza il tradizionale Carnevale.

Torna il Carnevale a Oneglia

L’evento è stato strutturato, come da tradizione “made in Ineja”, per creare un pomeriggio di divertimento per tutta la famiglia. Il programma prenderà il via quindi  dalle ore 15.00 in piazza San Giovanni con l’animazione di Fortunello e Marbella: baby dance, caramelle, maschere e tanta allegria per tutti, per proseguire con la premiazione delle maschere più originali. Immancabili e presenti come ogni anno i dolci di Carnevale, preparati dagli chef di Ineja.

Vi aspettiamo sabato 2 marzo in piazza San Giovanni per uno degli appuntamenti più colorati dell’anno! In caso di maltempo la festa sarà rimandata a sabato 9 marzo.

Continua la lettura di Torna il Carnevale a Oneglia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/torna-il-carnevale-a-oneglia/feed/ 0
A Taggia la 2ª prova del campionato regionale di ginnastica artistica https://la-riviera.it/altro/a-taggia-la-2a-prova-del-campionato-regionale-di-ginnastica-artistica/ https://la-riviera.it/altro/a-taggia-la-2a-prova-del-campionato-regionale-di-ginnastica-artistica/#respond Tue, 19 Feb 2019 09:09:08 +0000 https://la-riviera.it/?p=78563 Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica della sezione di ginnastica artistica femminile della Asd Ginnastica Riviera dei Fiori. A Taggia la 2ª prova del campionato regionale di ginnastica artistica Domenica 17 febbraio a Taggia, in un PalaRuffini gremito di pubblico, si è svolta la 2ª prova del campionato regionale silver di artistica, con […]

Continua la lettura di A Taggia la 2ª prova del campionato regionale di ginnastica artistica su La Riviera.

]]>
Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica della sezione di ginnastica artistica femminile della Asd Ginnastica Riviera dei Fiori.

A Taggia la 2ª prova del campionato regionale di ginnastica artistica

Domenica 17 febbraio a Taggia, in un PalaRuffini gremito di pubblico, si è svolta la 2ª prova del campionato regionale silver di artistica, con oltre 160 ginnasti della Liguria (zona tecnica A, il ponente da Arenzano al confine) iscritti nelle varie categorie di età , nei livelli LA/LB e LC. La gara si è svolta su tre attrezzi (suolo, volteggio e trave) e prevedeva la sola classifica assoluta sul totale dei tre punteggi.

Questi i risultati, gara LA , allieve 1, le più giovani(8/9 anni), argento per Melissa Gandolfo e bronzo per la compagna KeilaMyftari, nelle allieve 2 bronzo per Carolina Sanchez, 4ª Giorgia Giovannini e 10ª Martina Sannazzaro, nelle allieve 3 podio tutto Riviera con , nell’ordine, Noemi Ay, Linda Coppola e Sara Papirio e 9° posto per Matilde Lanteri. Categoria allieve 4 , gradino più alto del podio per Valentina Romano, 2ª Alice Travasino, 11ª Alessia Radulescu. Junior 1 oro per Aurora Colonna, bene anche Margherita Abbo 1ª classificata nelle junior 2, e 2ª Sara Treglia e per finire altra vittoria nelle senior 1 con Annachiara Bastardini col 2° posto di Meghi Shehu.

Nel pomeriggio, nel livello LB, allieve 2 , 5ª classificata Serena Conio, nelle allieve 3 altro podio tutto Riviera con gradino più alto per Rebecca Amoretti, seguita da Elena Stella e Alessia Saccoccia. Nelle Alieve 4 vince Alice Pegoraro e argento per Elisa Arnaldi e nelle junior 2 podio sfiorato per Angelica Abbo 4ª e Nicole Crescente 5ª .

L’organizzazione della gara è stata affidata alla Asd Ginnastica Riviera dei Fiori dal Comitato Regionale FGI Liguria, rappresentata nelle premiazioni dal consigliere Claudio Frascarelli, affiancato dal delegato allo Sport del Comune di Taggia Raffaello Bastiani.

Prossimo impegno per le ‘Rivierine’, sabato e domenica prossimi al PalaMarco di Albenga dove circa 30 atlete gareggeranno nella 2ª prova del Campionato Regionale Silver di ginnastica Ritmica. Per il trampolino elastico sabato al Polo Sportivo del Mercato dei Fiori, è previsto un allenamento collegiale con i tecnici e i ginnasti della Società Francese Kelotrampo di S. Laurent du Var, ottima occasione per confrontarsi e collaborare per una crescita dei due sodalizi.

Continua la lettura di A Taggia la 2ª prova del campionato regionale di ginnastica artistica su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/a-taggia-la-2a-prova-del-campionato-regionale-di-ginnastica-artistica/feed/ 0
Il Ministero della Salute richiama integratore alimentare al ginkgo biloba https://la-riviera.it/attualita/il-ministero-della-salute-richiama-integratore-alimentare-al-ginkgo-biloba/ https://la-riviera.it/attualita/il-ministero-della-salute-richiama-integratore-alimentare-al-ginkgo-biloba/#respond Tue, 19 Feb 2019 08:52:19 +0000 https://la-riviera.it/?p=78560 Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo dell’integratore alimentare “Natursimul di Dossi Riccardo & C. S.N.C.” a base di ginkgo biloba. Il Ministero della Salute richiama integratore alimentare al ginkgo biloba Il motivo del provvedimento è dovuto alla presenza Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) superiore al quantitativo massimo ammesso (70,9 mcg/kg anziché 50 mcg totali come ammesso). […]

Continua la lettura di Il Ministero della Salute richiama integratore alimentare al ginkgo biloba su La Riviera.

]]>
Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo dell’integratore alimentare “Natursimul di Dossi Riccardo & C. S.N.C.” a base di ginkgo biloba.

Il Ministero della Salute richiama integratore alimentare al ginkgo biloba

Il motivo del provvedimento è dovuto alla presenza Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) superiore al quantitativo massimo ammesso (70,9 mcg/kg anziché 50 mcg totali come ammesso). I lotti di riferimento: 1827801 e 1827802.

Il prodotto non deve essere né venduto, né consumato ma va consegnato al punto vendita dove è stato acquistato affinché possa venire reso al produttore per lo smaltimento.

Continua la lettura di Il Ministero della Salute richiama integratore alimentare al ginkgo biloba su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/il-ministero-della-salute-richiama-integratore-alimentare-al-ginkgo-biloba/feed/ 0
Smettere di fumare, un corso alla LILT di Sanremo https://la-riviera.it/attualita/smettere-di-fumare-un-corso-alla-lilt-di-sanremo/ https://la-riviera.it/attualita/smettere-di-fumare-un-corso-alla-lilt-di-sanremo/#respond Tue, 19 Feb 2019 08:44:43 +0000 https://la-riviera.it/?p=78556 Smettere di fumare è un importante passo di prevenzione e un investimento sulla propria salute e su quella di chi vive con un fumatore. Smettere di fumare, un corso alla LILT di Sanremo La sezione LILT di Sanremo ha organizzato per marzo l’inizio del primo corso del 2019 per aiutare a vincere la dipendenza dal […]

Continua la lettura di Smettere di fumare, un corso alla LILT di Sanremo su La Riviera.

]]>
Smettere di fumare è un importante passo di prevenzione e un investimento sulla propria salute e su quella di chi vive con un fumatore.

Smettere di fumare, un corso alla LILT di Sanremo

La sezione LILT di Sanremo ha organizzato per marzo l’inizio del primo corso del 2019 per aiutare a vincere la dipendenza dal fumo e informare sui danni causati dalla sigaretta. La disassuefazione avviene progressivamente e con l’indicazione di una data-limite per raggiungere lo scopo.

Per partecipare è necessario chiamare la LILT allo 0184/570030; si verrà poi ricontattati per un pre-colloquio individuale che valuterà la reale motivazione e l’assenza di condizioni che potrebbero pregiudicare il buon esito del percorso.

Gli incontri serali si terranno presso la sede di Sanremo in Corso Mombello 49, dalle 20.30 alle 22.00, di cui i primi quattro bisettimanali. Terminati questi primi appuntamenti i corsisti potranno abbinare, se lo vorranno, 5 sedute di agopuntura, come terapia coadiuvante nell’abbandono del vizio del fumo.

Continua la lettura di Smettere di fumare, un corso alla LILT di Sanremo su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/smettere-di-fumare-un-corso-alla-lilt-di-sanremo/feed/ 0
Lavori sull’Autostrada dei Fiori, chiuse due gallerie. Gli orari e i tratti interessati https://la-riviera.it/attualita/lavori-sullautostrada-dei-fiori-chiuse-due-gallerie-gli-orari-e-i-tratti-interessati/ https://la-riviera.it/attualita/lavori-sullautostrada-dei-fiori-chiuse-due-gallerie-gli-orari-e-i-tratti-interessati/#respond Tue, 19 Feb 2019 06:45:46 +0000 https://la-riviera.it/?p=78554 Per  alcuni lavori di adeguamento delle gallerie Bracciale e Montegrosso, ubicate tra gli svincoli di Finale Ligure e Pietra Ligure sull’Autostrada dei Fiori si rende necessario la chiusura notturna al traffico delle due gallerie. Lavori sull’Autostrada dei Fiori, chiuse due gallerie. Gli orari e i tratti interessati Tutte le notti comprese: dal 17 febbraio 2019 al […]

Continua la lettura di Lavori sull’Autostrada dei Fiori, chiuse due gallerie. Gli orari e i tratti interessati su La Riviera.

]]>
Per  alcuni lavori di adeguamento delle gallerie Bracciale e Montegrosso, ubicate tra gli svincoli di Finale Ligure e Pietra Ligure sull’Autostrada dei Fiori si rende necessario la chiusura notturna al traffico delle due gallerie.

Lavori sull’Autostrada dei Fiori, chiuse due gallerie. Gli orari e i tratti interessati

Tutte le notti comprese:

  • dal 17 febbraio 2019 al 1° marzo 2019, escluso i giorni di venerdì e sabato, dalle ore 22.00 alle ore 06.00, verrà chiusa al traffico la tratta autostradale compresa tra gli svincoli di Pietra Ligure e Finale Ligure, in direzione Genova;
  • dal 3 marzo 2019 al 15 marzo 2019, escluso i giorni di venerdì e sabato, dalle ore 22.00 alle ore 06.00, verrà chiusa al traffico la tratta autostradale compresa tra gli svincoli di Finale Ligure e Pietra Ligure in direzione Ventimiglia.

Il traffico deviato sull’Aurelia potrà riprendere il percorso autostradale presso la stazione di Finale Ligure, per le chiusure autostradali in direzione Genova, e presso la stazione di Pietra Ligure per le chiusure autostradali in direzione Ventimiglia.

Per informazioni ulteriori è possibile chiamare il Centro Operativo di Controllo al numero 0183 7075330.

Continua la lettura di Lavori sull’Autostrada dei Fiori, chiuse due gallerie. Gli orari e i tratti interessati su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/lavori-sullautostrada-dei-fiori-chiuse-due-gallerie-gli-orari-e-i-tratti-interessati/feed/ 0
Colpo di scena in aula: “la firma che lascia tutta l’eredità al tassista è un falso” https://la-riviera.it/cronaca/colpo-di-scena-in-aula-la-firma-che-lascia-tutta-leredita-al-tassista-e-un-falso/ https://la-riviera.it/cronaca/colpo-di-scena-in-aula-la-firma-che-lascia-tutta-leredita-al-tassista-e-un-falso/#respond Tue, 19 Feb 2019 06:40:00 +0000 https://la-riviera.it/?p=78552 Colpo di scena in aula: “la firma che lascia tutta l’eredità al tassista è un falso” Durante il processo sull’eredità Agnesi spunta l’ipotesi di una firma falsificata. A sostenerlo è Pietro Pucci Agnesi, erede universale in base al primo testamento. Su un foglio scritto a mano invece Maria Berio avrebbe lasciato un patrimonio di 15 […]

Continua la lettura di Colpo di scena in aula: “la firma che lascia tutta l’eredità al tassista è un falso” su La Riviera.

]]>
Colpo di scena in aula: “la firma che lascia tutta l’eredità al tassista è un falso”

Durante il processo sull’eredità Agnesi spunta l’ipotesi di una firma falsificata. A sostenerlo è Pietro Pucci Agnesi, erede universale in base al primo testamento. Su un foglio scritto a mano invece Maria Berio avrebbe lasciato un patrimonio di 15 milioni di euro tra immobili e terreni all’autista di una vita, Salvatore Lucia. Come riportato da Il Secolo XIX, la firma apposta su un documento ufficiale e quella lasciata invece sul foglio destinato alla chauffeur non combacerebbero secondo uno studio del perito informatico e dell’ingegnere grafologo. Tutto si riapre e si rimanda al 5 luglio quando si terrà la prossima udienza.

Continua la lettura di Colpo di scena in aula: “la firma che lascia tutta l’eredità al tassista è un falso” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/colpo-di-scena-in-aula-la-firma-che-lascia-tutta-leredita-al-tassista-e-un-falso/feed/ 0
Pallamano domenica a Ventimiglia la prima giornata di Coppa Liguria. Esordio della seniores bordigotta https://la-riviera.it/sport/pallamano-domenica-a-ventimiglia-la-prima-giornata-di-coppa-liguria/ https://la-riviera.it/sport/pallamano-domenica-a-ventimiglia-la-prima-giornata-di-coppa-liguria/#respond Tue, 19 Feb 2019 06:30:44 +0000 https://la-riviera.it/?p=78547 Pallamano: bella prestazione per la seniores dell’ABC Bordighera nella prima giornata della Coppa Liguria domenica a Ventimiglia Pallamano domenica a Ventimiglia la prima giornata di Coppa Liguria Bella cornice di pubblico nella prima giornata della Coppa Liguria seniores che si è svolta domenica 17 febbraio al PalaRoja di Ventimiglia e che ha visto l’esordio stagionale […]

Continua la lettura di Pallamano domenica a Ventimiglia la prima giornata di Coppa Liguria. Esordio della seniores bordigotta su La Riviera.

]]>
Pallamano: bella prestazione per la seniores dell’ABC Bordighera nella prima giornata della Coppa Liguria domenica a Ventimiglia

Pallamano domenica a Ventimiglia la prima giornata di Coppa Liguria

Bella cornice di pubblico nella prima giornata della Coppa Liguria seniores che si è svolta domenica 17 febbraio al PalaRoja di Ventimiglia e che ha visto l’esordio stagionale in una gara ufficiale della seniores dell’ABC Bordighera.

Con una nuova formula e dopo diversi anni di assenza è toccato ai due club dell’estremo ponente aprire la manifestazione dando vita a una bella partita che ha visto prevalere di stretta misura la Pallamano Ventimiglia sull’ABC Bordighera con il punteggio di 29 a 26.

Nel secondo match vittoria più netta della Pallamano Ventimiglia sulla Riviera Handball Imperia per 31 a 20 con i frontalieri che si candida quale formazione da battere.

Nel terzo e ultimo match della prima giornata della competizione i bordigotti superano dopo una bella prestazione la formazione imperiese della Riviera Handball con il punteggio di 36 a 32.

Prossimo appuntamento domenica 3 marzo a La Spezia con la disputa delle gare della seconda giornata della prima fase della Coppa Liguria che si concluderà con la fase finale a Bordighera il 5 maggio 2019.

Il coach bordigotto Gigi Giribaldi, il veterano del club bordigotto e della pallamano italiana, “è soddisfatto per la formula della manifestazione e per il comportamento in campo tenuto dai giocatori di tutte le formazioni che ha così permesso di far vedere anche sprazzi di ottima pallamano e l’inserimento nelle varie squadre dei giovani atleti promettenti. Soddisfazione anche per come i miei ragazzi hanno affrontato le gare, mettendo in difficoltà nella prima gara la favorita Ventimiglia e superando la Riviera nella seconda. ”

Risultati della prima giornata della prima fase della manifestazione:

  • ABC Bordighera H. – Pallamano Ventimiglia               26-29
  • Pallamano Ventimiglia – Riviera Handball Imperia       31-20
  • Riviera Handball Imperia – ABC Bordighera H.         32-36

La formazione dell’ABC Bordighera scesa in campo: Cigna Rodolfo, Lupi Andrea, Martin Stefano, Martinoli Massimo, Sasso Andrea, Mazzola Federico, Rizzi Andrea, Roggeri Emanuele, Pecoraro Timothy, Nardelli Niclas. Coach: Gigi Giribaldi

Continua la lettura di Pallamano domenica a Ventimiglia la prima giornata di Coppa Liguria. Esordio della seniores bordigotta su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/pallamano-domenica-a-ventimiglia-la-prima-giornata-di-coppa-liguria/feed/ 0
M5S vince il no al processo contro Salvini https://la-riviera.it/attualita/m5s-vince-il-no-al-processo-contro-salvini/ https://la-riviera.it/attualita/m5s-vince-il-no-al-processo-contro-salvini/#respond Tue, 19 Feb 2019 06:13:02 +0000 https://la-riviera.it/?p=78542 M5S vince il no al processo contro Salvini “Il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato?” Sì, quindi si nega l’autorizzazione a procedere No, quindi si concede l’autorizzazione a procedere Era questo il quesito a cui erano chiamati […]

Continua la lettura di M5S vince il no al processo contro Salvini su La Riviera.

]]>
M5S vince il no al processo contro Salvini

“Il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato?”

  • Sì, quindi si nega l’autorizzazione a procedere
  • No, quindi si concede l’autorizzazione a procedere

Era questo il quesito a cui erano chiamati ieri a rispondere gli iscritti del MoVimento 5 Stelle sulla piattaforma Rousseau. Grande soddisfazione da parte del ministro dell’Interno graziato dalla base pentastellata: “ringrazio Di Maio per la correttezza e il M5S”. Vari gli intoppi che hanno più volte mandato in tilt la piattaforma. Alla fine si conta il 59,05% a favore di Salvini.

Continua la lettura di M5S vince il no al processo contro Salvini su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/m5s-vince-il-no-al-processo-contro-salvini/feed/ 0
Cerchioni in lega: quando e come si possono cambiare https://la-riviera.it/attualita/cerchioni-in-lega-quando-e-come-si-possono-cambiare/ https://la-riviera.it/attualita/cerchioni-in-lega-quando-e-come-si-possono-cambiare/#respond Tue, 19 Feb 2019 06:00:58 +0000 https://la-riviera.it/?p=77920 I cerchi in lega rappresentano senza ombra di dubbio un valore aggiunto. A prescindere dal diametro e dalla configurazione dei raggi che compongono ogni singolo cerchione, rendono la macchina ancor più bella da un punto di vista prettamente estetico, conferendole un tocco di esclusiva eleganza. In commercio ci sono tantissime proposte, tutte diverse sotto il […]

Continua la lettura di Cerchioni in lega: quando e come si possono cambiare su La Riviera.

]]>
I cerchi in lega rappresentano senza ombra di dubbio un valore aggiunto. A prescindere dal diametro e dalla configurazione dei raggi che compongono ogni singolo cerchione, rendono la macchina ancor più bella da un punto di vista prettamente estetico, conferendole un tocco di esclusiva eleganza. In commercio ci sono tantissime proposte, tutte diverse sotto il profilo del design e adatte alle più svariate automobili. Basti dare un’occhiata all’e-commerce Oponeo (a questo indirizzo, è possibile visionare tutto il catalogo online) per toccare con mano quanto ampio e variegato sia, al giorno d’oggi, l’assortimento di cerchi in lega a disposizione dei consumatori: che si sia possessori di un fuoristrada o di una semplice berlina, di una monovolume o di una station wagon, su questo sito troverete certamente quel che fa al caso vostro e che da tempo desiderate acquistare per rendere più bella la vostra quattro ruote.

Non resta che capire a questo punto in quali casi sia possibile optare per l’acquisto di cerchioni in lega che siano maggiorati rispetto ai pneumatici comunemente montati sulla nostra automobile. Il decreto emanato nell’ottobre del 2015, che non a caso è stato definito decreto ruote, ha completamente cambiato la normativa in fatto di omologazione delle ruote ed installazione delle stesse. Questo decreto permette di montare ruote diverse da quelle previste dalla casa madre, a patto però che i cerchi riportino in maniera evidente la dicitura di omologazione europea ECE 124 oppure NAD.

Per quanto la riguarda la procedura da seguire nel caso in cui si intenda sostituire il sistema ruote, comprensivo dunque di gomme ed eventuali cerchioni in lega, sarà innanzitutto necessario che la propria vettura rientri nell’elenco delle auto per cui è stata effettivamente prevista l’omologazione delle ruote. Si possono avere risposte certe in merito recandosi da un qualunque gommista, che saprà poi come effettuare il montaggio del nuovo sistema in maniera corretta e legislativamente a norma. Una volta ultimato il lavoro il gommista sarà inoltre tenuto a rilasciare al cliente il certificato di conformità, noto anche come certificato Nad: si tratta sostanzialmente del documento prodotto dalla casa madre che ha costruito il sistema ruota da voi prescelto, che dovrà essere però accompagnato dall’allegato E, un’autodichiarazione di corretto montaggio prevista dalla legge.

Nell’ipotesi in cui si decida di optare per un sistema ruota maggiorata sarà infine obbligatorio aggiornare la carta di circolazione. Per farlo si è tenuti a pagare due bollettini: uno di 25 euro, da versare sul c.c.p. 9001 ed uno di 16 euro destinato, invece, al c.c.p. 4028. Con le ricevute ci si potrà poi recare presso la propria Motorizzazione civile e presentare l’apposita domanda di aggiornamento del libretto. Domanda che si può eventualmente reperire sul portale dell’automobilista nella sezione dedicata ai documenti: risponde alla voce modulo TT2119 e affinché la richiesta venga accolta dall’ente dovrà essere corredata dei due certificati che il gommista vi avrà rilasciato al momento di riconsegnarvi l’auto già provvista delle nuove ruote e degli splendidi cerchioni in lega che avrete deciso di regalarvi. Un iter lungo, sì, ma ampiamente ripagato dal nuovo e lussuosissimo aspetto che avrà la vostra auto.

Continua la lettura di Cerchioni in lega: quando e come si possono cambiare su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/cerchioni-in-lega-quando-e-come-si-possono-cambiare/feed/ 0
Pentito inguaia l’ex ministro Scajola: “Incontrò emissario cosca Molè” https://la-riviera.it/cronaca/pentito-inguaia-lex-ministro-scajola-incontro-emissario-cosca-mole/ https://la-riviera.it/cronaca/pentito-inguaia-lex-ministro-scajola-incontro-emissario-cosca-mole/#respond Mon, 18 Feb 2019 20:52:16 +0000 https://la-riviera.it/?p=78540 Scajola L’ex ministro dell’Interno e attuale sindaco di Imperia, Claudio Scajola, avrebbe incontrato Carmelo Cedro, vicino alla cosca dei Molè, affinché la società di costruzioni Impregilo potesse godere di una sorta di ‘protettorato’ delle cosche più importanti della Piana di Gioia Tauro durante i lavori in Calabria, in particolare sulla Autostrada Salerno Reggio Calabria. E’ […]

Continua la lettura di Pentito inguaia l’ex ministro Scajola: “Incontrò emissario cosca Molè” su La Riviera.

]]>
Scajola

L’ex ministro dell’Interno e attuale sindaco di Imperia, Claudio Scajola, avrebbe incontrato Carmelo Cedro, vicino alla cosca dei Molè, affinché la società di costruzioni Impregilo potesse godere di una sorta di ‘protettorato’ delle cosche più importanti della Piana di Gioia Tauro durante i lavori in Calabria, in particolare sulla Autostrada Salerno Reggio Calabria.

E’ quanto ha riferito il collaboratore di giustizia Cosimo Virgiglio nella deposizione resa oggi al processo “Breakfast” in corso a Reggio Calabria in cui Scajola è accusato di avere favorito l’inosservanza della pena dell’ex parlamentare di Forza Italia Amedeo Matacena, condannato definitivamente dalla Cassazione per concorso esterno in associazione mafiosa, latitante a Dubai, e dell’ex moglie di questi, Chiara Rizzo.

Stando alle dichiarazioni del pentito

ad indirizzare Cedro verso Scajola fu il diplomatico di San Marino Giacomo Ugolini, capo di una loggia massonica ‘spuria’, molto interessata ai grandi lavori, per assicurare che tutti i subappalti nel tratto compreso tra gli svincoli di Mileto e Gioia Tauro, finissero tutti a imprese vicini ai Molè. “I Cedro – ha detto ancora Virgiglio – erano imparentati con i Molè e potevano anche contare su elementi delle forze dell’ordine”.

Alla domanda del procuratore aggiunto della Dda Giuseppe Lombardo se gli incontri tra Cedro e Scajola avvennero, il pentito ha risposto di non avere partecipato personalmente all’incontro. “Cedro, comunque – ha detto il collaboratore – mi confermò che avvenne, e non una sola volta”.

Cosimo Virgiglio

ha inoltre riferito di avere preso parte ad una tornata massonica a San Marino “per ‘l’iniziazione di cinque persone”, riunione a cui avrebbe partecipato anche Scajola. Affermazione che ha provocato l’immediata reazione dello stesso Scajola, che ha sostenuto di non avere “mai fatto parte della massoneria”.

Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Pentito inguaia l’ex ministro Scajola: “Incontrò emissario cosca Molè” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/pentito-inguaia-lex-ministro-scajola-incontro-emissario-cosca-mole/feed/ 0
Convegno a Sanremo: bene lotta alla ludopatia, ma sì al gioco legale https://la-riviera.it/economia/convegno-a-sanremo-bene-lotta-alla-ludopatia-ma-si-al-gioco-legale/ https://la-riviera.it/economia/convegno-a-sanremo-bene-lotta-alla-ludopatia-ma-si-al-gioco-legale/#respond Mon, 18 Feb 2019 17:04:26 +0000 https://la-riviera.it/?p=78529 Da anni nell’occhio del ciclone, il gioco pubblico è al centro del dibattito mediatico e politico. Un dibattito che non sempre si basa su valutazioni obiettive e scientifiche, secondo la Federazione Italiana Tabaccai (Fit) che, infatti, è convinta che sia giunto il momento di invertire la rotta e di fare in modo che sull’argomento si […]

Continua la lettura di Convegno a Sanremo: bene lotta alla ludopatia, ma sì al gioco legale su La Riviera.

]]>
Da anni nell’occhio del ciclone, il gioco pubblico è al centro del dibattito mediatico e politico. Un dibattito che non sempre si basa su valutazioni obiettive e scientifiche, secondo la Federazione Italiana Tabaccai (Fit) che, infatti, è convinta che sia giunto il momento di invertire la rotta e di fare in modo che sull’argomento si apra un dibattito senza pregiudizi, con nuove proposte che concilino la salvaguardia della salute pubblica e l’interesse degli operatori del settore.

Convegno “Gioco pubblico legale”

Questo l’obiettivo del Convegno “Gioco pubblico legale: riflessioni, proposte, prospettive” tenutosi oggi a Sanremo ed organizzato da Fit, Sindacato Totoricevitori Sportivi e infine Federgioco, in collaborazione con l’Istituto Milton Friedman.

“Purtroppo assistiamo alla distruzione della rete del gioco legale in Italia. Un tentativo pressoché quotidiano di delegittimazione che sta mandando all’aria tutto il lavoro che, con estrema fatica, Stato ha fatto negli ultimi 15 anni per sottrarre il gioco alla criminalità. Agli inizi degli anni 2000 – dice il presidente nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso – i nostri territori erano invasi da 800.000 videopoker illegali. Oggi, grazie alla regolamentazione, ci sono appena 265.000 AWP, tutte regolari sotto lo sguardo vigile dello Stato. Questo è un dato di fatto – sottolinea Risso – così come lo è che la spesa pro capite equivale a quella di un caffè al giorno, sebbene tutti azzardino cifre più alte, confondendo la raccolta con la spesa. Per non spianare la strada all’anarchia che vigeva ai tempi dei videopoker bisogna salvaguardare il settore legale del gioco che, non dimentichiamo, è economia reale”.

Lotta alla ludopatia con la tecnologia

“Il problema della ludopatia esiste e noi ricevitori siamo i primi a sostenere che sia necessario regolamentare la materia del gioco pubblico per prevenire il fenomeno. Ma servono degli strumenti idonei allo scopo, servono idee, serve un ragionamento, serve un confronto serio e libero dai pregiudizi, che sono alla base del proibizionismo e di quelle politiche che creano solo danno alle imprese, ai lavoratori e allo Stato – aggiunge Giorgio Pastorino, Presidente Nazionale del Sindacato Totoricevitori Sportivi. In un’epoca come la nostra, in cui la tecnologia è presente in ogni aspetto della nostra vita, non vedo perché non si debba sfruttare il suo enorme potenziale anche per la prevenzione dei disturbi del gioco d’azzardo. Qualche giorno fa, finalmente, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha notificato alla Commissione Europea la bozza del regolamento sulle AWPR, le macchine con collegamento da remoto che sostituiranno quelle oggi in circolazione. Sicuramente sono la giusta risposta per la lotta alla ludopatia. Nel frattempo però – conclude Pastorino – la rete legale deve essere preservata: altrimenti al loro arrivo non ci sarà che un deserto, invaso da videopoker illegali come succedeva 15 anni fa”.

Gioco legale sì, illegale no

Il Presidente nazionale di Federgioco, Olmo Romeo, componente del Consiglio di Amministrazione del Casinò di Sanremo, ha dichiarato:

“E’ determinante stabilire e delimitare cosa si debba intendere per gioco legale, un concetto che deve essere declinato con una forte componente d’intrattenimento e di ludicità. E’ la finalità di questo convegno, che vuole proporre un modello più innovativo di Gioco come momento di divertimento, da esperire in ambienti controllati dove siano tutelati i minori ed ogni criticità sociale. E’ quanto da tempo avviene nei casinò italiani. Su questa linea promuoveremo tutte quelle iniziative istituzionali che possano portare ad una nuova regolamentazione anche normativa, più consona alla modificata componente sociale, dove si penalizzi quelle forme di gioco non legali, che trovano spazio anche e soprattutto sul web”.

Pendolarismo del gioco effetto perverso

“Quello del gioco lecito in Italia è un settore complesso che rappresenta quasi l’1,5% del PIL del Paese e vale circa 9 miliardi di gettito per l’erario. Una filiera che, nonostante rappresenti garanzia di legalità, serietà dell’offerta e affidabilità, viene costantemente messa sotto accusa e attaccata da misure restrittive o addirittura proibizioniste, promosse in particolare dagli Enti locali. Molto spesso queste misure non hanno nemmeno risvolti positivi sulla salute pubblica ma, al contrario, alimentano la compulsività dei giocatori o li spingono verso l’offerta irregolare. Basti pensare ai distanziometri, che mirano a vietare completamente il gioco sul territorio o alle regolamentazioni orarie che impediscono alle attività di offrire il gioco lecito quasi per l’intera giornata. I dati ci preoccupano e testimoniano che in alcune regioni, come Liguria e Piemonte, stia crescendo anche il pendolarismo del gioco verso gli Stati confinanti che non prevedono particolari restrizioni nei confronti dell’offerta. L’economia è un scienza e ci suggerisce chiaramente una conclusione: se si uccide o indebolisce l’offerta legale, esistendo la domanda, gli utenti si avvarranno dell’offerta irregolare o illegale che spesso proprio la criminalità organizzata controlla”.

Così Dario Peirone, Presidente del Comitato scientifico del Milton Friedman Institute.

Basta far west normativo

“Basta demagogia! – conclude il Presidente Nazionale della FIT, Giovanni Risso – È necessario abbandonare la politica dei divieti senza appello. I problemi si possono risolvere solo con il ragionamento e con le idee. Per individuare soluzioni alternative ed effettivamente valide servono un approccio propositivo e un dialogo costruttivo. Ma soprattutto serve anche una regolamentazione unitaria, da parte dello Stato, valida per tutti, che ponga finalmente termine al far west normativo che oggi vige sulla materia.”

APPROFONDISCI L’INTERESSANTE DIBATTITO SEGUITO DAI NOSTRI INVIATI: QUI ALTRE PROSPETTIVE

Gioco legale pubblico: esperti a confronto per una nuova prospettiva sul tema

Continua la lettura di Convegno a Sanremo: bene lotta alla ludopatia, ma sì al gioco legale su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/economia/convegno-a-sanremo-bene-lotta-alla-ludopatia-ma-si-al-gioco-legale/feed/ 0
Le gare del fine settimana al Circolo Golf degli Ulivi https://la-riviera.it/sport/le-gare-del-fine-settimana-al-circolo-golf-degli-ulivi/ https://la-riviera.it/sport/le-gare-del-fine-settimana-al-circolo-golf-degli-ulivi/#respond Mon, 18 Feb 2019 16:50:33 +0000 https://la-riviera.it/?p=78519 Le gare del fine settimana al Circolo Golf degli Ulivi Sabato 16 febbraio e domenica 17 febbraio si è giocata la Domina Champioship, una 36 buche stableford tre categorie. 1ª Categoria 0/12 ris. 1° Lordo    Roberto Grammatica (36 + 33)     69 1° Netto    Riccardo Berton      (38 + 33)   71 2° Netto    Antonio Sandrone     (35 […]

Continua la lettura di Le gare del fine settimana al Circolo Golf degli Ulivi su La Riviera.

]]>
Le gare del fine settimana al Circolo Golf degli Ulivi

Sabato 16 febbraio e domenica 17 febbraio si è giocata la Domina Champioship, una 36 buche stableford tre categorie.

1ª Categoria 0/12 ris.

  • 1° Lordo    Roberto Grammatica (36 + 33)     69
  • 1° Netto    Riccardo Berton      (38 + 33)   71
  • 2° Netto    Antonio Sandrone     (35 + 34)   69

2ª Categoria 13/20 ris.

  • 1° Netto    Mario Preti               (37 + 33)    70
  • 2° Netto    Maurizio Del Torto   (33 + 34)   67

3ª Categoria 21/36

  • 1° Netto    Stefano Marino         (33 + 36)    69
  • 2° Netto    Stella Masante    (34 + 35)    69

Premi Speciali

  • 1° Signore  Elena De Col (28 + 33)     61
  • 1° Seniores Enzo Ghirardi       (28 + 40)     6

Suppletiva Domina

Sabato 19 febbraio 2019, 18 buche stableford categoria unica

  • 1° Netto                  Daniel Cuadras                    35
  • 1° Senior           Silviano Cibien                    30

Domenica 20 febbraio 2019 18 buche stableford categoria unica

  • 1° Netto                  Massimo Salvatico                41
  • 2° Netto                  Gianni Carini                       40
  • 3° Netto                  Marco Siter                         34
  • 1° Senior           Giorgio Monico                    33

Nel prossimo fine settimana si svolgerà la Pro Am Comune di Sanremo una 36 buche medal a Squadre composte da un professionista e tre dilettanti.

Continua la lettura di Le gare del fine settimana al Circolo Golf degli Ulivi su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/le-gare-del-fine-settimana-al-circolo-golf-degli-ulivi/feed/ 0
Il cordoglio di Confartigianato Imperia per la parrucchiera Loredana Contoli https://la-riviera.it/cronaca/il-cordoglio-di-confartigianato-imperia-per-la-parrucchiera-loredana-contoli/ https://la-riviera.it/cronaca/il-cordoglio-di-confartigianato-imperia-per-la-parrucchiera-loredana-contoli/#respond Mon, 18 Feb 2019 15:38:26 +0000 https://la-riviera.it/?p=78526 Anche la Confartigianato di Imperia esprime il suo cordoglio per la morte di Loredana Contoli, parrucchiera di Vallecrosia morta a 61 anni per una malattia (LEGGI QUI) Il cordoglio della Confartigianato Imperia per la parrucchiera Loredana Contoli La Confartigianato di Imperia si unisce al cordoglio per la scomparsa di Loredana Contoli, parrucchiera di Vallecrosia. L’Associazione, […]

Continua la lettura di Il cordoglio di Confartigianato Imperia per la parrucchiera Loredana Contoli su La Riviera.

]]>
Anche la Confartigianato di Imperia esprime il suo cordoglio per la morte di Loredana Contoli, parrucchiera di Vallecrosia morta a 61 anni per una malattia (LEGGI QUI)

Il cordoglio della Confartigianato Imperia per la parrucchiera Loredana Contoli

La Confartigianato di Imperia si unisce al cordoglio per la scomparsa di Loredana Contoli, parrucchiera di Vallecrosia. L’Associazione, stringendosi attorno alla sua famiglia, la vuole ricordare con affetto, sottolineando anche l’impegno dimostrato nella Commissione Provinciale per l’Artigianato (CPA) di Imperia all’interno della quale era stata riconfermata nei giorni scorsi.

Continua la lettura di Il cordoglio di Confartigianato Imperia per la parrucchiera Loredana Contoli su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/il-cordoglio-di-confartigianato-imperia-per-la-parrucchiera-loredana-contoli/feed/ 0
Giovane perde controllo della Vespa e urta moto in sosta https://la-riviera.it/cronaca/giovane-perde-controllo-della-vespa-e-urta-moto-in-sosta/ https://la-riviera.it/cronaca/giovane-perde-controllo-della-vespa-e-urta-moto-in-sosta/#respond Mon, 18 Feb 2019 15:34:29 +0000 https://la-riviera.it/?p=78523 Giovane perde controllo della Vespa e urta moto in sosta Ha perso il controllo della sua Vespa mentre scendeva verso Sanremo, in strada San Giovanni. Per fortuna non ha riportato che lievi lesioni il giovane alla guida che sostiene di aver dovuto sterzare per evitare un’automobile che saliva in contromano. La sua moto è andata […]

Continua la lettura di Giovane perde controllo della Vespa e urta moto in sosta su La Riviera.

]]>
Giovane perde controllo della Vespa e urta moto in sosta

Ha perso il controllo della sua Vespa mentre scendeva verso Sanremo, in strada San Giovanni. Per fortuna non ha riportato che lievi lesioni il giovane alla guida che sostiene di aver dovuto sterzare per evitare un’automobile che saliva in contromano. La sua moto è andata quindi a sbattere contro due veicoli in sosta.

Continua la lettura di Giovane perde controllo della Vespa e urta moto in sosta su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/giovane-perde-controllo-della-vespa-e-urta-moto-in-sosta/feed/ 0
Pizzaiolo alla sbarra al processo per il rogo del ristorante https://la-riviera.it/altro/pizzaiolo-alla-sbarra-al-processo-per-il-rogo-del-ristorante/ https://la-riviera.it/altro/pizzaiolo-alla-sbarra-al-processo-per-il-rogo-del-ristorante/#respond Mon, 18 Feb 2019 15:22:09 +0000 https://la-riviera.it/?p=78514 Pizzaiolo Si è aperto, stamani, davanti al giudice monocratico Laura Russo, di Imperia (in sostituzione di Massimiliano Botti), il processo contro un pizzaiolo, di 50 anni, Vincenzo Pinna, sottoposto agli arresti domiciliari, nell’agosto scorso, dalla polizia, in quanto riconosciuto colpevole dell’incendio messo a segno la notte del 28 febbraio del 2018, alla pizzeria “I Nomadi […]

Continua la lettura di Pizzaiolo alla sbarra al processo per il rogo del ristorante su La Riviera.

]]>
Pizzaiolo

Si è aperto, stamani, davanti al giudice monocratico Laura Russo, di Imperia (in sostituzione di Massimiliano Botti), il processo contro un pizzaiolo, di 50 anni, Vincenzo Pinna, sottoposto agli arresti domiciliari, nell’agosto scorso, dalla polizia, in quanto riconosciuto colpevole dell’incendio messo a segno la notte del 28 febbraio del 2018, alla pizzeria “I Nomadi 2”, di Pontedassio, nell’immediato entroterra di Imperia. Nel corso dell’udienza, il giudice ha fissato al prossimo 17 giugno il conferimento dell’incarico allo studio dell’ingegnere Taricone, per la trascrizione delle intercettazioni telefoniche. Il 18 novembre, invece, è prevista l’apertura del dibattimento con i testi del pm.

Le indagini

Pinna, che abitava in un appartamento dello stesso stabile, anch’esso distrutto dalle fiamme, si dichiarò disperato per l’accaduto. Tuttavia, le indagini della Squadra Mobile di Imperia hanno sconfessato l’alibi fornito dall’uomo che al momento dell’accaduto aveva detto di trovarsi in un’altra località, situata a chilometri di distanza. Gli investigatori hanno, invece, dimostrato, che nei minuti immediatamente precedenti e successivi all’incendio, l’uomo si trovava nelle strette vicinanze.

I fatti

Nei suoi confronti il gip del tribunale di Imperia ha applicato la misura degli arresti domiciliari, eseguita ieri sera dal personale della Questura di Imperia. Nell’incendio rimasero danneggiati due appartamenti oltre alla pizzeria e al suo dehor. Indagini sono in corso per risalire al movente. Determinanti sono stati le immagini di decine di telecamere, sia pubbliche che private, utilizzate per ricostruire gli spostamenti del pizzaiolo e i rilievi della polizia Scientifica.

Continua la lettura di Pizzaiolo alla sbarra al processo per il rogo del ristorante su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/pizzaiolo-alla-sbarra-al-processo-per-il-rogo-del-ristorante/feed/ 0
Taggia, consegna di casse d’acqua per Over 70 e cittadini in difficoltà https://la-riviera.it/cronaca/taggia-consegna-di-casse-dacqua-per-over-70-e-cittadini-in-difficolta/ https://la-riviera.it/cronaca/taggia-consegna-di-casse-dacqua-per-over-70-e-cittadini-in-difficolta/#respond Mon, 18 Feb 2019 14:31:03 +0000 https://la-riviera.it/?p=78517 Taggia, consegna di casse d’acqua per Over 70 e cittadini in difficoltà A seguito dell’ordinanza sindacale avente oggetto “non potabilità acqua se non previa bollitura proveniente dall’acquedotto Teglie – zona a nord cimitero comunale”, l’Amministrazione Comunale, in attesa del nulla osta dell’Asl per la revoca del provvedimento, informa che dalle 17.30 alle 19.30 di oggi, […]

Continua la lettura di Taggia, consegna di casse d’acqua per Over 70 e cittadini in difficoltà su La Riviera.

]]>
Taggia, consegna di casse d’acqua per Over 70 e cittadini in difficoltà

A seguito dell’ordinanza sindacale avente oggetto “non potabilità acqua se non previa bollitura proveniente dall’acquedotto Teglie – zona a nord cimitero comunale”, l’Amministrazione Comunale, in attesa del nulla osta dell’Asl per la revoca del provvedimento, informa che dalle 17.30 alle 19.30 di oggi, lunedì 18 febbraio  i volontari della Protezione Civile Comunale saranno a disposizione nel parcheggio Santa Lucia per la consegna di casse di acqua naturale ai cittadini over 70 e alle persone che si trovano in situazioni di particolare disagio (infermità, malattia).

Continua la lettura di Taggia, consegna di casse d’acqua per Over 70 e cittadini in difficoltà su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/taggia-consegna-di-casse-dacqua-per-over-70-e-cittadini-in-difficolta/feed/ 0
Insulti razziali all’arbitro, polizia municipale apre un’indagine https://la-riviera.it/altro/insulti-razziali-allarbitro-polizia-municipale-apre-unindagine/ https://la-riviera.it/altro/insulti-razziali-allarbitro-polizia-municipale-apre-unindagine/#respond Mon, 18 Feb 2019 14:05:57 +0000 https://la-riviera.it/?p=78508 Insulti razziali L’italiano di origini sudamericane Edwin Joel Meza Paredes, 23 anni, direttore di gara della partita Cervo Fc-Don Bosco Valle intemelia, match valevole per il campionato di Prima Categoria, che si è svolto ieri, a Diano Marina, è stato scortato, dalla polizia municipale all’imbocco dell’autostrada, per gli insulti a sfondo razzista, ricevuti al termine […]

Continua la lettura di Insulti razziali all’arbitro, polizia municipale apre un’indagine su La Riviera.

]]>
Insulti razziali

L’italiano di origini sudamericane Edwin Joel Meza Paredes, 23 anni, direttore di gara della partita Cervo Fc-Don Bosco Valle intemelia, match valevole per il campionato di Prima Categoria, che si è svolto ieri, a Diano Marina, è stato scortato, dalla polizia municipale all’imbocco dell’autostrada, per gli insulti a sfondo razzista, ricevuti al termine dell’incontro terminato col risultato di 2-2. Oggi gli agenti hanno formalmente aperto un procedimento contro ignoti con l’accusa di ingiurie a sfondo razziale.

Le frasi incriminate

“Vieni fuori che ti insegniamo a parlare l’italiano” e poi “Tornatene al tuo Paese… chi ti ha mandato”, alcune delle frasi che gli sono state gridate, al rientro negli spogliatoi. Il giovane, tra l’altro studente universitario, si è sentito spaventato ed ha allertato il 112. Sul posto è intervenuta la polizia municipale di Diano, che ha preso in consegna la sua auto, portandola in autostrada.

Lui, invece, è stato trasferito a bordo di un mezzo dei vigili con i vetri oscurati. All’origine degli insulti ci sarebbe un negato fuori gioco ai padroni di casa del Cervo. La partita, comunque, si è conclusa tranquillamente e lo sfogo della tifoseria avversaria – si sta cercando di individuare i colpevoli – si è scatenato soltanto dopo il fischio finale.

Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Insulti razziali all’arbitro, polizia municipale apre un’indagine su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/insulti-razziali-allarbitro-polizia-municipale-apre-unindagine/feed/ 0
Cerchi lavoro? Ecco dove mandare il curriculum in provincia di Imperia e Costa Azzurra https://la-riviera.it/attualita/cerchi-lavoro-ecco-dove-mandare-il-curriculum-in-provincia-di-imperia-e-costa-azzurra/ https://la-riviera.it/attualita/cerchi-lavoro-ecco-dove-mandare-il-curriculum-in-provincia-di-imperia-e-costa-azzurra/#respond Mon, 18 Feb 2019 13:57:31 +0000 https://la-riviera.it/?p=78509 Offerte lavoro: anche questa settimana pubblichiamo quelle dei Centri per l’Impiego di Imperia, Sanremo e Ventimiglia. Contatti Centro per l’impiego Ventimiglia: via Lamboglia 13 (T.0184/254822) Cpi Imperia: piazza Roma 2 (T.0183/704472) Cpi Sanremo (T.0184/577099): via P.Agosti 245 da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e mercoledì il pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30. Inviare CV […]

Continua la lettura di Cerchi lavoro? Ecco dove mandare il curriculum in provincia di Imperia e Costa Azzurra su La Riviera.

]]>
Offerte lavoro: anche questa settimana pubblichiamo quelle dei Centri per l’Impiego di Imperia, Sanremo e Ventimiglia.

Contatti Centro per l’impiego

Ventimiglia: via Lamboglia 13 (T.0184/254822)

Cpi Imperia: piazza Roma 2 (T.0183/704472)

Cpi Sanremo (T.0184/577099): via P.Agosti 245 da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e mercoledì il pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30. Inviare CV con codice di riferimento annuncio a cpi-ventimiglia@provincia.imperia.it. cpi.sanremo@provincia.imperia.it cpi.imperia@provincia.imperia.it whatsApp: 3351542262

Le nuove offerte di lavoro – Imperia

Agenzia viaggi di Imperia cerca 1 agente di viaggio a tempo indeterminato. Requisiti: esperienza. Cod. riferimento: 21570

Panificio di Imperia cerca 1 portapane a tempo determinato. Requisiti: preparazione ordini; orario notturno. Cod. riferimento: 21506

Panificio di Imperia cerca 1 panettiere a tempo determinato. Requisiti: gestione impasti e forno; esperienza pregressa. Cod. riferimento: 21505

Commercio Imperia cerca 1 panettiere a tempo determinato. Requisiti: esperienza. Cod. riferimento: 21466

Azienda revisioni Imperia cerca 1 perito tecnico addetto alle revisioni a tempo determinato. Requisiti: qualifica di responsabile tecnico delle revisioni. Cod. riferimento: 21362

Famiglia di Imperia cerca 1 operatore socio sanitario a tempo indeterminato. Requisiti: operatore in grado di assistere una persona con disabilità peg (tracheostomia); esperienza nella mansione per somministrazione pasti e farmaci tramite peg, pulizia personale. Cod. riferimento: 21366

Azienda di Imperia cerca 1 infermiere professionale a tempo determinato. Requisiti: non necessaria esperienza pregressa. Cod. riferimento: 21352

Attività artigiana di Imperia cerca 1 addetto amministrativo a tempo determinato con possibilità di passaggio all’indeterminato. Requisiti: esperienza; gestione contabile/amministrativa aziendale. Cod. riferimento: 21113

Azienda trasporti di Imperia cerca 3 autisti PAT C/E – CQC – carta tachigrafica a tempo indeterminato. Requisiti: esperienza pregressa min. 1 anno. Cod. riferimento: 21038

Azienda di Diano Marina cerca 1 addetto front office a tempo determinato 6 mesi. Requisiti: pacchetto Office; gradita conoscenza inglese e tedesco a livello avanzato. Cod. riferimento: 20995

Residenza riabilitativa di Imperia cerca 1 tecnico della riabilitazione psichiatrica a tempo indeterminato. Requisiti: educatore sanitario, tecnico della riabilitazione psichiatrica o equipollente. Cod. riferimento: 20939

Centro elaborazione dati di Imperia cerca 1 impiegato contabile a tempo determinato. Requisiti: esperienza; percettore sostegno al reddito. Cod. riferimento: 21236

Cooperativa dell’entroterra di Imperia cerca 1 insegnante di lingua italiana per stranieri a tempo determinato part time 3 mesi. Requisiti: conoscenza inglese e francese a livello post intermedio; esperienza nell’insegnamento della lingua italiana per stranieri o DITALS2. Cod. riferimento: 20950

Negozio ottica di Imperia cerca 1 commesso per apprendistato. Requisiti: esperienza di almeno un anno; conoscenza Windows e lingua inglese. Cod. riferimento: 20944

Le nuove offerte di lavoro – Sanremo

Azienda artigiana in provincia di Imperia cerca 1 installatore di vetri e cristalli a tempo determinato. Requisiti: esperienza; disponibilità a trasferte. Cod. riferimento: 21569

Stabilimento balneare di Taggia cerca 1 aiuto cuoco a tempo indeterminato. Requisiti: esperienza; lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21476

Stabilimento balneare di Taggia cerca 1 cuoco a tempo indeterminato. Requisiti: qualifica; esperienza; lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21475

Commercio a Sanremo cerca 1 addetto vendita a tempo indeterminato full time. Requisiti: francese livello intermedio e inglese avanzato; pacchetto Office; lavoro nei week end e festivi. Cod. riferimento: 21474

Azienda artigiana di Sanremo cerca apprendista elettricista. Requisiti: installazione impianti termoidraulici. Cod. riferimento: 21456

Azienda agricola a Sanremo cerca 1 operaio agricolo a tempo determinato 2 mesi. Requisiti: minima esperienza. Cod. riferimento: 21435

Struttura alberghiera di Sanremo cerca 1 estetista a tempo determinato 6 mesi. Requisiti: qualifica; gestione centro e coordinamento personale; inglese e francese a livello avanzato; lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21434

Azienda di Sanremo cerca 1 impiegato amministrativo a tempo determinato per 9 mesi. Requisiti: ottima conoscenza della lingua francese; pacchetto Office. Cod. riferimento: 21386

Azienda di Taggia cerca 1 autista pat C/E a tempo determinato 6 mesi. Requisiti: pat C/E; esperienza conduzione carroattrezzi; conoscenza lingua inglese e francese; pacchetto Office; lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21384

Estetista di Sanremo cerca 1 estetista a tempo indeterminato. Requisiti: qualifica; percettore al reddito o iscrizione garanzia giovani. Cod. riferimento: 21303

Studio professionale di Sanremo cerca 1 impiegato contabile a tempo indeterminato. Requisiti: pacchetto Office; esperienza. Cod. riferimento: 21300

Azienda artigiana di Sanremo cerca 1 cuoco a tempo indeterminato part time orizzontale. Requisiti: preparazione ripieni. Cod. riferimento: 21272

Cooperativa di servizi cerca 1 assistente sociale a tempo indeterminato part time. Requisiti: pacchetto Office; attività di segretariato sociale. Cod. riferimento: 21206

Bar-ristorante di Sanremo cerca 2 camerieri di sala a tempo determinato. Requisiti: esperienza nella mansione; livello francese intermedio; lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21170

Commercio a Sanremo cerca 1 impiegato contabile a tempo indeterminato. Requisiti: diploma ragioneria, esperienza partita doppia, pacchetto Office. Cod. riferimento: 21129

Le nuove offerte di lavoro – Ventimiglia

Struttura ricettiva di Seborga cerca 1 cameriere di sala a tempo determinato 7 mesi full time. Requisiti: esperienza; francese e inglese a livello B2; lavoro su festivi. Cod. riferimento: 21561

Laboratorio a Ventimiglia cerca 1 addetto servizi pulizie a tempo determinato 3 mesi part time con possibilità di proroga. Requisiti: orario lunedì-venerdì dalle 4 alle 9; saltuariamente lavoro di sabato. Cod. riferimento: 21503

Stabilimento balneare di Ventimiglia cerca 1 chef de rang per apprendistato stagionale full time. Requisiti: esperienza documentata; francese e inglese a livello B1. Cod. riferimento: 21451

Stabilimento balneare di Ventimiglia cerca 1 barman per apprendistato stagionale full time. Requisiti: esperienza documentata; francese e inglese a livello B1. Cod. riferimento: 21450

Azienda edile di Sanremo cerca 1 impiegato a tempo determinato 9/12 mesi full time. Requisiti: laurea in architettura o geometra; lingua francese a livello C1. Cod. riferimento: 21381

Ristorante a Bordighera cerca 1 barman e 1 chef de rang a tempo determinato 4/5 mesi full time. Requisiti: esperienza documentata; francese e inglese a livello B2; lavoro su festivi. Cod. riferimento: 21376 e 21375

Azienda edile di Ventimiglia cerca 1 ragioniere a tempo determinato 3 mesi full time prorogabile. Requisiti: pacchetto Office. Cod. riferimento: 21349

Studio professionale di Ventimiglia cerca 1 impiegata a tempo determinato 6 mesi part time. Requisiti: diploma in ragioneria; pacchetto Offfice. Cod. riferimento: 21340

Azienda agricola di Ventimiglia cerca 1 giardiniere a tempo determinato 6 mesi full time prorogabile. Requisiti: esperienza documentata nella qualifica; manutenzione aree verdi; francese a livello C1; disponibilità a trasferte. Cod. riferimento: 21337

Azienda edile di Ventimiglia cerca 1 manovale per apprendistato full time. Requisiti: età 18-29 anni; francese a livello A2. Cod. riferimento: 21291

Ristorante a Bordighera cerca 1 assistente bagnanti a tempo determinato 6 mesi full time. Requisiti: esperienza; lavoro su festivi. Cod. riferimento: 21286

Cooperativa sociale cerca a Perinaldo 1 cuoco a tempo determinato 3 mesi part time. Requisiti: pref. diploma alberghiero; anche prima esperienza. Cod. riferimento: 21233

Cooperativa sociale cerca a Ventimiglia 2 educatori a tempo determinato 2 mesi part time. Requisiti: anche prima esperienza in strutture per anziani. Cod. riferimento: 21210

Cooperativa sociale cerca a Ventimiglia e Perinaldo 1 fisioterapista a tempo determinato 6 mesi full time. Requisiti: anche prima esperienza in strutture per anziani. Cod. riferimento: 21209

Panetteria a San Biagio della Cima cerca 1 panettiere a tempo indeterminato part time. Requisiti: esperienza documentata. Cod. riferimento: 21205

Ristorante di Ventimiglia cerca 1 cuoco a tempo indeterminato full time. Requisiti: pref. diploma alberghiero; esperienza; francese a livello B2. Cod. riferimento: 21185

Comunità educativa Vallecrosia cerca 1 educatore professionale a tempo determinato. Requisiti: Laurea in scienze dell’educazione educazione professionale Si richiede capacità a gestire un gruppo di adolescenti Conoscenze informatiche: pacchetto Office Conoscenza delle lingue francese e inglese a livello B1 Patente B, mezzo proprio Previsto lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21125

Le nuove offerte di lavoro – Costa Azzurra

Alimentare Mentone cerca 1 macellaio a tempo indeterminato full time. Requisiti: qualifica professionale; francese a livello B1; lavoro su turni e festivi. Cod. riferimento: 21368

Azienda spedizioni marittime del Principato di Monaco cerca 1 contabile a tempo indeterminato. Requisiti: francese a livello C1 e inglese B1; conoscenze informatiche. Cod. riferimento: 21354

Continua la lettura di Cerchi lavoro? Ecco dove mandare il curriculum in provincia di Imperia e Costa Azzurra su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/cerchi-lavoro-ecco-dove-mandare-il-curriculum-in-provincia-di-imperia-e-costa-azzurra/feed/ 0
Morto lo storico cartolaio Giorgio Bellei https://la-riviera.it/cronaca/morto-lo-storico-cartolaio-giorgio-bellei/ https://la-riviera.it/cronaca/morto-lo-storico-cartolaio-giorgio-bellei/#respond Mon, 18 Feb 2019 13:25:52 +0000 https://la-riviera.it/?p=78505 Morto lo storico cartolaio Giorgio Bellei Diano Marina in lutto per Giorgio Bellei, storico titolare della cartolibreria Balilla, situata in corso Roma. Una vera e propria istituzione per la comunità che si stringe intorno alla famiglia, molto conosciuta nella Città degli Aranci. L’attività, una delle poche specializzate in modellini nella nostra provincia, è infatti portata […]

Continua la lettura di Morto lo storico cartolaio Giorgio Bellei su La Riviera.

]]>
Morto lo storico cartolaio Giorgio Bellei

Diano Marina in lutto per Giorgio Bellei, storico titolare della cartolibreria Balilla, situata in corso Roma. Una vera e propria istituzione per la comunità che si stringe intorno alla famiglia, molto conosciuta nella Città degli Aranci. L’attività, una delle poche specializzate in modellini nella nostra provincia, è infatti portata avanti, dopo il ritiro di Giorgio Bellei, dai due figli. Il funerale si terrà domani alle ore 15 nella chiesa parrocchiale.

Continua la lettura di Morto lo storico cartolaio Giorgio Bellei su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/morto-lo-storico-cartolaio-giorgio-bellei/feed/ 0
Da De Chirico a Magritte, da Salvador Dalì a Man Ray, Picabia e Max Ernst gratis alla Fondazione Ferrero https://la-riviera.it/attualita/da-de-chirico-a-magritte-da-salvador-dali-a-man-ray-picabia-e-max-ernst-gratis-alla-fondazione-ferrero/ https://la-riviera.it/attualita/da-de-chirico-a-magritte-da-salvador-dali-a-man-ray-picabia-e-max-ernst-gratis-alla-fondazione-ferrero/#respond Mon, 18 Feb 2019 12:21:15 +0000 https://la-riviera.it/?p=78488 Ultima settimana alla Fondazione Ferrero di Alba (Cuneo) per visitare la mostra a ingresso gratuito “Dal nulla al sogno” inaugurata lo scorso ottobre con alcune delle opere dei più grandi artisti dadaisti e surrealisti del novecento. Da Giorgio De Chirico (del quale è speso il Trovatore) a Salvador Dalì, dal alcune delle pere più celebri […]

Continua la lettura di Da De Chirico a Magritte, da Salvador Dalì a Man Ray, Picabia e Max Ernst gratis alla Fondazione Ferrero su La Riviera.

]]>
Ultima settimana alla Fondazione Ferrero di Alba (Cuneo) per visitare la mostra a ingresso gratuito “Dal nulla al sogno” inaugurata lo scorso ottobre con alcune delle opere dei più grandi artisti dadaisti e surrealisti del novecento. Da Giorgio De Chirico (del quale è speso il Trovatore) a Salvador Dalì, dal alcune delle pere più celebri di Renè Magrit e Francis Picabia, o ancora Max Ernest e altri grandi surrealisti, la mostra – curata dal professor Marco Vallora – espone alcune delle migliori opere della Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam.

Sarà possibile visitare la mostra fino al 25 febbraio prossimo. L’evento espositivo si articola in nove sezioni, all’interno delle quali le opere coesistono in un dialogo ora armonico, ora contrastante, seguendo una progressione prevalentemente tematica e prestando un’attenzione particolare alla cronologia degli eventi. I capolavori esposti riflettono alcune delle problematiche e dei temi che contribuiscono a segnare i confini tra la poetica nichilista del movimento Dada e quella più propositiva tipica del Surrealismo: il caso, la bruttezza estetica, il sogno, l’inconscio, la relazione con l’arte antica, il legame tra arte e ideologia.

La maggior parte delle opere viene esposta in Italia per la prima volta in assoluto.

Nella galleria alcune delle opere esposte ad Alba fino al 25 febbraio

Continua la lettura di Da De Chirico a Magritte, da Salvador Dalì a Man Ray, Picabia e Max Ernst gratis alla Fondazione Ferrero su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/da-de-chirico-a-magritte-da-salvador-dali-a-man-ray-picabia-e-max-ernst-gratis-alla-fondazione-ferrero/feed/ 0
Gioco legale pubblico: esperti a confronto per una nuova prospettiva sul tema https://la-riviera.it/attualita/gioco-legale-pubblico-esperti-a-confronto-per-una-nuova-prospettiva-sul-tema/ https://la-riviera.it/attualita/gioco-legale-pubblico-esperti-a-confronto-per-una-nuova-prospettiva-sul-tema/#respond Mon, 18 Feb 2019 12:17:34 +0000 https://la-riviera.it/?p=78489 Esperti chiamati al confronto al Casinò di Sanremo, dove questa mattina si sono riuniti per affrontare il tema quanto mai attuale del gioco legale pubblico. Una fotografia della situazione presente, con una panoramica delle problematiche più urgenti, ma anche una serie di proposte concrete per offrire una nuova prospettiva al settore, agli operatori coinvolti e […]

Continua la lettura di Gioco legale pubblico: esperti a confronto per una nuova prospettiva sul tema su La Riviera.

]]>
Esperti chiamati al confronto al Casinò di Sanremo, dove questa mattina si sono riuniti per affrontare il tema quanto mai attuale del gioco legale pubblico. Una fotografia della situazione presente, con una panoramica delle problematiche più urgenti, ma anche una serie di proposte concrete per offrire una nuova prospettiva al settore, agli operatori coinvolti e ai cittadini.

Gioco legale pubblico: esperti a confronto per una nuova prospettiva sul tema

Il convegno è stato organizzato dalla Federazione Italiana Tabaccai, dal Sindacato Totoricevitori Sportivi e da Federgioco, insieme all’Istituto Milton Friedman. L’incontro giunge in un momento di stretta attualità per le polemiche sollevate dalle modalità e dagli orari di utilizzo delle “macchinette” nei locali pubblici della provincia di Imperia.

I relatori:

  • Saluti istituzionali – Eugenio Nocita, assessore alla Cultura del Comune di Sanremo
  • Silvana Tizzano, prefetto di Imperia
  • Olmo Romeo, presidente di Federgioco
  • Giovanni Risso, presidente Federazione Italiana Tabaccai
  • Giorgio Pastorino, presidente Sindacato Totoricevitori Sportivi (STS)
  • Dario Peirone, presidente Comitato scientifico Istituto Milton Friedman
  • Giorgio De Carlo, Istituto Quaeris
  • Francesco Aquilar, presidente Associazione Italiana Psicoterapia Cognitiva e Sociale
  • Moderatore – Davide Giacalone, giornalista

Silvana Tizzano, prefetto di Imperia

“È un problema particolarmente spinoso che andrebbe analizzato a 360 gradi. Con la Federazione Tabaccai abbiamo un rapporto costante, stiamo proprio per firmare un protocollo d’intesa sulla sicurezza. La prefettura ovviamente guarda al gioco sotto il profilo patologico, per la sicurezza pubblica. Ci interessa particolarmente la ricaduta sui giovani e le conseguenze che l’uso di un gioco non controllato possano avere sulle fasce più deboli”.

Olmo Romeo, presidente di Federgioco

“Perché fare un convegno sul gioco? E perché all’interno del Casinò di Sanremo, con ospiti che rappresentano il gioco in modalità così differenti? Dopo aver chiacchierato a lungo con Giovanni Risso, l’idea è nata dalla consapevolezza che quando si parla di gioco molte volte non si è abbastanza informati. Senza alcuna polemica vogliamo cercare di offrire la nostra conoscenza sul gioco generalizzato: soprattutto in un momento di campagne elettorali continue, in cui la demagogia spesso sfrutta la ludopatia senza offrire soluzioni ma fomentando polemiche. Servono soluzioni reali, perché tutte e quattro le case da gioco (Campione d’Italia, Saint Vincent, Sanremo e Venezia) hanno protocolli d’intesa con ASL e case di recupero: ci siamo resi conto che eravamo noi i primi a dover offrire delle soluzioni per prevenire il fenomeno ancora prima che si verifichi. Oggi stiamo parlando di ludopatia, ma stiamo parlando di qualcosa che è già successo: il nostro compito dovrebbe essere quello di affrontare le insidie futuro, che arrivano dal gioco online. Questa è la vera sfida: il gioco online va prima capito e poi ci si può legiferare sopra. Si abbattono le barriere fisiche del luogo del gioco, che può essere il casinò o un tabaccaio, che prevedono contatto umano, orari. Con il gioco online noi non sappiamo chi ci sia dall’altra parte, con quanta frequenza giochi, se sia maggiorenne davvero e che problemi abbia. Chi vuole giocare non si limita al trovare il posto. Semplicemente si ridistribuisce: per questo bisogna offrire un’opzione di gioco legale e responsabile”.

Giovanni Risso, presidente Federazione Italiana Tabaccai

“Il gioco pubblico è al centro di un dibattito mediatico e politico non sempre affrontato con rigore e conoscenza. Meno di vent’anni fa le slot non esistevano, ma c’era una smisurata rete di video poker, in mano quasi sempre alla criminalità organizzata: 800mila macchina prive di qualsiasi controllo, tutela e sicurezza per i cittadini. Non sono numeri a casi, bensì forniti dalla Guardia di Finanza. La situazione, una quindicina di anni fa, era drammatica. Oggi gli apparecchi sono 256mila, tutti legali e controllati. Dopo tutto questo lavoro, c’è chi vorrebbe di nuovo mandare tutto a monte. Distruggere un sistema legale, significa tornare all’anarchia, perdere un sistema di controllo. Se l’offerta dello Stato viene meno, la domanda dei cittadini non potrà che rivolgersi al mondo sommerso, dell’illegalità.

A Ventimiglia si è verificato un caso emblematico: il sindaco ha deciso che gli apparecchi possono funzionare dalle 7 di sera alle 7 del mattino. Durante le fasce diurne gli apparecchi devono essere spenti. Abbiamo presentato ricorso perché questa scelta è sbagliata oltre che folle: estromette di punto in bianco tutte le attività che osservano le chiusure notturne, ossia tutte le tabaccherie. E non si dica che aiuti il ludopatico, che notoriamente preferisce giocare di notte, lontano da sguardi indiscreti.

Le scelte approssimative sul gioco pubblico generano un problema occupazionale: stiamo parlando di oltre 60mila imprese, di cui 54mila tabaccherie. La nostra perdita occupazionale però non fa notizia, non se ne parla: eppure interessa solo nel nostro settore almeno 50mila persone. Per questo nel 2018 siamo scesi così tante volte in piazza. Quando i sindaci mettono in rischio il nostro futuro come possiamo rimanere in silenzio?

In Valle d’Aosta da gennaio è entrata in vigore una legge regionale che dispone l’obbligo di rimozione di tutti gli apparecchi dislocati a 500 metri da luoghi sensibili. I luoghi sensibili sono dappertutto: una distanza di 500 metri ha il solo scopo di estirpare il gioco pubblico da tutta la regione, fatta per proteggere i lavoratori del Casinò. Noi siamo vicini ai lavoratori, sempre, ma non è logico che per risolvere un problema occupazionale si affossi un’altra categoria di lavoratori. Non è accettabile che esistano lavoratori di Serie A e lavoratori di Serie B. È una soluzione semplicistica, che non può che alimentare il malcontento. Dobbiamo abbandonare questi torni sensazionalistici, ragionare in modo sereno: abbiamo tante idee e progetti che vogliamo proporre all’attenzione di tutti. Questi sono i capisaldi di una riforma fondamentale del settore: scongiurare il ritorno al gioco illegale, tutelare i lavoratori ed evitare il pendolarismo del gioco”.

Giorgio Pastorino, presidente STS

“Lo Stato ha deciso di regolarizzare i prodotti di gioco proprio per evitare il florilegio dell’illecito, dando così avvio a un vero e proprio settore industriale. Ci sono migliaia di lavoratori, enormi investimenti fatti dall’imprese per sviluppare il settore. All’interno del panorama europeo, quello italiano è uno dei sistemi più apprezzati, anche proprio per come tutela i giocatori. Ma per far sì che funzioni, deve essere uniforme: lo Stato deve riprendere in mano la situazione, c’è bisogno di una visione globale, non certo localizzata e lasciata alla scelta del singolo comune. Altrimenti, vengono meno le garanzie sia a tutela delle imprese sia nei confronti del giocatore.

Vendere gioco, sia chiaro, non è un’attività per tutti: è necessaria formazione, sensibilità e professionalità, proprio perché il cliente potrebbe avere comportamenti non adeguati e problematici: abbiamo una responsabilità sociale che dobbiamo rispettare. Stiamo aspettando da anni una nuova versione delle slot dove è possibile introdurre la tessera sanitaria: non solo per verificare che si tratti di maggiorenni ma per controllare, attraverso un data base nazionale, se quel giocatore sia in cura per dipendenze di ogni genere.

Ancora, è fondamentale la collaborazione con le ASL: il tempo medio con cui un giocatore malato si rivolge a un esperto varia dai 3 ai 5 anni. Per questo è importante che gli operatori possano segnalare e indirizzare verso percorsi d’aiuto. Se cominciamo a ragionare alcune soluzioni esistono: l’importante è che il modello abbia come punto centrale la tutela della salute

Il provvedimento di Ventimiglia danneggia le nostre imprese e danneggia anche il Casinò di Sanremo: i francesi infatti ne hanno approfittato per invitare a recarsi nella vicina Costa Azzurra per giocare senza limitazioni”.

Dario Peirone, presidente Comitato scientifico Istituto Milton Friedman

“Ho iniziato a occuparmi di questo settore qualche anno fa, durante un laboratorio all’Università di Torino dove insegno economia. Particolarmente difficoltoso è stato ottenere dei dati certi. Stiamo parlando di  60.600 imprese di cui 54mila tabacchi, con 200mila lavoratori coinvolti. Il gettito fiscale è calcolato in 10 miliardi di euro e il gioco rappresenta lo 0,9% del PIL (nel 2016 lo 0,6%). L’erario italiano è il doppio rispetto a Francia e Regno Unito, ossia tassa molto di più le imprese che se ne occupano, quattro volte la Spagna e la Germania.

La tabaccheria è un esercizio commerciale a tutto tondo: regolato e in diretto contatto con l’autorità dello stato. Punti storici che non vengono tutelati: in piccoli centri il tabaccaio ha quasi un ruolo di assistente sociale, conosce tutti, le storie dei cittadini. Tutto ciò, con molta ignoranza, non viene mai considerato.

Quando un politico vuole fare una campagna contro il gioco va a considerare la raccolta complessiva ossia 107 miliardi nel 2018 (stima) ma non la spessa reali degli italiani (per tutti i giochi) che è invece di 19,5 miliardi. Sono dati assolutamente in linea con l’Europa: la spesa media pro capite giornaliera è di 1,06 euro, 390 euro se consideriamo l’intero anno.

Il punto non è gioco sì o gioco no: non si annulla il gioco, è una questione di libertà sociale. La scelta vera che ha di fronte il legislatore è: gioco legale o gioco illegale? Altrimenti non si è capito come funziona il mercato. Vietare non significa regolare: l’innovazione tecnologica fa sì che il gioco online attiri i giocatori con una facilità e semplicità incredibili. I primi dati disponibili sono abbastanza impressionati: il giocatore peggiora la sua dipendenza. Noi siamo a completa disposizione per collaborare: costruiamo un’analisi rigorosa insieme, con dati veri ed economici. L’Italia non si può permettere queste normative che sono, come già detto, una follia”

Francesco Aquilar, presidente Associazione Italiana Psicoterapia Cognitiva e Sociale

“Il disturbo del gioco d’azzardo oltre a comportare gravi problemi per le persone che ne soffrono, presenta costi sociali notevoli. Il disturbo si presenta in forme diverse. In genere ha bisogno di quantità di denaro sempre maggiori, presentandosi spesso irrequieto e nervoso. È preoccupato dal gioco, ha pensieri ricorrenti al riguardo e spesso ne ricorre quando si sente a disagio. Mente per occultare e mette a rischio le sue relazioni. La dipendenza emerge soprattutto in età adolescenziale e nella fascia anziana. Esiste sia la terapia individuale che di gruppo. le persone che ci chiedono aiuto sono già a una fase avanzata: hanno perso tutto, la situazione che vivono è molto drammatica. Non di rado il problema può nascere da una delusione amorosa. Le strutture in Italia hanno ottime programmi di trattamento”.

 

Continua la lettura di Gioco legale pubblico: esperti a confronto per una nuova prospettiva sul tema su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/gioco-legale-pubblico-esperti-a-confronto-per-una-nuova-prospettiva-sul-tema/feed/ 0
Boom di olive con il Dna controllato cultivar taggiasca https://la-riviera.it/attualita/boom-di-olive-con-il-dna-controllato-cultivar-taggiasca/ https://la-riviera.it/attualita/boom-di-olive-con-il-dna-controllato-cultivar-taggiasca/#respond Mon, 18 Feb 2019 10:19:58 +0000 https://la-riviera.it/?p=78483 Boom di olive con il Dna controllato cultivar taggiasca Il 19 marzo udienza presso il TAR del Lazio per il cambio di nome da Taggiasca a Giuggiolina Boom di olive certificate “Dna controllato cultivar taggiasca” con un ottimo ritorno per i produttori che hanno aderito alla certificazione volontaria. Il resoconto sull’annata olivicola 2018/2019 dell’Associazione per […]

Continua la lettura di Boom di olive con il Dna controllato cultivar taggiasca su La Riviera.

]]>
Boom di olive con il Dna controllato cultivar taggiasca

Il 19 marzo udienza presso il TAR del Lazio per il cambio di nome da Taggiasca a Giuggiolina

Boom di olive certificate “Dna controllato cultivar taggiasca” con un ottimo ritorno per i produttori che hanno aderito alla certificazione volontaria. Il resoconto sull’annata olivicola 2018/2019 dell’Associazione per la Taggiasca del Ponente Ligure – che difende il valore della monocultivar e si è schierata contro l’ipotesi di sostituzione del nome nel registro varietale – ha dato un esito ampiamente positivo per la provincia di Imperia e di Savona. L’annata è stata caratterizzata da una grande abbondanza di olive taggiasche di qualità eccellente sia per la produzione di olive in salamoia che di olio extravergine di oliva monocultivar, l’unica pecca è stata la bassa resa in olio che si è verificata nei mesi di ottobre, novembre e dicembre attestata tra il 12% e il 18%. <Siamo pienamente soddisfatti di questa meravigliosa annata – spiega il presidente Simone Rossi – il Dna controllato cultivar taggiasca ha garantito ai produttori che hanno deciso di entrare a far parte della certificazione quotazioni del proprio prodotto che si sono aggirate tra i 22 e i 25 euro la quarta,  quotazioni decisamente più alte rispetto a quelle previste dal patto di filiera che a conti fatti in base alle rese ottenute in olio le olive avrebbero avuto prezzi che variavano dagli 11 ai 15 euro la quarta. Questo dimostra ampiamente che sia il patto di filiera che il Consorzio di Tutela non contribuiscono assolutamente nel creare valore aggiunto sulle valutazioni delle nostre pregiatissime olive Taggiasche>.

In particolare il Dna garantito ha caratterizzato in maniera positiva il mercato legato all’oliva taggiasca in salamoia: <Proseguendo nella nostra analisi della stagione portiamo all’attenzione la grandissima richiesta di olive taggiasche in salamoia con Dna controllato sia sfuse in fusti che confezionate: per noi è una grandissima soddisfazione ricevere i complimenti da chi acquista questo tipo di prodotto, per lo strumento di certezza scientifica che abbiamo creato in questi due anni, un’analisi accessibile a tutti e che butta fuori tutto quel prodotto che viene spacciato per taggiasca e che in realtà non è. Tutto questo porterà a vedere certificati per l’annata 2018/2019 tra i 6000 e gli 8000 quintali di olive Dna controllato cultivar taggiasca, ben il doppio rispetto all’annata precedente>.

Sulla questione legata all’ottenimento della Dop da parte del Comitato proponente, l’Associazione per la Taggiasca del Ponente Ligure fa il punto sulle prossime significative tappe: <Il 19 marzo avrà luogo l’udienza pubblica presso il TAR del Lazio nella causa che il comitato per la Dop Taggiasca, sostenuto fortemente dalle associazioni di categoria, ha intrapreso contro il Ministero per la bocciatura della sostituzione del nome della varietà Taggiasca in Giuggiolina o Gentile e di conseguenza per la bocciatura della Dop Taggiasca – spiega ancora il presidente Rossi – Troviamo inaccettabile che le associazioni di categoria, il Consorzio di Tutela e la Regione Liguria, abbiano preferito portare avanti un ricorso al TAR totalmente inutile che ha generato solo un ingente perdita di tempo e di denaro a tutto il comparto olivicolo, piuttosto che sedersi ad un tavolo e cercare di creare una tutela alternativa che non prevedesse la sostituzione del pregiato nome varietale, ma che lo legasse al territorio di origine e che mettesse d’accordo tutti i produttori. Vogliamo sottolineare che il Ministero non ha bocciato la Dop presentata con una chiusura categorica, bensì ha sottolineato che nel caso ci si presenti con una richiesta di Dop idonea e voluta dal territorio non ci sarebbe alcun problema nell’ottenimento>.

Una Dop condivisa e con un forte legame con il territorio, insomma, è l’appello lanciato dall’Associazione imperiese in particolare alla Regione: <Speriamo vivamente – sottolinea Giuseppe Privitera dell’Associazione per la Taggiasca – che prima di continuare nell’insistere a voler cancellare con un colpo di spugna la nostra cultivar taggiasca e mettere a repentaglio tutti i sacrifici fatti per far diventare grande ed unico questo prodotto anche la Regione Liguria decida di creare un serio ed accurato tavolo di lavoro che agevoli le intese sul territorio. Sarebbe drammatico ritrovarci tra pochi anni con la situazione che stanno vivendo oggi i pastori sardi!>.

 

 

Continua la lettura di Boom di olive con il Dna controllato cultivar taggiasca su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/boom-di-olive-con-il-dna-controllato-cultivar-taggiasca/feed/ 0
Grande impegno della Protezione Civile di Imperia nel 2018 https://la-riviera.it/attualita/grande-impegno-della-protezione-civile-di-imperia-nel-2018/ https://la-riviera.it/attualita/grande-impegno-della-protezione-civile-di-imperia-nel-2018/#respond Mon, 18 Feb 2019 09:40:09 +0000 https://la-riviera.it/?p=78480 Grande impegno della Protezione Civile di Imperia nel 2018 L’assessore Vassallo: “Grande lavoro di tutti e 60 i volontari” 340 interventi per emergenze idro-geologiche legate ad allertamento meteo e 30 operazioni di spegnimento di incendi boschivi. Sono questi alcuni numeri che raccontano il 2018 del Gruppo Comunale di Protezione Civile – AIB di Imperia, composto […]

Continua la lettura di Grande impegno della Protezione Civile di Imperia nel 2018 su La Riviera.

]]>
Grande impegno della Protezione Civile di Imperia nel 2018

L’assessore Vassallo: “Grande lavoro di tutti e 60 i volontari”

340 interventi per emergenze idro-geologiche legate ad allertamento meteo e 30 operazioni di spegnimento di incendi boschivi. Sono questi alcuni numeri che raccontano il 2018 del Gruppo Comunale di Protezione Civile – AIB di Imperia, composto da 60 volontari di cui 40 operativi anche per l’antincendio boschivo.

“Il 2018 è stato un anno davvero intenso per il nostro gruppo di volontari, che colgo l’occasione di ringraziare in maniera sentita per il loro impegno”, commenta l’assessore alla Protezione Civile, Simone Vassallo.

“Più volte hanno dimostrato un alto senso di responsabilità e appartenenza, coniugato a indiscusse capacità professionali. Penso in particolare al fondamentale contributo prestato nella notte tra il 29 e il 30 ottobre, quando il maltempo si è abbattuto con forza sulla nostra città”.A supporto dell’attività sul territorio, il Gruppo prende parte periodicamente a corsi di formazione e specializzazione. All’ultimo, svoltosi a Ormea a fine gennaio, hanno partecipato 20 volontari che hanno approfondito gli argomenti connessi alla georeferenziazione con GPS e alla gestione di tutte le informazioni con programmi GIS. Dopo una prima parte teorica, sono stati impegnati in un’esercitazione di ricerca disperso in Val Tanarello.

Continua la lettura di Grande impegno della Protezione Civile di Imperia nel 2018 su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/grande-impegno-della-protezione-civile-di-imperia-nel-2018/feed/ 0
Lorenzo Rossi conquista il primo posto al 24° Trofeo Alpe Adria https://la-riviera.it/sport/lorenzo-rossi-conquista-il-primo-posto-al-24-trofeo-alpe-adria/ https://la-riviera.it/sport/lorenzo-rossi-conquista-il-primo-posto-al-24-trofeo-alpe-adria/#respond Mon, 18 Feb 2019 08:49:04 +0000 https://la-riviera.it/?p=78474 Lorenzo Rossi conquista il primo posto al 24° Trofeo Alpe Adria Ottimi risultati per il Judo Club Sakura Arma di Taggia L’ attività agonistica del 2019 non poteva iniziare meglio per il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d.: nella prima giornata di gara del  “24° Trofeo Internazionale Alpe Adria” Grand Prix CA/JU,  in programma […]

Continua la lettura di Lorenzo Rossi conquista il primo posto al 24° Trofeo Alpe Adria su La Riviera.

]]>
Lorenzo Rossi conquista il primo posto al 24° Trofeo Alpe Adria

Ottimi risultati per il Judo Club Sakura Arma di Taggia

L’ attività agonistica del 2019 non poteva iniziare meglio per il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d.: nella prima giornata di gara del  “24° Trofeo Internazionale Alpe Adria” Grand Prix CA/JU,  in programma il 26 e 27 gennaio 2019 a Lignano Sabbiadoro, l’ atleta cadetto  Lorenzo Rossi, nella categoria di peso oltre 90 Kg., ha condotto una gara superba, vincendo tre incontri per ippon e classificandosi al primo posto della sua categoria.

Il Trofeo Alpe Adria è la gara che , di solito, apre l’ attività internazionale dell’ anno, fa parte del circuito dei Grad Prix ed interessa gli atleti Cadetti e Juniores. La prima giornata è dedicata agli atleti Cadetti, ovvero i nati negli anni 2002 – 2003 – 2004. Lorenzo Rossi  ha avuto modo di mettersi in mostra in più occasioni nelle gare per Cadetti, tanto che nel 2018 si è classificato al secondo posto nella Finale Nazionale del Campionato Italiano ed è inserito al secondo posto nella Ranking List Nazionale Cadetti 2019.

La seconda giornata di gara, 27 gennaio 2019, vede all’ opera gli atleti Juniores ( nati nel 1999 – 2000 – 2001) e Lorenzo Rossi può partecipare in quanto atleta Cadetto cintura nera.  La giornata si prospetta difficile, ma la partecipazione costituisce già la possibilità di una bella esperienza in una classe superiore.

I Tecnici che allenano l’ atleta, il Maestro Alberto Ferrigno e l’ Istruttore Alessio Ferrigno, continuano giornalmente la sua preparazione, in modo da far sì che i risultati siano sempre più soddisfacenti.

Continua la lettura di Lorenzo Rossi conquista il primo posto al 24° Trofeo Alpe Adria su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/lorenzo-rossi-conquista-il-primo-posto-al-24-trofeo-alpe-adria/feed/ 0
Grave incidente sulle piste da sci per una 25enne di Riva Ligure https://la-riviera.it/cronaca/grave-incidente-sulle-piste-da-sci-per-una-25enne-di-riva-ligure/ https://la-riviera.it/cronaca/grave-incidente-sulle-piste-da-sci-per-una-25enne-di-riva-ligure/#respond Mon, 18 Feb 2019 06:58:45 +0000 https://la-riviera.it/?p=78469 Grave incidente sulle piste da sci per una 25enne di Riva Ligure Trasferita al Santa Corona di Cuneo in elisoccorso Una giovane di 25 enne è rimasta ferita ieri mentre sciava a Limone Piemonte. La ragazza G.M, intorno a mezzogiorno si trovava sulla pista Belvedere quando è caduta riportando un forte trauma commotivo. Sul posto […]

Continua la lettura di Grave incidente sulle piste da sci per una 25enne di Riva Ligure su La Riviera.

]]>
Grave incidente sulle piste da sci per una 25enne di Riva Ligure

Trasferita al Santa Corona di Cuneo in elisoccorso

Una giovane di 25 enne è rimasta ferita ieri mentre sciava a Limone Piemonte. La ragazza G.M, intorno a mezzogiorno si trovava sulla pista Belvedere quando è caduta riportando un forte trauma commotivo. Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino e i carabinieri della Riserva Bianca oltre al 118 e all’elisoccorso. La ragazza è stata trasferita al Santa Croce di Cuneo e non sarebbe in pericolo di vita

 

 

Continua la lettura di Grave incidente sulle piste da sci per una 25enne di Riva Ligure su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/grave-incidente-sulle-piste-da-sci-per-una-25enne-di-riva-ligure/feed/ 0
Pesante sconfitta del Bco contro lo Spezia capolista https://la-riviera.it/sport/pesante-sconfitta-del-bco-contro-lo-spezia-capolista/ https://la-riviera.it/sport/pesante-sconfitta-del-bco-contro-lo-spezia-capolista/#respond Mon, 18 Feb 2019 06:49:11 +0000 https://la-riviera.it/?p=78467 Pesante sconfitta del Bco contro lo Spezia capolista Gli Orange con molte assenze hanno perso con il punteggio di 103-54 Partita a senso unico in quel di Spezia capolista, gli Orange tengono per 16 minuti poi una sola squadra in campo . Le assenze , soprattutto quella di Colombo,  hanno determinato questa pesante sconfitta. Resettare […]

Continua la lettura di Pesante sconfitta del Bco contro lo Spezia capolista su La Riviera.

]]>
Pesante sconfitta del Bco contro lo Spezia capolista

Gli Orange con molte assenze hanno perso con il punteggio di 103-54

Partita a senso unico in quel di Spezia capolista, gli Orange tengono per 16 minuti poi una sola squadra in campo .
Le assenze , soprattutto quella di Colombo,  hanno determinato questa pesante sconfitta.
Resettare immediatamente e pensare alla sfida di sabato in via Isnart contro il Tigullio, potrebbe essere decisiva per le sorti del campionato
Coach Lupi ” le ultime 4 partite saranno decisive , 2 scontri diretti e 2 contro squadre tranquille, se saremo determinati potremmo anche salvarci senza la lotteria dei play out”.

Spezia Manzini 6 pipolo 3 dalpadulo 8 kibildis 16 garibotto 10 Fazio 10 Moretti 12 stakic 10 suliauskas 21 steffanini 7 Petani n.e.
BCO Gilardino 8 Zunino 8 Revetria 2Rossi 21Olivari,  Carlucci 13 formica 2 Lazri

Continua la lettura di Pesante sconfitta del Bco contro lo Spezia capolista su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/pesante-sconfitta-del-bco-contro-lo-spezia-capolista/feed/ 0
Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo contro il Blue Sea Cogorno https://la-riviera.it/sport/sconfitta-beffa-per-il-bvc-sanremo-contro-il-blue-sea-cogorno/ https://la-riviera.it/sport/sconfitta-beffa-per-il-bvc-sanremo-contro-il-blue-sea-cogorno/#respond Mon, 18 Feb 2019 06:40:42 +0000 https://la-riviera.it/?p=78465 Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo contro il Blue Sea Cogorno In vantaggio fino all’ultimo intervallo la squadra matuziana ha perso per 75-81 Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo nel match-salvezza con il Blue Sea Cogorno. La squadra matuziana, avanti fino all’ultimo intervallo per 55-47, si è fatta rimontare nel quarto periodo (68-68) per poi […]

Continua la lettura di Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo contro il Blue Sea Cogorno su La Riviera.

]]>
Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo contro il Blue Sea Cogorno

In vantaggio fino all’ultimo intervallo la squadra matuziana ha perso per 75-81

Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo nel match-salvezza con il Blue Sea Cogorno. La squadra matuziana, avanti fino all’ultimo intervallo per 55-47, si è fatta rimontare nel quarto periodo (68-68) per poi perdere dopo un tempo supplementare. Alla base della sconfitta la stanchezza degli uomini migliori del Bvc nella parte finale della partita.

Bvc Sanremo – Blu Sea Cogorno 75-81 (13-17, 22-11, 20-19, 13-21, 7-13)

 

Bvc Sanremo: Deda 4, Tacconi Davide 24, Fiore 6, Rossi 16, Markishiq, Cerruti 19, Trivieri, Genovese 6, Riceputi, Di Vincenzo. Coach: Alessandro Deda.

Blue Sea: Papini 4, Spina 7, Karupovic 4, Miljevic 6, Zuppinger F. 10, Dabeti 22,Pighetti, Dollini 11, Borselli 16, Ioseliani, Miranovic 1, Gandini, Carbonell. Coach: Zuppinger E.

Continua la lettura di Sconfitta beffa per il Bvc Sanremo contro il Blue Sea Cogorno su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/sconfitta-beffa-per-il-bvc-sanremo-contro-il-blue-sea-cogorno/feed/ 0
Oltre 10 km di coda sulla statale 28 per chi rientra dal mare https://la-riviera.it/cronaca/oltre-10-km-di-coda-sulla-statale-28-per-chi-rientra-dal-mare/ https://la-riviera.it/cronaca/oltre-10-km-di-coda-sulla-statale-28-per-chi-rientra-dal-mare/#respond Sun, 17 Feb 2019 19:52:51 +0000 https://la-riviera.it/?p=78462 Oltre 10 km di coda sulla statale 28 per chi rientra dal mare Code tra Bagnasco e Ceva in direzione nord E’ un rientro da incubo quello che sono costretti ad affrontare oggi i tanti che hanno approfittato di un bel fine settimana di sole per venire in riviera. Da questo pomeriggio intorno alle17  si […]

Continua la lettura di Oltre 10 km di coda sulla statale 28 per chi rientra dal mare su La Riviera.

]]>
Oltre 10 km di coda sulla statale 28 per chi rientra dal mare

Code tra Bagnasco e Ceva in direzione nord

E’ un rientro da incubo quello che sono costretti ad affrontare oggi i tanti che hanno approfittato di un bel fine settimana di sole per venire in riviera. Da questo pomeriggio intorno alle17  si sono formate code per chi deve entrare in autostrada a Ceva. Al momento le auto sono ferme già a partire da Bagnasco, tra Garessio e Ceva in direzione nord.

A causare la lunga coda, come hanno riferito i carabinieri della stazione di Mondovì, è un semaforo che segnala dei lavori. La ditta che si occupa di tali lavori è stata informata e a breve dovrebbe intervenire per rendere più fluida la circolazione

Continua la lettura di Oltre 10 km di coda sulla statale 28 per chi rientra dal mare su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/oltre-10-km-di-coda-sulla-statale-28-per-chi-rientra-dal-mare/feed/ 0
Bimba di 6 anni grave dopo una caduta al parco urbano https://la-riviera.it/cronaca/bimba-di-6-anni-grave-dopo-una-caduta-al-parco-urbano/ https://la-riviera.it/cronaca/bimba-di-6-anni-grave-dopo-una-caduta-al-parco-urbano/#respond Sun, 17 Feb 2019 18:25:53 +0000 https://la-riviera.it/?p=78459 Bimba Una bimba di 6 anni ha riportato la sospetta frattura di un femore, verso le 16.30, dopo essere caduta da un gioco del parco urbano di Imperia. Stando a quanto ricostruito, la piccola si trovava assieme a una familiare, quando per cause in fase di accertamento è caduto. Il personale sanitario del 118 l’ha […]

Continua la lettura di Bimba di 6 anni grave dopo una caduta al parco urbano su La Riviera.

]]>
Bimba

Una bimba di 6 anni ha riportato la sospetta frattura di un femore, verso le 16.30, dopo essere caduta da un gioco del parco urbano di Imperia. Stando a quanto ricostruito, la piccola si trovava assieme a una familiare, quando per cause in fase di accertamento è caduto. Il personale sanitario del 118 l’ha stabilizzata e successivamente l’ha portata in ospedale a Imperia, dove i medici hanno deciso di trasferirla al più specializzato Gaslini di Genova. Il trasbordo è avvenuto in elicottero.

Leggi QUI le altre notizie

Continua la lettura di Bimba di 6 anni grave dopo una caduta al parco urbano su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/bimba-di-6-anni-grave-dopo-una-caduta-al-parco-urbano/feed/ 0