La Riviera https://la-riviera.it Fri, 17 Aug 2018 17:13:59 +0000 it-IT hourly 1 Rapina al Carrefour: arrestato in flagranza un 26enne https://la-riviera.it/altro/rapina-al-carrefour-arrestato-in-flagranza-un-26enne/ https://la-riviera.it/altro/rapina-al-carrefour-arrestato-in-flagranza-un-26enne/#respond Fri, 17 Aug 2018 17:13:31 +0000 https://la-riviera.it/?p=54276 Nel pomeriggio di ieri, un 26enne di origine ucraina, K.R., è stato arrestato dai Carabinieri di Sanremo nelle immediate vicinanze del Carrefour di Corso Garibaldi nella Città dei Fiori. Rapina al Carrefour: arrestato in flagranza un 26enne Il giovane – senza fissa dimora e noto alle forze dell’ordine, avendo innumerevoli precedenti penali per reati del […]

Continua la lettura di Rapina al Carrefour: arrestato in flagranza un 26enne su La Riviera.

]]>
Nel pomeriggio di ieri, un 26enne di origine ucraina, K.R., è stato arrestato dai Carabinieri di Sanremo nelle immediate vicinanze del Carrefour di Corso Garibaldi nella Città dei Fiori.

Rapina al Carrefour: arrestato in flagranza un 26enne

Il giovane – senza fissa dimora e noto alle forze dell’ordine, avendo innumerevoli precedenti penali per reati del tutto simili – ha sottratto all’interno del supermercato merce per il valore complessivo di circa 80 euro, nascondendo il “bottino” nei vestiti. Attimi di concitazione quando all’uscita il ragazzo è stato bloccato dall’addetto alla sicurezza che lo aveva osservato mentre occultava la merce. Per assicurarsi una via i fuga lo straniero ha spintonato e strattonato la guardia.

Obbligo di firma

La sua corsa è durata poco: all’esterno del supermercato il ragazzo è stato bloccato in flagranza di reato dai carabinieri che pattugliavano la zona intervenuti sul luogo della vicenda. L’arrestato ha passato la notte nella camera di sicurezza di villa Giulia ed è stato giudicato con rito direttissimo stamane: per lui scatta l’obbligo di firma

Continua la lettura di Rapina al Carrefour: arrestato in flagranza un 26enne su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/rapina-al-carrefour-arrestato-in-flagranza-un-26enne/feed/ 0
Pasta Fresca Morena al Moac: 50 anni di tradizione https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/pasta-fresca-morena-al-moac-50-anni-di-tradizione/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/pasta-fresca-morena-al-moac-50-anni-di-tradizione/#respond Fri, 17 Aug 2018 15:59:34 +0000 https://la-riviera.it/?p=54270 Pasta Fresca Morena al Moac: 50 anni di tradizione Nel corso del Moac 50esima mostra dell’artiginato, ormai prossima all’inaugurazione al Palafiori, ci srà anche Pasta Fresca Morena, un’istituzione ventimigliese che con oltre 50 anni di tradizione porta alta la bandiera della pasta fatta in casa. Doppio compleanno “Sono lieto di poter partecipare a questo grande […]

Continua la lettura di Pasta Fresca Morena al Moac: 50 anni di tradizione su La Riviera.

]]>
Pasta Fresca Morena al Moac: 50 anni di tradizione

Nel corso del Moac 50esima mostra dell’artiginato, ormai prossima all’inaugurazione al Palafiori, ci srà anche Pasta Fresca Morena, un’istituzione ventimigliese che con oltre 50 anni di tradizione porta alta la bandiera della pasta fatta in casa.

Doppio compleanno

“Sono lieto di poter partecipare a questo grande evento – dice Ramon Bruno di Pasta Fresca Morena, presidente agroalimentare CNA –Un anno importante perché assieme ai 50 anni del Moac, si festeggia anche il 50 esimo anno di Pasta Fresca Morena.Abbiamo scelto questa collaborazione con l’organizzatore Fiere in Rho per valorizzare le attività del territorio della CNA. Salvaguardare il buon artigianato e cercare di combattere questa crisi è possibile – continua il presidente-; grazie alle sinergie con tutte le attività e le associazioni di categoria”.

Un piatto speciale

“Per l’occasione si è voluto creare un piatto speciale se mi posso permettere… “il piatto CNA ” che rappresenta un po’ il nostro credo e la nostra radicalità. Il piatto si rifà alla tradizione di una pianta proveniente dall’Egitto, di nome “Cipolla Egiziana Ligure” che appunto verrà associata alla pasta fresca il 21 e 22 agosto al Palafiori all’ultimo piano nel punto ristoro. Insomma, nel futuro ci sarà senza dubbio qualità e tradizione.  In tutto il periodo che va dal 18 al 26 si potranno gustare le trofie al pesto; altra tradizione ligure, i ravioli di carne e verdura serviti con sugo alla bolognese o sugo semplice e altri piatti sempre locali. D’obbligo ringraziare – conclude – anche il Sestiere Burgu che gestirà la cucina e l’intrattenimento.

Continua la lettura di Pasta Fresca Morena al Moac: 50 anni di tradizione su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/pasta-fresca-morena-al-moac-50-anni-di-tradizione/feed/ 0
Pugni in faccia alla fidanzata per gelosia a Sanremo https://la-riviera.it/cronaca/pugni-in-faccia-alla-fidanzata-per-gelosia-a-sanremo/ https://la-riviera.it/cronaca/pugni-in-faccia-alla-fidanzata-per-gelosia-a-sanremo/#respond Fri, 17 Aug 2018 15:58:21 +0000 https://la-riviera.it/?p=54271 Pugni in faccia La polizia ha denunciato un  algerino trentenne, regolare sul territorio italiano, per aver picchiato la propria fidanzata, poi sottoposta a cure mediche al locale pronto soccorso con 15 giorni di prognosi.  A scatenare l’ira dell’uomo una semplice uscita della ragazza con amici e amiche. Rintracciata dall’algerino per le vie di Sanremo durante […]

Continua la lettura di Pugni in faccia alla fidanzata per gelosia a Sanremo su La Riviera.

]]>
Pugni in faccia

La polizia ha denunciato un  algerino trentenne, regolare sul territorio italiano, per aver picchiato la propria fidanzata, poi sottoposta a cure mediche al locale pronto soccorso con 15 giorni di prognosi.  A scatenare l’ira dell’uomo una semplice uscita della ragazza con amici e amiche. Rintracciata dall’algerino per le vie di Sanremo durante le ore piccole, veniva strattonata per un braccio nell’intento di condurla a casa. Di fronte alla resistenza della donna, il fidanzato, accecato dalla rabbia, le sferrava un pugno al volto, per poi continuare a strattonarla. Ormai in completa balia dell’uomo, la ragazza riusciva a farlo desistere solo minacciando di chiamare la polizia.

Ennesima scenata

L’episodio era in realtà solo l’ennesima scenata di gelosia, secondo quanto raccontato dalla donna agli operatori del Commissariato sanremese. Già in passato, infatti, il fidanzato, sempre per motivi futili, l’aveva percossa, come quando lei si era “permessa” di non rispondere alle sue chiamate. Violenze sempre taciute dalla ragazza, fino alla scorsa sera, quando, finalmente, violentemente aggredita, ha deciso di rivolgersi alla Polizia di Stato che, dopo averla ascoltata, ha segnalato l’individuo all’Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni.

Continua la lettura di Pugni in faccia alla fidanzata per gelosia a Sanremo su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/pugni-in-faccia-alla-fidanzata-per-gelosia-a-sanremo/feed/ 0
Ospedali liguri fanno fronte all’emergenza. Pronta Task Force https://la-riviera.it/altro/ospedali-liguri-fanno-fronte-allemergenza-pronta-task-force/ https://la-riviera.it/altro/ospedali-liguri-fanno-fronte-allemergenza-pronta-task-force/#respond Fri, 17 Aug 2018 15:49:20 +0000 https://la-riviera.it/?p=54268 Ospedali liguri fanno fronte all’emergenza. Pronta Task Force “Abbiamo subito iniziato a lavorare per garantire che nessun paziente, pediatrico o adulto, debba recarsi altrove per le risposte sanitarie di cui ha bisogno – Lo ha dichiarato l’assessore alla Sanità di regione Liguria e Vicepresidente Sonia Viale, a margine della Conferenza stampa convocata questa mattina al termine […]

Continua la lettura di Ospedali liguri fanno fronte all’emergenza. Pronta Task Force su La Riviera.

]]>
Ospedali liguri fanno fronte all’emergenza. Pronta Task Force

“Abbiamo subito iniziato a lavorare per garantire che nessun paziente, pediatrico o adulto, debba recarsi altrove per le risposte sanitarie di cui ha bisogno – Lo ha dichiarato l’assessore alla Sanità di regione Liguria e Vicepresidente Sonia Viale, a margine della Conferenza stampa convocata questa mattina al termine della riunione che ha visto la partecipazione dei vertici delle aziende sanitarie e ospedaliere, insieme al 118, ai medici di famiglia, ai pediatri di libera scelta e ai rappresentanti di Federfarma –. Ci stiamo attrezzando per affrontare le prossime settimane e i prossimi mesi, a fronte di una tragedia che ha ricadute anche sul ponente dell’area metropolitana genovese e sul ponente ligure, dove risiedono molti cittadini che hanno necessità di recarsi periodicamente negli ospedali genovesi per cure specialistiche programmate. Sarà quindi costituita una task force in Alisa insieme ai Dipartimenti interaziendali regionali con l’attivazione anche del Diar pediatrico, soprattutto in relazione alle necessità di chi deve recarsi all’Istituto Gaslini. I Diar, insieme alle Asl di provenienza dei cittadini che devono recarsi a Genova per le cure, dovranno individuare i percorsi migliori per garantire la continuità dell’assistenza. Su queste problematiche ci confronteremo con i Comuni anche attraverso il coordinamento di Anci”

Emergenza sfollati

L’attenzione è focalizzata anche sulle persone sfollate a seguito del crollo: i medici di medicina generale e i pediatri si sono resi disponibili a visitare gratuitamente anche i cittadini che non siano loro assistiti e Asl3 consentirà le relative prescrizioni terapeutiche e diagnostiche. Sempre la Asl3 ha reso disponibile un numero – 010 8497715 – che sarà a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 per risolvere eventuali difficoltà ad usufruire di prestazioni diagnostiche e visite specialistiche già prenotate, per problemi collegati alla viabilità e ha individuato alcuni percorsi esclusivamente per ambulanze e automediche che debbano raggiungere gli ospedali dell’area metropolitana.  Saranno invece le Asl insieme ai sindacati e al Dipartimento regionale salute e servizi sociali ad occuparsi delle problematiche del personale sanitario.

incontro con sindaci Valli stura e Polcevera

  “Ho chiesto anche particolare attenzione – conclude l’assessore Viale- ai residenti dei Comuni della Vapolcevera e della Valle Stura, di Arenzano e Cogoleto: incontrerò i sindaci a fine mese per fornire loro una mappa delle risposte sanitarie, anche in funzione delle soluzioni di viabilità che verranno attuate dal Comune di Genova”.

Continua la lettura di Ospedali liguri fanno fronte all’emergenza. Pronta Task Force su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/ospedali-liguri-fanno-fronte-allemergenza-pronta-task-force/feed/ 0
Regione smentisce “Mai nessun allarme su stato Ponte Morandi” https://la-riviera.it/altro/regione-smentisce-mai-nessun-allarme-su-stato-ponte-morandi/ https://la-riviera.it/altro/regione-smentisce-mai-nessun-allarme-su-stato-ponte-morandi/#respond Fri, 17 Aug 2018 15:40:55 +0000 https://la-riviera.it/?p=54266 Regione smentisce “Mai nessun allarme su stato Ponte Morandi” ” Nessun giudizio sullo stato del  ponte Morandi è mai stato espresso da Regione Liguria, dal momento che l’Ente non ha alcun tipo di competenza né strumenti tecnici e legislativi in materia“. Lo dice in una nota Regione Liguria, rispondendo così ad alcune notizie apparse su […]

Continua la lettura di Regione smentisce “Mai nessun allarme su stato Ponte Morandi” su La Riviera.

]]>
Regione smentisce “Mai nessun allarme su stato Ponte Morandi”

” Nessun giudizio sullo stato del  ponte Morandi è mai stato espresso da Regione Liguria, dal momento che l’Ente non ha alcun tipo di competenza né strumenti tecnici e legislativi in materia“. Lo dice in una nota Regione Liguria, rispondendo così ad alcune notizie apparse su siti online.Nessuno specifico allarme circa la sicurezza statica del ponte Morandi è mai arrivato agli uffici di Regione o Comune di Genova dal Ministero delle Infrastrutture (competente per i controlli sulle concessioni governative) o da Società Autostrade che è concessionaria e responsabile. Sono numerose le fake news (LEGGI QUI) che circolano a margine del crollo di Ponte Morandi a Genova, con una nota stampa Regione Liguria smentisce una volta per tutte alcune dicerie

“Notizie completamente erronee”

Si rimarca – precisano gli Uffici regionali competenti –che le notizie apparse su alcuni siti riportano date completamente erronee e si precisa che: in data 13 marzo 2017 arrivava alla Giunta un’interrogazione a risposta scritta. In data 17 marzo 2017 il settore Infrastrutture scriveva a Società Autostrade, in quanto Ente gestore e competente per la manutenzione dei tratti oggetto della concessione, per avere elementi su cui fondare la risposta. In data 21 marzo 2017 la Giunta dava risposta in Aula riferendo le parole del direttore del tratto, contattato, circa i lavori in quel momento in esecuzione sul ponte Morandi. Si rimarca che Società Autostrade non ha mai fatto pervenire risposta scritta all’interrogazione, proprio a dimostrazione del fatto che riteneva l’interlocutore unico di Autostrade, il Ministero delle Infrastrutture e non Regione Liguria.

Continua la lettura di Regione smentisce “Mai nessun allarme su stato Ponte Morandi” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/regione-smentisce-mai-nessun-allarme-su-stato-ponte-morandi/feed/ 0
Ponte crollato: il video mozzafiato sul ciglio del precipizio https://la-riviera.it/cronaca/ponte-crollato-il-video-mozzafiato-sul-ciglio-del-precipizio/ https://la-riviera.it/cronaca/ponte-crollato-il-video-mozzafiato-sul-ciglio-del-precipizio/#respond Fri, 17 Aug 2018 15:16:33 +0000 https://la-riviera.it/?p=54260 Video mozzafiato Il video che pubblichiamo è stato girato sul ciglio del precipizio del viadotto Morandi, nella parte a Ponente. In primo piano si può vedere anche il fiurgone del “Basko”, salvatosi per un miracolo, in pratica per avere dato la precedenza a un veicolo che voleva sorpassare e che purtroppo è finito nel vuoto […]

Continua la lettura di Ponte crollato: il video mozzafiato sul ciglio del precipizio su La Riviera.

]]>
Video mozzafiato

Il video che pubblichiamo è stato girato sul ciglio del precipizio del viadotto Morandi, nella parte a Ponente. In primo piano si può vedere anche il fiurgone del “Basko”, salvatosi per un miracolo, in pratica per avere dato la precedenza a un veicolo che voleva sorpassare e che purtroppo è finito nel vuoto per novanta metri.

Primo piano

Ad un certo punto la telecamera che inquadra l’asfalto, fa un primo piano nel vuoto. Sotto ci sono le macerie che testimoniano l’atrocità dell’accaduto.

VIDEO

Continua la lettura di Ponte crollato: il video mozzafiato sul ciglio del precipizio su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/ponte-crollato-il-video-mozzafiato-sul-ciglio-del-precipizio/feed/ 0
Ponte Morandi: sequestrato viadotto, le prime ipotesi https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-sequestrato-viadotto-le-prime-ipotesi/ https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-sequestrato-viadotto-le-prime-ipotesi/#respond Fri, 17 Aug 2018 14:57:22 +0000 https://la-riviera.it/?p=54258 Ponte Morandi: uno strallo la causa del crollo? “Un’ipotesi di lavoro seria“. Con queste parole Antonio Brencich, docente dell’Università di Genova – e membro della commissione ministeriale incaricata di fare luce sulle cause della tragedia – commenta l’ipotesi secondo la quale, a causare il crollo del Ponte Morandi, viadotto autostradale sull’A10, avvenuto martedì scroso, sarebbe […]

Continua la lettura di Ponte Morandi: sequestrato viadotto, le prime ipotesi su La Riviera.

]]>
Ponte Morandi: uno strallo la causa del crollo?

“Un’ipotesi di lavoro seria“. Con queste parole Antonio Brencich, docente dell’Università di Genova – e membro della commissione ministeriale incaricata di fare luce sulle cause della tragedia – commenta l’ipotesi secondo la quale, a causare il crollo del Ponte Morandi, viadotto autostradale sull’A10, avvenuto martedì scroso, sarebbe stata la rottura di uno strallo. Lo strallo, termine gergale di origine marinaresca è il tirante che collega l’antenna alla carreggiata sospesa del ponte, con il compito di rinforzarla senza appesantirla troppo. Sembrerebbe che una di queste componenti strutturali abbia ceduto, provocando il collasso di 200 metri di carreggiata precipitata insieme aduna trentina di veicoli per 100 metri nel vuoto.

Sequestrato il viadotto

Continua il lavoro della magistratura del capoluogo per accertare le responsabilità sul crollo del viadotto. E’ stata aperta un’inchiesta per omicidio plurimo, disastro ed attentato ai trasporti colposi, nei giorni scorsi la Procura aveva acquisito le immagini delle webcam puntate sul viadotto. A tre giorni dal crollo, i pubblici ministeri genovesi Walter Cotugno e Massimo Terrile hanno disposto il sequestro delle macerie precipitate nel torrente Polcevera e di quanto rimane del viadotto, al fine di cristallizzare la scena del crimine. I resti nel torrente devono essere rimossi, per ragioni di sicurezza idrogeologica, al più presto e riposti in un’area indicata dal comune, a disposizione degli inquirenti.

I funerali di Stato

Domani, alle 11:30, alla Fiera di genova le esequie di Stato delle 38 vittime morte nel crollo del viadotto autostradale. La cerimonia funebre sarà celebrata dall’Arcivescovo di genova e Cardinale Angelo Bagnasco. Presente alla cerimonia anche il presidente della repubblica Italiana Sergio Mattarella. In occasione dei funerali di stato è stato proclamato anche il lutto nazionale. Rimangono ricoverati, negli ospedali genovesi, ancora 10 feriti, nove dei quali in gravi condizioni. Alcuni sarebbero ancora in pericolo di vita

 

Continua la lettura di Ponte Morandi: sequestrato viadotto, le prime ipotesi su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-sequestrato-viadotto-le-prime-ipotesi/feed/ 0
Trafficava eroina sul treno Ventimiglia-Nizza, arrestata 55enne https://la-riviera.it/cronaca/trafficava-eroina-sul-treno-ventimiglia-nizza-arrestata-55enne/ https://la-riviera.it/cronaca/trafficava-eroina-sul-treno-ventimiglia-nizza-arrestata-55enne/#respond Fri, 17 Aug 2018 14:37:33 +0000 https://la-riviera.it/?p=54256 Trafficava eroina Una donna nizzarda di 55 anni sospettata di un traffico di eroina tra l’Italia e la Francia, sul treno Ventimiglia-Nizza, è stata arrestata nei giorni scorsi dalla polizia francese, che l’ha trovata in possesso di 11,6 grammi di polvere bianca, ma la quale avrebbe importato in Francia circa due etti e mezzo sia […]

Continua la lettura di Trafficava eroina sul treno Ventimiglia-Nizza, arrestata 55enne su La Riviera.

]]>
Trafficava eroina

Una donna nizzarda di 55 anni sospettata di un traffico di eroina tra l’Italia e la Francia, sul treno Ventimiglia-Nizza, è stata arrestata nei giorni scorsi dalla polizia francese, che l’ha trovata in possesso di 11,6 grammi di polvere bianca, ma la quale avrebbe importato in Francia circa due etti e mezzo sia ad uso personale, che per alcuni amici.

Due viaggi a settimana

Sospettando che acquistasse la droga in Italia, per portarla in Francia con il treno, la police francese ha organizzato un servizio di controllo alla stazione di Nizza Riquier, dove è stata fermata. Si pensa che compisse almeno due viaggi a settimana portando piccoli involucri di stupefacente.

Continua la lettura di Trafficava eroina sul treno Ventimiglia-Nizza, arrestata 55enne su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/trafficava-eroina-sul-treno-ventimiglia-nizza-arrestata-55enne/feed/ 0
Lutto nazionale: Imperia abbraccia Genova https://la-riviera.it/cronaca/lutto-nazionale-imperia-abbraccia-genova/ https://la-riviera.it/cronaca/lutto-nazionale-imperia-abbraccia-genova/#respond Fri, 17 Aug 2018 13:52:54 +0000 https://la-riviera.it/?p=54254 Lutto nazionale: Imperia abbraccia Genova A seguito della tragedia avvenuta a Genova lo scorso 14 agosto e della giornata di lutto nazionale proclamata per domani, sabato 18 agosto, l’Assessorato al Commercio del Comune di Imperia, su disposizione del sindaco Claudio Scajola e in accordo con le associazioni di categoria, invita tutte le attività commerciali a […]

Continua la lettura di Lutto nazionale: Imperia abbraccia Genova su La Riviera.

]]>
Lutto nazionale: Imperia abbraccia Genova

A seguito della tragedia avvenuta a Genova lo scorso 14 agosto e della giornata di lutto nazionale proclamata per domani, sabato 18 agosto, l’Assessorato al Commercio del Comune di Imperia, su disposizione del sindaco Claudio Scajola e in accordo con le associazioni di categoria, invita tutte le attività commerciali a sospendere le vendite e a osservare 5 minuti di silenzio, dalle ore 11 alle ore 11.05 di domani, in concomitanza con i funerali delle vittime. L’invito è esteso anche ai venditori del mercato settimanale di Oneglia e dei mercati rionali.

Inoltre, l’assessore Gianmarco Oneglio ha predisposto alcune cassette di beneficenza che verranno posizionate all’interno dell’attività commerciali che vorranno aderire per raccogliere fondi a favore dei parenti delle vittime e degli sfollati. Al momento sono trenta le attività che hanno dato la propria disponibilità. Chi vuole aderire può rivolgersi all’Ufficio Commercio del Comune di Imperia. Le prime 20 cassette verranno posizionate già domani.

Tra i titolari di attività che hanno aderito all’iniziativa del Comune c’è Davide Barreca del Koko Beach, che nella giornata di domani devolverà alla raccolta fondi parte dell’incasso della serata. In segno di rispetto per le vittime, verrà inoltre spenta la musica per cinque minuti, durante i quali verrà realizzata un’ulteriore raccolta.

Anche il Luna Park presente in Calata Anselmi, per voce del direttore Aldo Fiori, ha annunciato che devolverà parte dell’incasso di sabato alla raccolta fondi per Genova.

Continua la lettura di Lutto nazionale: Imperia abbraccia Genova su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/lutto-nazionale-imperia-abbraccia-genova/feed/ 0
Crollo di Genova: Funerali d Stato in diretta al Teatro Ariston https://la-riviera.it/altro/crollo-di-genova-funerali-d-stato-in-diretta-al-teatro-ariston/ https://la-riviera.it/altro/crollo-di-genova-funerali-d-stato-in-diretta-al-teatro-ariston/#respond Fri, 17 Aug 2018 13:32:30 +0000 https://la-riviera.it/?p=54251 Crollo di Genova: Funerali d Stato in diretta al Teatro Ariston L’Ariston di Sanremo , trasmette alle ore 11 la diretta delle reti Nazionali della funzione religiosa celebrata dal Cardinal Angelo Bagnasco dei funerali di Stato per le vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova . La partecipazione è aperta a tutti. Nella giornata […]

Continua la lettura di Crollo di Genova: Funerali d Stato in diretta al Teatro Ariston su La Riviera.

]]>
Crollo di Genova: Funerali d Stato in diretta al Teatro Ariston

L’Ariston di Sanremo , trasmette alle ore 11 la diretta delle reti Nazionali della funzione religiosa celebrata dal Cardinal Angelo Bagnasco dei funerali di Stato per le vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova . La partecipazione è aperta a tutti. Nella giornata di sabato è stato proclamato anche il lutto nazionale. I comuni della provincia di Imperia hanno deciso di comune accordo di sospendere tutte le manifestazioni estive previste per sabato. Ai funerali di Stato delle oltre 30 vittime anche il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.

Continua la lettura di Crollo di Genova: Funerali d Stato in diretta al Teatro Ariston su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/crollo-di-genova-funerali-d-stato-in-diretta-al-teatro-ariston/feed/ 0
Ventimiglia: salta il concerto degli Oggitani https://la-riviera.it/altro/ventimiglia-salta-il-concerto-degli-oggitani/ https://la-riviera.it/altro/ventimiglia-salta-il-concerto-degli-oggitani/#respond Fri, 17 Aug 2018 13:24:01 +0000 https://la-riviera.it/?p=54248 Ventimiglia: salta il concerto degli Oggitani A causa del tragico evento di Genova, lo spettacolo concerto d’estate inserito nel calendario di “HanburycheSPETTACOLO!”18  e in programma ai Giardini Botanici Hanbury di Ventimiglia questa sera venerdì 17 Agosto con gli “OGGITANI” è annullato.  Data la terribile tragedia del crollo del viadotto autostradale Morandi che ha colpito Genova […]

Continua la lettura di Ventimiglia: salta il concerto degli Oggitani su La Riviera.

]]>

Ventimiglia: salta il concerto degli Oggitani

A causa del tragico evento di Genova, lo spettacolo concerto d’estate inserito nel calendario di “HanburycheSPETTACOLO!”18  e in programma ai Giardini Botanici Hanbury di Ventimiglia questa sera venerdì 17 Agosto con gli “OGGITANI” è annullato.  Data la terribile tragedia del crollo del viadotto autostradale Morandi che ha colpito Genova e tutta la Liguria, anche “LIBER theatrum” organizzatrice della manifestazione, ritiene doveroso agire in questo modo, in segno di lutto, nel rispetto di tutta la sofferenza che questi tragici eventi causano.

Continua la lettura di Ventimiglia: salta il concerto degli Oggitani su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/ventimiglia-salta-il-concerto-degli-oggitani/feed/ 0
Compagnia Stabile di Sanremo: rinviata rassegna Nini Sappia https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/compagnia-stabile-di-sanremo-rinviata-rassegna-nini-sappia/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/compagnia-stabile-di-sanremo-rinviata-rassegna-nini-sappia/#respond Fri, 17 Aug 2018 13:18:19 +0000 https://la-riviera.it/?p=54246 Compagnia Stabile di Sanremo: rinviata rassegna Nini Sappia Visto l’annullamento di tutte le manifestazioni di domani, sabato 18 agosto, a seguito della proclamazione di lutto nazionale per i tragici eventi di Genova si comunica che la quarta serata della 21a rassegna “Nini Sappia” è rinviata a domenica 19, sempre alle ore 21 in Piazza San […]

Continua la lettura di Compagnia Stabile di Sanremo: rinviata rassegna Nini Sappia su La Riviera.

]]>
Compagnia Stabile di Sanremo: rinviata rassegna Nini Sappia

Visto l’annullamento di tutte le manifestazioni di domani, sabato 18 agosto, a seguito della proclamazione di lutto nazionale per i tragici eventi di Genova si comunica che la quarta serata della 21a rassegna “Nini Sappia” è rinviata a domenica 19, sempre alle ore 21 in Piazza San Siro.
Come già previsto la serata sarà dedicata alla Croce Rossa.

Continua la lettura di Compagnia Stabile di Sanremo: rinviata rassegna Nini Sappia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/compagnia-stabile-di-sanremo-rinviata-rassegna-nini-sappia/feed/ 0
Leda Volpi (M5S): “Il ponente ha bisogno di Chirurgia Vascolare” https://la-riviera.it/politica/leda-volpi-m5s-il-ponente-ha-bisogno-di-chirurgia-vascolare/ https://la-riviera.it/politica/leda-volpi-m5s-il-ponente-ha-bisogno-di-chirurgia-vascolare/#respond Fri, 17 Aug 2018 13:12:01 +0000 https://la-riviera.it/?p=54235 Leda Volpi (M5S): “Il ponente ha bisogno di Chirurgia Vascolare” Le decisioni della giunta regionale riguardo al declassamento di gastroenterologia a Sanremo e chirurgia vascolare ad Imperia incontrano sempre maggior opposizione nel Ponente Ligure. Nelle ultime ore a unirsi al coro di protesta nei confronti dell’assessore regionale alla Sanità e vicepresidente di regione Liguria Sonia […]

Continua la lettura di Leda Volpi (M5S): “Il ponente ha bisogno di Chirurgia Vascolare” su La Riviera.

]]>
Leda Volpi (M5S): “Il ponente ha bisogno di Chirurgia Vascolare”

Le decisioni della giunta regionale riguardo al declassamento di gastroenterologia a Sanremo e chirurgia vascolare ad Imperia incontrano sempre maggior opposizione nel Ponente Ligure. Nelle ultime ore a unirsi al coro di protesta nei confronti dell’assessore regionale alla Sanità e vicepresidente di regione Liguria Sonia Viale anche Leda Volpi, Movimento 5 Stelle. Ecco le considerazioni della Volpi, che nella vita di tutti i giorni è medico.

Forse non tutti i cittadini liguri e i tanti turisti che soggiornano in provincia di Imperia sanno che la chirurgia vascolare dell’Ospedale di Imperia opera da anni con numeri
degni delle strutture centrali genovesi, e con percentuali di successo di eccellenza. Cosa succederebbe nel caso in cui la decisione dell’assessore regionale alla Salute
Viale si realizzasse? ancora non è stato chiarito. Il Declassamento del reparto di chirurgia vascolare da Struttura Complessa a Semplice potrebbe comportare la
perdita dei posti letto, di risorse e di personale.

Mi spiego meglio. Posti letto: Per quanto riguarda i posti letto non è sufficiente dire che i pazienti operati potranno essere ricoverati in appoggio in altri reparti perché questo può
comportare problemi organizzativi oltre a rischi per i pazienti (basta pensare al rischio di complicanze infettive che si potrebbe avere mescolandoli nelle stesse stanze dei pazienti sottoposti ad interventi di chirurgia generale). Risorse: una Struttura Semplice riceve meno risorse (intorno alla metà), quindi nel caso della Chirurgia Vascolare questo significherebbe meno attrezzature e meno protesi, quindi meno interventi; così un Reparto chirurgico va a morire perché laddove si riducono i numeri degli interventi e delle procedure si riducono anche gli standard di buona riuscita degli stessi.

Personale: molti medici, specialmente i più giovani e i più motivati, potrebbero richiedere di essere trasferiti in altri Ospedali dove possono crescere professionalmente e mantenere le competenze acquisite dopo anni di formazione e lavoro. Ad oggi il personale del Reparto di Chirurgia Vascolare può fare affidamento solo su 7 medici ed è senza il primario, ma se si scende sotto 6 unità non potrà più essere garantita la copertura dei turni per le urgenze! Il declassamento potrebbe quindi costringere i pazienti in urgenza ad essere trasportati al Santa Corona, con il rischio concreto, in molti casi, di decesso durante il trasporto o di maggiori complicanze per il ritardo nella presa in carico. Sarebbe un passo indietro per la Sanità ligure agli anni ’80-’90, quando dopo numerosi casi di decesso durante il trasporto verso le strutture ospedaliere centrali si decise per l’istituzione della struttura complessa imperiese, guidata negli ultimi anni dall’équipe di altissimo profilo del Prof. Colotto e oggi dall’egregio dott. Gramondo,
che ho incontrato ieri ad Imperia.

Ho voluto visitare la Struttura Complessa di Chirurgia vascolare per rendermi conto dei numeri delle prestazioni: dall’inizio del 2018 al primo agosto sono stati effettuati
276 interventi, ben 577 nel 2017 e 621 nel 2016. Numeri davvero significativi che pongono il reparto di Imperia al primo posto tra gli Ospedali periferici e che
superano anche poli come Pietra Ligure, che l’Assessore e la sua Giunta non possono ignorare. Quel che è grave è che l’Assessore regionale purtroppo non ha ancora chiarito che
cosa succederà alle strutture complesse per le quali vuole decidere il declassamento. Quale futuro si prospetta per i pazienti in questo stato di incertezza?
Il reparto imperiese facilmente non sarà più un centro ambito per i dottori più preparati e aumenteranno i costi anche per le famiglie dei pazienti costretti a lunghi
spostamenti per assistere i parenti malati. La sanità in provincia di Imperia non merita questo trattamento di sfavore e doppio
pesista. Infatti l’Assessore Viale, che è originaria di Bordighera, dovrebbe ricordarsi delle numerose presenze turistiche piemontesi, lombarde e internazionali che
affollano per gran parte dell’anno il territorio da Ventimiglia a Diano Marina (e i nostri Pronto Soccorso!), e tenendo anche conto dell’età media avanzata della
popolazione residente e non, troverebbe subito le motivazioni per una deroga al decreto ministeriale 70/2015 per ciascuno dei provvedimenti di declassamento
messi frettolosamente nero su bianco per Imperia e Sanremo (Gastroenterologia), deroghe che sono state previste in altre regioni (Molise, Valle d’Aosta: in
quest’ultima proprio appellandosi alla numerosità dei turisti sul territorio) ma anche per il nuovo ospedale Felettino di La Spezia. Se non si volesse ricorrere alle deroghe
nel Ponente allora perché non accorpare le ASL1 e 2 così da avere un bacino di cittadinanza più ampio e quindi stare abbondantemente nei numeri previsti dal
suddetto decreto? Il modello di progressivo accentramento delle strutture ospedaliere (tra l’altro applicato senza la rispettiva implementazione delle reti territoriali) deve
necessariamente tenere in considerazione le evidenti differenze geografiche e infrastrutturali (come tristemente testimoniato dalla tragica recente cronaca
genovese) tra Liguria ed altre Regioni: senza la chirurgia vascolare imperiese un paziente di Ventimiglia o dell’entroterra con rottura di aneurisma dell’aorta come
può arrivare in tempi brevi in sala operatoria, considerando le difficoltà del trasporto in ambulanza nella trafficata Autostrada dei Fiori fino al Santa Corona e la
mancanza dell’elisoccorso nelle ore di buio (sperando che tale servizio sia  mantenuto e potenziato in futuro…)? Queste sono le domande per le quali i cittadini
dell’estremo Ponente chiedono risposte.

Leda Volpi, portavoce M5S alla Camera dei Deputati

Continua la lettura di Leda Volpi (M5S): “Il ponente ha bisogno di Chirurgia Vascolare” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/politica/leda-volpi-m5s-il-ponente-ha-bisogno-di-chirurgia-vascolare/feed/ 0
Tragedia di Genova: anche i Taxi con fiocco nero https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-anche-i-taxi-con-fiocco-nero/ https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-anche-i-taxi-con-fiocco-nero/#respond Fri, 17 Aug 2018 13:10:52 +0000 https://la-riviera.it/?p=54242 Tragedia di Genova: anche i Taxi con fiocco nero Domani, giornata di lutto nazionale, i tassisti genovesi metteranno un fiocco nero sulle antenne delle proprie auto. “Un gesto di vicinanza nel dolore alle famiglie delle vittime del tragico crollo del Ponte Morandi – spiega Valter Centanaro presidente della Cooperativa Radio Taxi Genova 5966 – un’iniziativa […]

Continua la lettura di Tragedia di Genova: anche i Taxi con fiocco nero su La Riviera.

]]>
Tragedia di Genova: anche i Taxi con fiocco nero

Domani, giornata di lutto nazionale, i tassisti genovesi metteranno un fiocco nero sulle antenne delle proprie auto. “Un gesto di vicinanza nel dolore alle famiglie delle vittime del tragico crollo del Ponte Morandi – spiega Valter Centanaro presidente della Cooperativa Radio Taxi Genova 5966 – un’iniziativa che abbiamo promosso anche tra i colleghi di altre città: moltissime sono già le adesioni. Inoltre, ci siamo messi a disposizione della Prefettura e del Comune di Genova per fornire gratuitamente il servizio di accompagnamento da e per la cerimonia funebre di domani ai familiari delle vittime, attivando un numero a loro dedicato per la prenotazione delle corse”.

Continua la lettura di Tragedia di Genova: anche i Taxi con fiocco nero su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-anche-i-taxi-con-fiocco-nero/feed/ 0
Diano Marina: bimbi del Canepa incontrano i Carabinieri https://la-riviera.it/attualita/diano-marina-bimbi-del-canepa-incontrano-i-carabinieri/ https://la-riviera.it/attualita/diano-marina-bimbi-del-canepa-incontrano-i-carabinieri/#respond Fri, 17 Aug 2018 12:51:28 +0000 https://la-riviera.it/?p=54227 Diano Marina: bimbi del Canepa incontrano i Carabinieri Nell’ambito dell’educazione alla legalità, nella giornata di oggi, venerdì 17 agosto, i bambini dell’asilo nido “Canepa” di Diano Marina sono stati i protagonisti di una curiosa escursione. Accompagnati dalle maestre, infatti, hanno partecipato ad un incontro con i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, Comando della stazione di Diano […]

Continua la lettura di Diano Marina: bimbi del Canepa incontrano i Carabinieri su La Riviera.

]]>
Diano Marina: bimbi del Canepa incontrano i Carabinieri

Nell’ambito dell’educazione alla legalità, nella giornata di oggi, venerdì 17 agosto, i bambini dell’asilo nido “Canepa” di Diano Marina sono stati i protagonisti di una curiosa escursione. Accompagnati dalle maestre, infatti, hanno partecipato ad un incontro con i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, Comando della stazione di Diano Marina. Ecco gli scatti della simpatica iniziativa

Continua la lettura di Diano Marina: bimbi del Canepa incontrano i Carabinieri su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/diano-marina-bimbi-del-canepa-incontrano-i-carabinieri/feed/ 0
Tragedia di Genova: Parigi apre un’inchiesta per i 4 morti francesi https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-parigi-apre-uninchiesta-per-i-4-morti-francesi/ https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-parigi-apre-uninchiesta-per-i-4-morti-francesi/#respond Fri, 17 Aug 2018 11:21:34 +0000 https://la-riviera.it/?p=54232 Tragedia di Genova La Procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per “omicidio e lesioni colpose”, per far luce sul crollo del ponte di Genova, in cui sono morti anche quattro francesi, diretti ad una festa tecno in Italia. Indaga la gendarmeria La notizia ha presto fatto il giro dei quotidiani transalpini. Le indagini sono state […]

Continua la lettura di Tragedia di Genova: Parigi apre un’inchiesta per i 4 morti francesi su La Riviera.

]]>
Tragedia di Genova

La Procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per “omicidio e lesioni colpose”, per far luce sul crollo del ponte di Genova, in cui sono morti anche quattro francesi, diretti ad una festa tecno in Italia.

Indaga la gendarmeria

La notizia ha presto fatto il giro dei quotidiani transalpini. Le indagini sono state affidate alla gendarmeria. Un gesto forse un po’ troppo pesante, se teniamo presente che nel massacro di Nizza, il 14 luglio di due anni, morirono anche tanti italiani, ma il nostro Paese non aprì alcuna inchiesta giudiziaria.

Continua la lettura di Tragedia di Genova: Parigi apre un’inchiesta per i 4 morti francesi su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-parigi-apre-uninchiesta-per-i-4-morti-francesi/feed/ 0
Lutto nazionale: annullata l’esibizione di Anna Maria Barbera https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/lutto-nazionale-annullata-barbera/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/lutto-nazionale-annullata-barbera/#respond Fri, 17 Aug 2018 10:53:18 +0000 https://la-riviera.it/?p=54230 Lutto nazionale: il Casinò di Sanremo annulla lo spettacolo in programma domani sera. Lutto nazionale: annullata l’esibizione di Anna Maria Barbera In segno di partecipazione al lutto nazionale, nella giornata delle esequie per le vittime dell’immane tragedia del crollo del ponte Morandi, in linea con l’Amministrazione Comunale, Casinò Spa ha annullato, dopo il concerto del […]

Continua la lettura di Lutto nazionale: annullata l’esibizione di Anna Maria Barbera su La Riviera.

]]>
Lutto nazionale: il Casinò di Sanremo annulla lo spettacolo in programma domani sera.

Lutto nazionale: annullata l’esibizione di Anna Maria Barbera

In segno di partecipazione al lutto nazionale, nella giornata delle esequie per le vittime dell’immane tragedia del crollo del ponte Morandi, in linea con l’Amministrazione Comunale, Casinò Spa ha annullato, dopo il concerto del 14 agosto di Nino Frassica, anche l’esibizione di Anna Maria Barbera, programmata per domani, 18 agosto. Lo spettacolo verrà riproposto il 20 ottobre.
Rimarranno aperte, sino alle 4.00, le sale e il Roof Garden del Casinò per accogliere gli ospiti, i visitatori e i tanti turisti, che soggiornano nella Riviera dei fiori.
Casinò Spa si unisce al cordoglio nazionale, partecipando le più sentite condoglianze alle famiglie sconvolte da questo tragico evento, che ha colpito dolorosamente tutto il nostro Paese.

Continua la lettura di Lutto nazionale: annullata l’esibizione di Anna Maria Barbera su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/lutto-nazionale-annullata-barbera/feed/ 0
Ragazzina di 13 anni scompare da Imperia https://la-riviera.it/cronaca/ragazzina-di-13-anni-scompare-da-imperia/ https://la-riviera.it/cronaca/ragazzina-di-13-anni-scompare-da-imperia/#respond Fri, 17 Aug 2018 10:38:11 +0000 https://la-riviera.it/?p=54224 Scompare da Imperia C’è preoccupazione a Imperia per la scomparsa di una tredicenne, che mercoledì scorso, di mattina, si è allontanata assieme a una coetanea, di Albenga (Savona), da una casa famiglia, senza farvi più ritorno. L’appello A lanciare l’appello è la famiglia della giovane. “Ci dicono che questa ragazza con cui si è allontanata […]

Continua la lettura di Ragazzina di 13 anni scompare da Imperia su La Riviera.

]]>
Scompare da Imperia

C’è preoccupazione a Imperia per la scomparsa di una tredicenne, che mercoledì scorso, di mattina, si è allontanata assieme a una coetanea, di Albenga (Savona), da una casa famiglia, senza farvi più ritorno.

L’appello

A lanciare l’appello è la famiglia della giovane. “Ci dicono che questa ragazza con cui si è allontanata – spiega la sorella – è arrivata il giorno prima. Le due ragazzine sono state viste ad Albenga. Non è la prima volta che mia sorella si allontana, ma negli altri casi è sempre rimasta in zona”. Chi l’avesse vista può contattare la famiglia al seguente numero: 393/2377748.

Continua la lettura di Ragazzina di 13 anni scompare da Imperia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/ragazzina-di-13-anni-scompare-da-imperia/feed/ 0
San Bartolomeo al Mare: eventi cancellati per il Lutto Nazionale https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/san-bartolomeo-al-mare-lutto-nazionale/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/san-bartolomeo-al-mare-lutto-nazionale/#respond Fri, 17 Aug 2018 09:38:45 +0000 https://la-riviera.it/?p=54221 San Bartolomeo al Mare cancella tutti gli eventi in programma domani. San Bartolomeo al Mare: eventi cancellati per il Lutto Nazionale Interpretando l’invito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, anche San Bartolomeo al Mare annulla tutte le manifestazioni organizzate o patrocinate dal Comune, in programma domani. Tutto rinviato a data da destinarsi.

Continua la lettura di San Bartolomeo al Mare: eventi cancellati per il Lutto Nazionale su La Riviera.

]]>
San Bartolomeo al Mare cancella tutti gli eventi in programma domani.

San Bartolomeo al Mare: eventi cancellati per il Lutto Nazionale

Interpretando l’invito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, anche San Bartolomeo al Mare annulla tutte le manifestazioni organizzate o patrocinate dal Comune, in programma domani. Tutto rinviato a data da destinarsi.

Continua la lettura di San Bartolomeo al Mare: eventi cancellati per il Lutto Nazionale su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/san-bartolomeo-al-mare-lutto-nazionale/feed/ 0
La tragedia della bimba Hagere Kilani: domani una cerimonia https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-hagere-kilani-cerimonia/ https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-hagere-kilani-cerimonia/#respond Fri, 17 Aug 2018 09:33:51 +0000 https://la-riviera.it/?p=54213 Hagere Kilani, la bimba uccisa e violentata 18 anni fa a Imperia, verrà ricordata domani sera con una cerimonia in piazza Parasio. La tragedia della bimba Hagere Kilani Aveva solo 4 anni Hagere Kilani, bimba di origine tunisine, quando venne uccisa brutalmente a coltellate a Imperia. La bimba era in sella alla sua bicicletta, in […]

Continua la lettura di La tragedia della bimba Hagere Kilani: domani una cerimonia su La Riviera.

]]>
Hagere Kilani, la bimba uccisa e violentata 18 anni fa a Imperia, verrà ricordata domani sera con una cerimonia in piazza Parasio.

La tragedia della bimba Hagere Kilani

Aveva solo 4 anni Hagere Kilani, bimba di origine tunisine, quando venne uccisa brutalmente a coltellate a Imperia. La bimba era in sella alla sua bicicletta, in compagnia di un altro bambino, quando scomparve nel nulla. La madre iniziò subito a cercarla per le vie della città, invano. Il suo corpo venne ritrovato senza vita in un appartamento vicino.

Solo un mese venne ritrovato il suo assassino. Vasile Donciu, giovane rumeno all’epoca ventenne, venne fermato in fuga al confine tra la Romania e l’Ungheria. Durante gli interrogatori, confessò di aver assunto anche delle pastiglie di ectasy. “Ero su di giri – disse – non l’avrei ammazzata se non avesse gridato”. L’uomo ebbe paura che la madre, che urlava il nome di Hagere per le strade, potesse sentire la sua voce e così scoprirlo.

Donciu è in carcere a Bucarest dove sta scontando una pena di 25 anni. Al momento è considerato l’unico colpevole, nonostante restino alcuni dubbi sulla presenza di eventuali complici.

La cerimonia domani sera

Domani sera, alle 19:30, Hagere, verrà ricordata con una cerimonia in piazza Parasio. Un momento di raccoglimento per la “principessa del Parasio” voluto dal papà Abdel e dai due figli. La madre Leyla non è più voluta restare a Imperia dopo la tragedia, quando decise di fare ritorno a Tunisi.

Una vicenda che resta ancora una ferita aperta per la città, sconvolta ancora oggi dalla brutalità dell’assassinio della povera bimba.

Continua la lettura di La tragedia della bimba Hagere Kilani: domani una cerimonia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-hagere-kilani-cerimonia/feed/ 0
Nuova segnaletica per le spiagge di Bordighera https://la-riviera.it/politica/nuova-segnaletica-per-le-spiagge-di-bordighera/ https://la-riviera.it/politica/nuova-segnaletica-per-le-spiagge-di-bordighera/#respond Fri, 17 Aug 2018 09:19:30 +0000 https://la-riviera.it/?p=54215 Nuova segnaletica L’Amministrazione Comunale di Bordighera sta in questi giorni ultimando il rinnovamento della segnaletica delle spiagge: i vecchi cartelloni, ormai usurati dal tempo, stanno venendo rimossi per far posto alla nuova segnaletica. Il sindaco “È anche dalle piccole cose che si nota la bellezza di una Città – commenta il Sindaco Vittorio Ingenito – […]

Continua la lettura di Nuova segnaletica per le spiagge di Bordighera su La Riviera.

]]>
Nuova segnaletica
L’Amministrazione Comunale di Bordighera sta in questi giorni ultimando il rinnovamento della segnaletica delle spiagge: i vecchi cartelloni, ormai usurati dal tempo, stanno venendo rimossi per far posto alla nuova segnaletica.

Il sindaco

“È anche dalle piccole cose che si nota la bellezza di una Città – commenta il Sindaco Vittorio Ingenito – I gestori degli stabilimenti lamentavano da anni la mancanza di una nuova segnaletica, e siamo contenti di essere riusciti già dai primi mesi ad ascoltare la loro voce. Questi sono i primi passi verso quella cura e quel rinnovamento di Bordighera che vogliamo compiere durante il nostro mandato.”

Continua la lettura di Nuova segnaletica per le spiagge di Bordighera su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/politica/nuova-segnaletica-per-le-spiagge-di-bordighera/feed/ 0
Lutto Nazionale per Genova: annullati i fuochi a Dolceacqua https://la-riviera.it/cronaca/lutto-nazionale-per-genova-annullati-i-fuochi-a-dolceacqua/ https://la-riviera.it/cronaca/lutto-nazionale-per-genova-annullati-i-fuochi-a-dolceacqua/#respond Fri, 17 Aug 2018 09:03:53 +0000 https://la-riviera.it/?p=54211 Lutto Nazionale per le vittime di Genova. Dolceacqua cancella i fuochi d’artificio. Lutto Nazionale per Genova: annullati i fuochi a Dolceacqua L’Amministrazione Comunale di Dolceacqua conferma l’annullamento dello Spettacolo Pirotecnico di sabato 18 agosto a seguito del Lutto Nazionale proclamato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 16 agosto in occasione dei Funerali di […]

Continua la lettura di Lutto Nazionale per Genova: annullati i fuochi a Dolceacqua su La Riviera.

]]>
Lutto Nazionale per le vittime di Genova. Dolceacqua cancella i fuochi d’artificio.

Lutto Nazionale per Genova: annullati i fuochi a Dolceacqua

L’Amministrazione Comunale di Dolceacqua conferma l’annullamento dello Spettacolo Pirotecnico di sabato 18 agosto a seguito del Lutto Nazionale proclamato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 16 agosto in occasione dei Funerali di Stato delle vittime di Genova.

“Si precisa che l’amministrazione comunale non ha mai dubitato circa l’opportunità di annullare lo spettacolo pirotecnico, ma si è voluto verificare la possibilità di un rinvio a nuova data per fornire  una comunicazione completa. Purtroppo a oggi siamo ancora in una fase di verifica in quanto stiamo cercando di coordinarci con tutti i numerosi soggetti coinvolti, tra cui la Prefettura e Questura di Imperia, i Vigili de Fuoco, la Società  Enel, i vari agenti di Polizia Locale e i  Volontari delle Protezione Civile dei Comuni limitrofi  e naturalmente la Ditta esecutrice dell’evento. Una comunicazione definitiva verrà data nella giornata di lunedì 20 agosto”.

Continua la lettura di Lutto Nazionale per Genova: annullati i fuochi a Dolceacqua su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/lutto-nazionale-per-genova-annullati-i-fuochi-a-dolceacqua/feed/ 0
Bordighera: a ottobre scatta il limite di 30 km/h in diverse zone https://la-riviera.it/attualita/bordighera-a-ottobre-scatta-il-limite-di-30-km-h-in-diverse-zone/ https://la-riviera.it/attualita/bordighera-a-ottobre-scatta-il-limite-di-30-km-h-in-diverse-zone/#respond Fri, 17 Aug 2018 08:24:16 +0000 https://la-riviera.it/?p=54204 Bordighera A partire dal mese di ottobre l’amministrazione comunale sarà impegnata nella realizzazione del “Progetto legalità”, che vedrà una serie di iniziative volte ad aumentare la sicurezza stradale di tutta la città e limitare drasticamente l’inquinamento acustico. Tra le varie novità: sono previsti interventi di riduzione dei limiti di velocità da 50 a 30 km/h in […]

Continua la lettura di Bordighera: a ottobre scatta il limite di 30 km/h in diverse zone su La Riviera.

]]>
Bordighera

A partire dal mese di ottobre l’amministrazione comunale sarà impegnata nella realizzazione del “Progetto legalità”, che vedrà una serie di iniziative volte ad aumentare la sicurezza stradale di tutta la città e limitare drasticamente l’inquinamento acustico. Tra le varie novità: sono previsti interventi di riduzione dei limiti di velocità da 50 a 30 km/h in diverse aree residenziali. Lo rende noto il vicesindaco Mauro Bozzarelli,

Altre iniziative

E poi: il posizionamento di attraversamenti pedonali ad alta visibilità, passaggi pedonali sopraelevati, l’intensificazione dei posti di controllo finalizzati al rispetto del codice della strada e, considerate le numerose richieste dei cittadini, il posizionamento di autovelox fissi nella zona di Arziglia. Con l’obiettivo di informare la cittadinanza delle novità introdotte, verranno effettuate una serie di iniziative di divulgazione a partire dalle scuole cittadine.

Continua la lettura di Bordighera: a ottobre scatta il limite di 30 km/h in diverse zone su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/bordighera-a-ottobre-scatta-il-limite-di-30-km-h-in-diverse-zone/feed/ 0
L’onda d’urto di Genova colpisce la Francia e scatta la viadotto fobia https://la-riviera.it/attualita/londa-durto-di-genova-colpisce-la-francia-e-scatta-la-viadotto-fobia/ https://la-riviera.it/attualita/londa-durto-di-genova-colpisce-la-francia-e-scatta-la-viadotto-fobia/#respond Fri, 17 Aug 2018 07:59:32 +0000 https://la-riviera.it/?p=54200 Viadotto fobia Le immagini del viadotto Morandi crollato a Genova hanno fatto il giro del mondo, portando con sé oltre alla disperazione anche la fobia. La paura che una sciagura del genere possa accadere altrove. A Mentone A Mentone, ad esempio, dove gli abitanti che vivono nella zona di “Haut Careï” temono – secondo quanto […]

Continua la lettura di L’onda d’urto di Genova colpisce la Francia e scatta la viadotto fobia su La Riviera.

]]>
Viadotto fobia

Le immagini del viadotto Morandi crollato a Genova hanno fatto il giro del mondo, portando con sé oltre alla disperazione anche la fobia. La paura che una sciagura del genere possa accadere altrove.

A Mentone

A Mentone, ad esempio, dove gli abitanti che vivono nella zona di “Haut Careï” temono – secondo quanto riportato dal Nice Matin – che un fatto del genere possa accadere anche al ponte situato sull’autostrada A8 che collega l’Italia alla Francia. La paura non è soltanto degli automobilisti, ma anche di chi abita al di sotto del ponte autostradale.

Continua la lettura di L’onda d’urto di Genova colpisce la Francia e scatta la viadotto fobia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/londa-durto-di-genova-colpisce-la-francia-e-scatta-la-viadotto-fobia/feed/ 0
Miss Mondo Liguria: ecco chi ha vinto la prima selezione https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/selezione-miss-mondo-liguria/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/selezione-miss-mondo-liguria/#respond Fri, 17 Aug 2018 07:28:26 +0000 https://la-riviera.it/?p=54184 Miss Mondo Liguria: ieri sera la prima selezione del celebre concorso di bellezza a San Bartolomeo al Mare. Miss Mondo Liguria: chi ha vinto la prima selezione Laïla Bounani, studentessa, 18 anni a dicembre, nata e residente a Cuneo, 177 cm d’altezza, bruna con gli occhi marroni, ha vinto ieri la prima selezione Liguria di […]

Continua la lettura di Miss Mondo Liguria: ecco chi ha vinto la prima selezione su La Riviera.

]]>
Miss Mondo Liguria: ieri sera la prima selezione del celebre concorso di bellezza a San Bartolomeo al Mare.

Miss Mondo Liguria: chi ha vinto la prima selezione

Laïla Bounani, studentessa, 18 anni a dicembre, nata e residente a Cuneo, 177 cm d’altezza, bruna con gli occhi marroni, ha vinto ieri la prima selezione Liguria di Miss Mondo. Laïla aveva già vinto alcuni giorni fa il concorso di miss Bowling Diano Marina (LEGGI QUI). Sogna di diventare modella e attrice, o in alternativa una designer d’arredamento.

Al secondo posto si è classificata Ilaria Salerno. Terza è arrivata invece Ilaria Cacici. Per i voti della giuria ha raggiunto il quarto posto Alessia Ravotti.

miss mondo miss mondo

Continua la lettura di Miss Mondo Liguria: ecco chi ha vinto la prima selezione su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/selezione-miss-mondo-liguria/feed/ 0
Atletico Argentina: arriva il difensore Mattia Alberti https://la-riviera.it/sport/atletico-argentina-mattia-alberti/ https://la-riviera.it/sport/atletico-argentina-mattia-alberti/#respond Fri, 17 Aug 2018 07:21:08 +0000 https://la-riviera.it/?p=54179 Atletico Argentina: un nuovo acquisto per mister Stecca. Atletico Argentina: arriva il difensore Mattia Alberti Non si ferma la campagna di rafforzamento dell’Atletico Argentina in previsione del debutto previsto in Coppa Liguria il primo settembre. Si unisce alla corte di mister Stecca Mattia Alberti, difensore centrale che all’occorrenza può essere impiegato come centrocampista difensivo e […]

Continua la lettura di Atletico Argentina: arriva il difensore Mattia Alberti su La Riviera.

]]>

Atletico Argentina: un nuovo acquisto per mister Stecca.

Atletico Argentina: arriva il difensore Mattia Alberti

Non si ferma la campagna di rafforzamento dell’Atletico Argentina in previsione del debutto previsto in Coppa Liguria il primo settembre. Si unisce alla corte di mister Stecca Mattia Alberti, difensore centrale che all’occorrenza può essere impiegato come centrocampista difensivo e specialista dei calci piazzati. Classe 1988, lo scorso anno ha vestito la maglia e la fascia di capitano del Cervo e può vantare esperienza in categorie superiori.

Sembra che il DS Fameli non abbia finito qui con il suo lavoro: “Penso che Mattia Alberti possa darci una grossa mano e per questo sono felice possa vestire il rossonero. Ho ancora qualche idea per perfezionare la squadra e nei prossimi giorni cercheremo di definire il tutto”.
LEGGI QUI la notizia dell’arrivo dei fratelli Muratori.

Continua la lettura di Atletico Argentina: arriva il difensore Mattia Alberti su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/sport/atletico-argentina-mattia-alberti/feed/ 0
Bordighera celebra le reliquie del patrono Sant’Ampelio. Foto https://la-riviera.it/attualita/bordighera-celebra-le-reliquie-del-patrono-santampelio-foto/ https://la-riviera.it/attualita/bordighera-celebra-le-reliquie-del-patrono-santampelio-foto/#respond Fri, 17 Aug 2018 07:17:22 +0000 https://la-riviera.it/?p=54171 Sant’Ampelio Il parroco don Luca Salomone, di Bordighera, ha celebrato, ieri sera, sul sagrato della chiesa di Sant’Ampelio, una messa in memoria dell’anniversario della traslazione delle reliquie del santo patrono da Genova a Bordighera. La storia La storia racconta che nel 1258, le spoglie vennero trasferite: da Bordighera al convento di Santo Stefano, a Genova, […]

Continua la lettura di Bordighera celebra le reliquie del patrono Sant’Ampelio. Foto su La Riviera.

]]>
Sant’Ampelio

Il parroco don Luca Salomone, di Bordighera, ha celebrato, ieri sera, sul sagrato della chiesa di Sant’Ampelio, una messa in memoria dell’anniversario della traslazione delle reliquie del santo patrono da Genova a Bordighera.

La storia

La storia racconta che nel 1258, le spoglie vennero trasferite: da Bordighera al convento di Santo Stefano, a Genova, per volontà dell’allora arcivescovo Gualtieri. Reliquie che tornarono nella cittadina delle Palme, il 16 agosto del 1947, per poi raggiungere la parrocchia di Santa Maria Maddalena, nella città vecchia. Nel 2015 vennero trasferite a Sant’Ampelio. Presente alla messa la confraternita di San Bartolomeo.

Continua la lettura di Bordighera celebra le reliquie del patrono Sant’Ampelio. Foto su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/bordighera-celebra-le-reliquie-del-patrono-santampelio-foto/feed/ 0
Vittime Genova: le storie spezzate dal crollo del ponte https://la-riviera.it/cronaca/vittime-genova-le-storie-spezzate-dal-crollo-del-ponte/ https://la-riviera.it/cronaca/vittime-genova-le-storie-spezzate-dal-crollo-del-ponte/#respond Fri, 17 Aug 2018 06:58:20 +0000 https://la-riviera.it/?p=54157 Vittime Genova: il drammatico bilancio delle vite spezzate dalla tragedia. Vittime Genova: le storie spezzate dal crollo del ponte C’era chi quel ponte lo faceva tutti i giorni, magari anche più di una volta, chi invece non lo aveva mai percorso prima. Chi si trovava lì per caso, per un imprevisto dell’ultimo minuto, per un […]

Continua la lettura di Vittime Genova: le storie spezzate dal crollo del ponte su La Riviera.

]]>
Vittime Genova: il drammatico bilancio delle vite spezzate dalla tragedia.

Vittime Genova: le storie spezzate dal crollo del ponte

C’era chi quel ponte lo faceva tutti i giorni, magari anche più di una volta, chi invece non lo aveva mai percorso prima. Chi si trovava lì per caso, per un imprevisto dell’ultimo minuto, per un appuntamento saltato. Chi era in macchina per lavoro, chi perché si stava per imbarcare su un traghetto per le vacanze. Le vite spezzate dal ponte si portano via con sé la loro storia, che poteva essere quella di ognuno di noi. Famiglie, lavoratori prossimi alle ferie o precari in cerca di un futuro migliore. Ragazzi e ragazze che stavano per sposarsi, amici, italiani e stranieri. Con un bilancio delle vittime che sembra destinato a crescere per i feriti gravi che sono ricoverati in gravi condizioni in ospedale e le decine di dispersi che si fa fatica a pensare possano essere ancora vivi.

Le famiglie in vacanza

Sono diventate da subito il simbolo di questa tragedia. Ersilia Piccinino con il marito Roberto Robbiano e il figlio di 8 anni Samuele, sono stati fra i primi a essere ritrovati. Erano originari di Campomorone e stavano andando a pranzare da alcuni parenti prima di partire per le vacanze.

Un’altra famiglia distrutta era originaria di Pinerolo: Andrea Vittone, 49 anni, la compagna Claudia Possetti, 48 anni, Manuele e Camilla Bellasio, di 16 e 12 anni, figli della donna. Erano anche loro in macchina pronti per godersi qualche giorno di relax tutti insieme.

Sempre dal Piemonte, si trovavano lì per vacanza Alessandro Robotti, 50 anni, grande appassionato di astronomia e fino a poco tempo fa gestore della farmacia comunale di Arquata, con la moglie Giovanna Bottaro, 43 anni, impiegata in un’azienda di Capriata D’Orba.

Le giovani coppie

Stella Boccia, 24 anni, e Carlos Jesus Erazo Trujillo, 27 anni, stavano ritornando dalle ferie. Entrambi lavoravano nell’ambito della ristorazione. Marta Danisi, 29 anni e infermiera al Sant’Agata di Militello, sorride nella fotografia del suo profilo Facebook con il fidanzato Alberto Fanfani, 32enne medico di Firenze, anestesista all’ospedale Cisanello di Pisa. Si sarebbero dovuti presto sposare.

Gli amici pronti a partire

Avrebbero dovuto imbarcarsi per la Sardegna i quattro giovani francesi che figurano tra le vittime accertate. Si tratta dei fidanzati Nathan Gusman e Melissa Artus e degli amici Nemati Alizè Plaze William Pouza Doux, rispettivamente di 20, 22, 20 e 22 anni. Erano tutti di Montpellier e avevano preso i biglietti per il traghetto che in serata li avrebbe portati sull’isola dove avrebbero trascorso parte delle loro vacanze.

Poi i quattro amici, poco più che ventenni di Torre del Greco, diretti a Barcellona: Matteo Bertonati, Giovanni Battiloro, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione.

Chi era lì per assicurarsi un futuro migliore

Tra le vittime ci sono anche due dipendenti della municipalizzata Amiu: Mirko Vicini, 31 anni, assunto solo poche settimane fa dall’azienda genovese all’isola ecologica, e Bruno Casagrande, di 35. Erano al lavoro sotto il viadotto crollato, sul quale viaggiavano anche due autotrasportatori di origine romena, in Italia per lavoro: Edi Bokrina, 28 anni, e Marius Djerri, 22 anni. Alessandro Campora, 53 anni, aveva invece appena finito il turno. Stava sistemando il mezzo utilizzato all’isola ecologica, quando è stato travolto dalle macerie. Tra le vittime anche Vincenzo Licata, 58 anni, camionista, lascia due figli. È morto mentre svolgeva lo stesso lavoro anche Anatoli Malai, 44 anni.

Il campione di trial

Giorgio Donaggio, campione di trial,(LEGGI QUI). Savonese di origine, aveva 57 anni e quando non era in sella alla sua moto lavorava nel suo cantiere nautico in Riviera. Quel giorno, si stava recando a lavoro a bordo della sua auto a Santa Margherita Ligure.

Il giovane studente di ingegneria

Henri Diaz, 30 anni e di origine colombiana, studiava ingegneria ma per non pesare sulla famiglia svolgeva lavori saltuari soprattutto alla Colonia Arnaldi. Proprio per lavoro si trovava lì sul ponte. Tifoso sfegatato dell’Inter faceva parte dell’Interclub Recco al quale fanno riferimento tanti usciesi di fede nerazzurra. La prima a giungere in paese in cerca di lavoro era stata la mamma, rimasta vedova, con due figli piccoli da mantenere.

Storie spezzate

Tra le vittime accertate anche Francesco Bello, 41 anni, e Andrea Cerulli, 48 anni (tifoso del Genoa, conosciuto da tutti nell’ambiente del tifo rossoblu), Sandro Campora, 53 anni. E poi ancora Angela Zerilli, 58 anni di Milano e lo chef di origine cilena Juan Carlos Pastenes, di 64 anni, che viaggiava insieme alla moglie Leyla Nora Rivera Castillo, 47, e all’amico Juan Ruben Figueroa Carasco, 68. Luigi Matti Altadonna, 35 anni, lascia la moglie Lara e i suoi quattro bambini.

Continua la lettura di Vittime Genova: le storie spezzate dal crollo del ponte su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/vittime-genova-le-storie-spezzate-dal-crollo-del-ponte/feed/ 0
Bussana Vecchia piange il suo “Conte Max” Bizzarri https://la-riviera.it/cronaca/bussana-vecchia-max-bizzarri/ https://la-riviera.it/cronaca/bussana-vecchia-max-bizzarri/#respond Fri, 17 Aug 2018 05:51:11 +0000 https://la-riviera.it/?p=54153 Bussana Vecchia in lutto per la morte di Massimo Bizzarri. Bussana Vecchia piange il suo Conte Max Una colonna portante, un custode e un simbolo della Bussana Vecchia. Quel paese distrutto e poi a poco a poco ricostruito e restaurato come un piccolo borgo a sé, con quell’atmosfera magica che lo rende unico. Bizzarri vi […]

Continua la lettura di Bussana Vecchia piange il suo “Conte Max” Bizzarri su La Riviera.

]]>
Bussana Vecchia in lutto per la morte di Massimo Bizzarri.

Bussana Vecchia piange il suo Conte Max

Una colonna portante, un custode e un simbolo della Bussana Vecchia. Quel paese distrutto e poi a poco a poco ricostruito e restaurato come un piccolo borgo a sé, con quell’atmosfera magica che lo rende unico. Bizzarri vi si era trasferito nel 1971 da Genova, dov’era nato nel 1949.

Come tanti altri, aveva recuperato una piccola casetta, ma soprattutto aveva iniziato a grstire l’Osteria degli Artisti. Da Bizzarri, detto il Conte Max proprio per i suoi modi gentili, passavano tutti: residenti, turisti e artisti di ogni genere. Il suo non era un semplice ristorante ma un “rifugio per l’anima” ricorda qualcuno in queste ore in cui si è sparsa la notizia della sua morte.

I suoi funerali si terranno domani, alle 15:30, a Bussana Nuova.

Continua la lettura di Bussana Vecchia piange il suo “Conte Max” Bizzarri su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/bussana-vecchia-max-bizzarri/feed/ 0
Edoardo Raspelli choc: dal primo sesso in collegio a Bordighera allo stupro di Chiavari https://la-riviera.it/cronaca/edoardo-raspelli-choc-dal-primo-sesso-in-collegio-a-bordighera-allo-stupro-di-chiavari/ https://la-riviera.it/cronaca/edoardo-raspelli-choc-dal-primo-sesso-in-collegio-a-bordighera-allo-stupro-di-chiavari/#respond Fri, 17 Aug 2018 05:20:30 +0000 https://la-riviera.it/?p=54144 Vittima di uno stupro di gruppo a Chiavari e la prima esperienza a Bordighera. Le rivelazioni choc di Edoardo Raspelli Edoardo Raspelli: a Bordighera i primi incontri col sesso da bambino È una rivelazione choccante quella che il noto giornalista, critico gastronomico e conduttore tv (del programma Mela Verde) ha fatto al settimanale Cronaca Vera, […]

Continua la lettura di Edoardo Raspelli choc: dal primo sesso in collegio a Bordighera allo stupro di Chiavari su La Riviera.

]]>
Vittima di uno stupro di gruppo a Chiavari e la prima esperienza a Bordighera. Le rivelazioni choc di Edoardo Raspelli

Edoardo Raspelli: a Bordighera i primi incontri col sesso da bambino

È una rivelazione choccante quella che il noto giornalista, critico gastronomico e conduttore tv (del programma Mela Verde) ha fatto al settimanale Cronaca Vera, al quale ha aperto il libro dei ricordi dell’adolescenza trascorsa in collegio a Bordighera (“dove ho avuto i primi incontri con il sesso da bambino”) e in un altro collegio a Chiavari, “dove a 14 anni sono stato aggredito da un gruppo di amici. Sei persone che mi hanno tenuto fermo e mi hanno violentato. Sei ragazzi, sei compagni”.

Aggredito a chiavari da 6 compagni a 14 anni

Perché raccontare ora questi drammatici episodi del passato? “Ho raccontato con grande dolore episodi della mia infanzia, della mia adolescenza. Forse perché arrivato a 69 anni ci si comincia a guardare indietro. E allora ho ricordato il primo incontro col sesso da bambino in un collegio di Bordighera, in provincia di Imperia, dov’ero allievo per qualche mese”. A Cronaca Vera Raspelli ha raccontato: “Avevo 12 anni e un mio compagno, Massimo mi attirò in bagno con la scusa di mostrarmi i nudi della sorella. Ma poi chiuse la porta, mi fece sdraiare e mi accarezzò fino al piacere e alla vergogna. Voleva che ricambiassi, ma scappai inorridito, sconvolto, incuriosito, travolto”.

Due anni dopo “l’episodio più drammatico, meno conoscitivo ma aggressivo in un altro collegio, il Tigullio, a Chiavari in provincia di Genova, dove sono stato aggredito quando avevo 14 anni”.

“Era la casa del professor M. – ricorda Raspelli – non una villa ma quasi un castello, nel verde, in cima a un angusto vialetto che saliva verso la collina dal centro della città, con tanto di torretta di avvistamento. Avevano ammonticchiato, in una stanza che sembrava una specie di pozzo, decine di vecchi materassi ancora in buon stato. Noi ragazzini ci buttavamo a turno, giocavamo, ce lo mostravamo a vicenda cercando di decretare il vincitore in lunghezza, in larghezza, in turgore. Un giorno mi assalirono in sei, mentre ero nella mia camera sul letto a riposare. In quattro mi bloccarono, uno mi chiuse la bocca, un altro mi tirò giù i pantaloni. Per la seconda volta provai il piacere e la vergogna”.

Esperienze che mi hanno segnato, ma non ne parlai con nessuno

Raspelli – che pochi anni fa è stato protagonista anche a Sanremo, testimonial di un fortunato evento gastronomico (Il Festival del risotto) al Palafiori di corso Garibaldi, non precisa quale sia il collegio chiavarese e non entra nel merito dell’esperienza a Bordighera. Ma si capisce che anche questa deve essere stata traumatica per un ragazzino. “Queste esperienze mi hanno segnato – sottolinea – anche se le ho dimenticate. Me le sono ricordate qualche anno dopo. Avevo 16 anni quando con mia madre andai a vedere il famoso film Le amicizie particolari, del libro altrettanto famoso di Roger Perfit, e ho rivissuto quegli incontri che ho avuto da bambino, da ragazzino, quelle scoperte traumatiche e davanti a quel film, vedendo quelle immagini tragiche mi sono messo a piangere”. La storia narra di due giovani maschi adolescenti, prima amici, poi uniti da un amore tanto puro quanto scabroso in quel collegio gesuita dove il film è ambientato. “Mia madre mi disse, e me lo ricordo ancora adesso dopo 50 anni: se tuo fossi come loro preferirei che fossi morto. Io non ero come loro, ma quelle parole le trovai ugualmente terribili. E forse per questo preferii dimenticare tutto”.

Anche perché siamo negli anni ’60 e il papà Giuseppe “è un fascista convinto, al punto da continuare a indossare la camicia nera per le strade di Milano anche dopo il 25 aprile”. Lo stesso la madre Carla “una donna moderna, assai sportiva, che gareggiava in bicicletta primadella guerra e primeggiava nella scherma”.  Ora che ha 69 anni “e sta affrontando la vecchiaia” Raspelli sente il bisogno “di tracciare il bilancio della vita”.

Continua la lettura di Edoardo Raspelli choc: dal primo sesso in collegio a Bordighera allo stupro di Chiavari su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/edoardo-raspelli-choc-dal-primo-sesso-in-collegio-a-bordighera-allo-stupro-di-chiavari/feed/ 0
Forza Zena: striscione solidale degli ultrà della Sanremese https://la-riviera.it/attualita/forza-zena-striscione-solidale-degli-ultra-della-sanremese/ https://la-riviera.it/attualita/forza-zena-striscione-solidale-degli-ultra-della-sanremese/#respond Thu, 16 Aug 2018 17:57:05 +0000 https://la-riviera.it/?p=54139 Forza Zena “Che sia un crollo, un incendio, o una tempesta: il ligure soffre, ma rialza sempre la testa. Forza Zena! Gns”. Poche parole con le quali i tifosi della “Gradinata Nord Sanremo” hanno voluto esprimere la propria solidarietà a Genova e alle vittime del Ponte crollato. Fuori dallo stadio Lo striscione è stato affisso, […]

Continua la lettura di Forza Zena: striscione solidale degli ultrà della Sanremese su La Riviera.

]]>
Forza Zena

“Che sia un crollo, un incendio, o una tempesta: il ligure soffre, ma rialza sempre la testa. Forza Zena! Gns”. Poche parole con le quali i tifosi della “Gradinata Nord Sanremo” hanno voluto esprimere la propria solidarietà a Genova e alle vittime del Ponte crollato.

Fuori dallo stadio

Lo striscione è stato affisso, nel pomeriggio, ad una parete dello stadio comunale di corso Mazzini a testimonianza della vicinanza degli ultrà matuziani, anche loro liguri e dunque ancora più uniti.

Continua la lettura di Forza Zena: striscione solidale degli ultrà della Sanremese su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/forza-zena-striscione-solidale-degli-ultra-della-sanremese/feed/ 0
Ponte Morandi: pronti 45 alloggi per gli sfollati https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-pronti-45-alloggi-per-gli-sfollati/ https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-pronti-45-alloggi-per-gli-sfollati/#respond Thu, 16 Aug 2018 17:40:24 +0000 https://la-riviera.it/?p=54137 Ponte Morandi: pronti 45 alloggi per gli sfollati Sono quarantacinque  gli alloggi che verranno messi a disposizione da subito per altrettanti nuclei familiari sfollati a seguito del crollo di ponte Morandi. Sono stati individuati dalla task force costituita ieri da Regione Liguria, Comune di Genova e ARTE Genova, l’azienda territoriale regionale per l’edilizia, per dare […]

Continua la lettura di Ponte Morandi: pronti 45 alloggi per gli sfollati su La Riviera.

]]>
Ponte Morandi: pronti 45 alloggi per gli sfollati

Sono quarantacinque  gli alloggi che verranno messi a disposizione da subito per altrettanti nuclei familiari sfollati a seguito del crollo di ponte Morandi. Sono stati individuati dalla task force costituita ieri da Regione Liguria, Comune di Genova e ARTE Genova, l’azienda territoriale regionale per l’edilizia, per dare una risposta immediata ad una parte degli oltre 300 nuclei familiari sfollati dai palazzi di via Porro e via del Campasso.

Da ieri il tavolo tecnico è al lavoro per predisporre un piano di emergenza e mettere a disposizione gli alloggi richiesti in tempo brevissimo.

I 45 alloggi assegnabili subito sono rispettivamente: 33 di ARTE Genova, e 12 del Comune. Arte si occuperà inoltre del trasloco degli immobili. Saranno i Vigili del Fuoco a dare l’autorizzazione alle famiglie per il ritiro del mobilio.

Gli alloggi individuati si trovano nella zona interessate dal crollo del ponte e  nel Comune di Genova.

“L’obiettivo è quello di dare una risposta immediata agli inquilini sfollati, stiamo facendo il possibile per consegnare i primi alloggi in tempi brevissimi – spiegano il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale all’Edilizia Marco Scajola – Gli altri alloggi arriveranno più tardi, ma l’impegno è di dare una casa a tutti entro l’anno”.

Sabato 18 agosto il presidente di Regione Liguria Toti e il Sindaco di Genova Bucci consegneranno al Presidente del Consiglio dei Ministri Conte un documento contenente l’elenco delle ulteriori 300 abitazioni individuate, per le quali verrà richiesto un finanziamento straordinario finalizzato alla loro ristrutturazione.

“Anche questi alloggi sono liberi – continuano Toti e Scajola – Tutti saranno resi disponibili entro fine ottobre, quando si saranno conclusi i lavori di ristrutturazione, che abbiamo concordato con il Governo e che saranno inseriti, come copertura finanziaria, nel  provvedimento relativo allo stato di emergenza. Ora servono risposte concrete da parte di tutti”.

“Stiamo lavorando duramente, con grande spirito di abnegazione, per rispondere il più velocemente possibile all’emergenza abitativa – dichiarano il Sindaco di Genova Marco Bucci e l’assessore comunale all’Edilizia Pietro Piciocchi – cercando fin da ora di dare priorità alle famiglie con minori, disabili, anziani. Confidiamo nel pronto aiuto del Governo e mettermo a disposizione tutti gli strumenti per accelerare l’esecuzione dei lavori necessari. Il Comune di Genova è già impegnato finanziariamente per affrontare le prime emergenze”.

Ammontano a 311 i nuclei familiari sfollati che abitavano nei palazzi via Porro civ.6-6a-8- 10-12-14-16-5-7-9 e Via del Campasso civ. 39-41 per un totale di 558 persone, attualmente ospitate da familiari, in alberghi e strutture cittadine.

PROTEZIONE CIVILE – ASSESSORE REGIONALE GIACOMO GIAMPEDRONE –“Sono 13 gli edifici che sono stati liberati e 50 i volontari che si alternano nell’assistenza agli sfollati oggi alloggiati in strutture e alberghi; 1600 i pasti sfornati ogni giorno. Abbiamo lavorato alla richiesta e al riconoscimento dello stato di emergenza per il quale sono già stati stanziati 5 milioni e stiamo lavorando all’implementazione dei primi finanziamenti con il prossimo Consiglio dei Ministri che potrebbe essere nella giornata di sabato dopo le esequie solenni.  Fondamentale anche il tema della liberazione del Polcevera invaso dai detriti, tenendo conto anche della vicinanza di settembre, mese problematico per le forti piogge. A questo proposito abbiamo costruito un bollettino quotidiano, in termini di meteo e idrologici, in grado di fotografare la portata del Polcevera rispetto all’occupazione dei detriti da rimuovere al più presto”.

MOBILITA’ – ASSESSORE REGIONALE GIANNI BERRINO  – “C’è stato un potenziamento dei treni metropolitani che ogni 15 minuti vanno e vengono dal ponente verso Genova, con 46 nuovi convogli che da oggi collegano Voltri con Brignole e Principe e dopo il 2 settembre collegheranno anche Nervi con la riapertura della galleria San Martino. L’appello è quello di sfruttare i mezzi pubblici e di utilizzare i parcheggi di interscambio”.

Continua la lettura di Ponte Morandi: pronti 45 alloggi per gli sfollati su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-pronti-45-alloggi-per-gli-sfollati/feed/ 0
Tragedia di Genova: il punto su condizione feriti https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-il-punto-su-condizione-feriti/ https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-il-punto-su-condizione-feriti/#respond Thu, 16 Aug 2018 17:32:24 +0000 https://la-riviera.it/?p=54134 Tragedia di Genova: il punto su condizione feriti Ecco il punto sulle condizioni dei feriti dopo la tragedia di Genova: martedì 14 agosto il viadotto autostradale Ponte Morandi e crollato trascinando nel vuoto circa 35 auto e 3 mezzi pesanti. Le vittime accertate sono 38.  Attualmente sono 10 le persone ancora ricoverate negli ospedali genovesi, […]

Continua la lettura di Tragedia di Genova: il punto su condizione feriti su La Riviera.

]]>
Tragedia di Genova: il punto su condizione feriti

Ecco il punto sulle condizioni dei feriti dopo la tragedia di Genova: martedì 14 agosto il viadotto autostradale Ponte Morandi e crollato trascinando nel vuoto circa 35 auto e 3 mezzi pesanti. Le vittime accertate sono 38.  Attualmente sono 10 le persone ancora ricoverate negli ospedali genovesi, 9 in gravi condizioni

Ecco il bilancio

Ospedale Policlinico San Martino – 6 feriti (5 in gravi condizioni)

  • Un uomo di origine ceca del 1971, ricoverato al Trauma Center.
  • Marito e moglie: l’uomo, del 1983, residente a Caserta (non si conosce nazionalità) è ricoverato in terapia subintensiva delle neurochirurgia. La moglie, di nazionalità ucraina, del 1974, è ricoverata in terapia subintensiva della neurochirurgia.
  • Una donna anziana non identificata ricoverata in rianimazione al Monoblocco a causa di una intossicazione da monossido.
  • Un uomo del 1982, di nazionalità rumena, ricoverato in Rianimazione al Monoblocco.
  • Un uomo, genovese, del 1989, ricoverato in Terapia sub intensiva.

 

 

Ospedale Villa Scassi (Asl3) – 3 feriti (tutti in gravi condizioni)

  • Una donna, genovese, del 1959, ricoverata in osservazione breve
  • Una donna del 1994 ricoverata in Terapia intensiva
  • Un uomo, del 1984, ricoverato in Terapia intensiva

 

È stato dimesso oggi Davide Capello, 33 anni, il vigile del fuoco di Savona e portiere del Legino.

 

 

E.O. Ospedali Galliera – 1 ferito (gravi condizioni)

  • Una donna del 1977 ricoverata in Rianimazione

 

 

Continua la lettura di Tragedia di Genova: il punto su condizione feriti su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/tragedia-di-genova-il-punto-su-condizione-feriti/feed/ 0
Continua ad Arma di Taggia lo Skaraoke Tour https://la-riviera.it/altro/continua-ad-arma-di-taggia-lo-skaraoke-tour/ https://la-riviera.it/altro/continua-ad-arma-di-taggia-lo-skaraoke-tour/#respond Thu, 16 Aug 2018 16:52:48 +0000 https://la-riviera.it/?p=54125 Continua ad Arma di Taggia lo Skaraoke Tour Il fortunato Skaraoke tour 2018 dei Belli Fulminati Nel Bosco prosegue venerdì 17 agosto in Piazza Tiziano Chierotti, sul lungomare di Taggia.Lo spettacolo di Cabarock, un’esilarante miscela di musica dal vivo e cabaret inventata proprio dalla demenziale band ligure, avrà inizio alle ore 21:30 e sarà proceduto da un […]

Continua la lettura di Continua ad Arma di Taggia lo Skaraoke Tour su La Riviera.

]]>
Continua ad Arma di Taggia lo Skaraoke Tour

Il fortunato Skaraoke tour 2018 dei Belli Fulminati Nel Bosco prosegue venerdì 17 agosto in Piazza Tiziano Chierotti, sul lungomare di Taggia.Lo spettacolo di Cabarock, un’esilarante miscela di musica dal vivo e cabaret inventata proprio dalla demenziale band ligure, avrà inizio alle ore 21:30 e sarà proceduto da un minuto di silenzio per commemorare le vittime della sciagura di Genova. La serata è organizzata dal Comune di Taggia e l’ingresso è libero.

I Fulminati porteranno in scena tutto il loro repertorio, da Guido solo quando bevo a Skappa-Skappa a Scorreggia Western- parodiata anche nella casa del Grande Fratello 2018 – più alcune divertenti novità quali La Valanga. I loro testi, talvolta molto espliciti, fanno sorridere ma anche riflettere, e non risultano mai banali.

Abbiamo rinforzato i nostri ranghi con tre nuovi, fortissimi musicisti – spiega Giovanni Montanaro, tastierista e fisarmonicista dei Fulminati, sui canali social del gruppo– Sal Di Natale al sax tenore, Marco Roascio al sax baritono e Gabriele Palombo al basso. Vi aspettiamo a Taggia venerdì 17 per dimostrare che la sfiga non esiste”

Continua la lettura di Continua ad Arma di Taggia lo Skaraoke Tour su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/continua-ad-arma-di-taggia-lo-skaraoke-tour/feed/ 0
Annullati tutti gli eventi della provincia per sabato 18 agosto https://la-riviera.it/altro/annullati-tutti-gli-eventi-della-provincia-per-sabato-18-agosto/ https://la-riviera.it/altro/annullati-tutti-gli-eventi-della-provincia-per-sabato-18-agosto/#respond Thu, 16 Aug 2018 15:42:15 +0000 https://la-riviera.it/?p=54123 Annullati tutti gli eventi della provincia per sabato 18 agosto Il vicesindaco di Sanremo, Costanza Pireri, annuncia che a seguito di una riunione svoltasi in giornata tutte le amministrazioni del ponente ligure hanno convenuto sull’annullamento di tutti gli eventi estivi che si sarebbero svolti sabato 18 agosto, a seguito della catastrofe abbattuta si martedi 14 […]

Continua la lettura di Annullati tutti gli eventi della provincia per sabato 18 agosto su La Riviera.

]]>
Annullati tutti gli eventi della provincia per sabato 18 agosto

Il vicesindaco di Sanremo, Costanza Pireri, annuncia che a seguito di una riunione svoltasi in giornata tutte le amministrazioni del ponente ligure hanno convenuto sull’annullamento di tutti gli eventi estivi che si sarebbero svolti sabato 18 agosto, a seguito della catastrofe abbattuta si martedi 14 agosto su Genova con il crollo del Ponte Morandi. Nella giornata di sabato infatti, è stato proclama il lutto nazionale e si svolgeranno a Genova i funerali di Stato delle vittime della tragedia.

Nello specifico, a Sanremo, il 50esimo Moac sarà inaugurato solo con il taglio del nastro. Tutti gli eventi collaterali previsti slitteranno a domenica. Stesso discorso per quanto riguarda  UnoJazz. Il grande concerto sarà rimandato a domenica: le offerte libere saranno raccolte per devolvere i proventi alle famiglie delle vittime genovesi .

Eventi annullati a Imperia (QUI)

Eventi annullati a Taggia (QUI)

Continua la lettura di Annullati tutti gli eventi della provincia per sabato 18 agosto su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/annullati-tutti-gli-eventi-della-provincia-per-sabato-18-agosto/feed/ 0
Ponte Morandi: “Ancora 10-20 dispersi” https://la-riviera.it/cronaca/ponte-morandi-ancora-10-20-dispersi/ https://la-riviera.it/cronaca/ponte-morandi-ancora-10-20-dispersi/#respond Thu, 16 Aug 2018 15:21:04 +0000 https://la-riviera.it/?p=54120 Ponte Morandi: “Ancora 10-20 dispersi” Continuano senza sosta le operazioni di ricerca tra le macerie del ponte Morandi, a Genova, dopo che martedì scorso, appena prima di mezzogiorno, la sezione centrale della struttura è crollata a seguito di un cedimento strutturale trascinando con sè decine di vittime. Stando a quanto riporta il Primo Ministro Giuseppe […]

Continua la lettura di Ponte Morandi: “Ancora 10-20 dispersi” su La Riviera.

]]>
Ponte Morandi: “Ancora 10-20 dispersi”

Continuano senza sosta le operazioni di ricerca tra le macerie del ponte Morandi, a Genova, dopo che martedì scorso, appena prima di mezzogiorno, la sezione centrale della struttura è crollata a seguito di un cedimento strutturale trascinando con sè decine di vittime. Stando a quanto riporta il Primo Ministro Giuseppe Conte, sul luogo della tragedia dalla serata stessa di martedì 14 agosto, le vittime accertate sarebbero 38. 15 i feriti di cui 5 in codice rosso.

Immagini webcam

Secondo il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, tra le macerie ci sarebbero ancora tra i 10 ed i 20 dispersi. Nel frattempo la Procura del capoluogo ligure ha aperto un’inchiesta contro ignoti: omicidio plurimo, disastro e attentato ai trasporti colposi. Nel frattempo la procura dovrebbe già aver acquisito le immagini delle webcam puntate contro la sezione del ponte, lunga circa 200 metri, che martedì è collassata precipitando nel vuoto, verso il torrente Polcevera e l’abitato a cavallo tra i quartieri genovesi di Certosa e Sampierdarena.

Funerali di Stato

Sabato 18 agosto e stata proclamata una giornata di lutto nazionale in occasione dei funerali di Stato per le vittime della tragedia. Le esequie si svolgeranno alla Fiera di Genova alle 11:30. A svolgere le funzioni religiose l’arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco. Ai funerali di stato presenzierà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Continua la lettura di Ponte Morandi: “Ancora 10-20 dispersi” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/ponte-morandi-ancora-10-20-dispersi/feed/ 0
Ponte Morandi: attenzione alle fake news https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-attenzione-alle-fake-news/ https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-attenzione-alle-fake-news/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:54:41 +0000 https://la-riviera.it/?p=54088 Ponte Morandi: attenzione alle fake news L’inchiesta per omicidio plurimo e disastro colposi, aperta dalla Procura di Genova, a margine del tragico crollo del Ponte Morandi sull’A10, volta ad accertare eventuali responsabilità per la catastrofe, è appena alle battute iniziali. Tuttavia sul web già è partita la corsa alle fake news, che generano allarmismi inutili […]

Continua la lettura di Ponte Morandi: attenzione alle fake news su La Riviera.

]]>
Ponte Morandi: attenzione alle fake news

L’inchiesta per omicidio plurimo e disastro colposi, aperta dalla Procura di Genova, a margine del tragico crollo del Ponte Morandi sull’A10, volta ad accertare eventuali responsabilità per la catastrofe, è appena alle battute iniziali. Tuttavia sul web già è partita la corsa alle fake news, che generano allarmismi inutili e disinformazione. Nel mirino, particolari foto che mostrerebbero lo stato di degrado del ponte nei giorni prima che crollasse, e negli attimi dopo il collasso della struttura.

Ponte in movimento

In particolare, dopo il crollo, sui social, ma anche su alcuni siti è comparsa una foto che ritrae un pilone del ponte appoggiato al tetto di un palazzo di Via Fillak, a cavallo tra Sampierdarena e Certosa. La foto è stata additata immediatamente come prova del fatto che quanto restasse della struttura si stesse pericolosamente muovendo verso l’abitato circostante (peraltro già evaquato). È stato il sito “No alle bufale” a confrontare le foto di Google Street View, passaggi del 2017 e del 2009 con lo scatto incriminato. In tutte e tre le immagini ponte e palazzo sono nella stessa identica situazione. Sicuramente il fatto che il pilone sembri appoggiarsi sul tetto dello stabile non è riconducibile al crollo.

 

Ponte Mele

A suscitare sgomento anche lo scatto di un pilone di un viadotto autostradale in condizioni pessime, con il cemento corroso e l’armatura esposta alle intemperie. Sul web è stato identificato da alcuni come un pilone del ponte Morandi, ma in realtà si trova ben distante da Genova. Questa volta è il Secolo ad essersi già occupato della questione in passato, smascherando la bufala. Lo scatto documentante il degrado, a cui si era interessato anche il quotidiano, ritrae il ponte Mele sull’A26.

La foto al limite del baratro

Susciterebbe qualche perplessità anche la foto scattata proprio sul limite della parte crollata, in cui oltre al baratro, in lontananza, si scorge l’altro capo del ponte che sovrasta l’abitato. Lo scatto ha, è il caso di dirlo “dell’incredibile”. A parte il taglio poco credibile dell’asfalto, che sembrerebbe un ingenuo ritocco, a scattare la foto dovrebbe essere stato per forza l’autista, ormai tristemente noto, del camion Basko, che ha fermato la sua corsa a pochi metri dal crollo. Il conducente, ancora in stato di shock, non avrebbe potuto, e non ha, in effetti, scattato alcuna foto.

Continua la lettura di Ponte Morandi: attenzione alle fake news su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/ponte-morandi-attenzione-alle-fake-news/feed/ 0
Oltre 350 persone ai funerali di Stefano Pisano 20enne di Vallecrosia https://la-riviera.it/cronaca/oltre-350-persone-ai-funerali-di-stefano-pisano-20enne-di-vallecrosia/ https://la-riviera.it/cronaca/oltre-350-persone-ai-funerali-di-stefano-pisano-20enne-di-vallecrosia/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:52:11 +0000 https://la-riviera.it/?p=54109 Stefano Pisano Una folla commossa di oltre 350 persone tra amici, conoscenti e familiari, ha salutato, questo pomeriggio, il feretro di Stefano Pisano, 20 anni, di Vallecrosia, trovato morta in casa, la sera del 13 agosto, in circostanze ancora tutte da chiarire. A Maria Ausiliatrice I funerali sono stati celebrati alla chiesa di Maria Ausiliatrice. […]

Continua la lettura di Oltre 350 persone ai funerali di Stefano Pisano 20enne di Vallecrosia su La Riviera.

]]>
Stefano Pisano

Una folla commossa di oltre 350 persone tra amici, conoscenti e familiari, ha salutato, questo pomeriggio, il feretro di Stefano Pisano, 20 anni, di Vallecrosia, trovato morta in casa, la sera del 13 agosto, in circostanze ancora tutte da chiarire.

A Maria Ausiliatrice

I funerali sono stati celebrati alla chiesa di Maria Ausiliatrice. Presente anche una delegazione del “Asd Skwr Scuola Karate Wadoryu”, di Camporosso, la palestra frequentata da Stefano. In pochi minuti la chiesa si è gremita, mentre altre persone sono rimaste fuori. All’arrivo del feretro un scosciante applauso.

Continua la lettura di Oltre 350 persone ai funerali di Stefano Pisano 20enne di Vallecrosia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/oltre-350-persone-ai-funerali-di-stefano-pisano-20enne-di-vallecrosia/feed/ 0
In giro per l’Europa con due patenti false: denunciato https://la-riviera.it/cronaca/in-giro-per-leuropa-con-due-patenti-false-denunciato/ https://la-riviera.it/cronaca/in-giro-per-leuropa-con-due-patenti-false-denunciato/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:29:28 +0000 https://la-riviera.it/?p=54104 Patenti false Aveva messo a punto un perfetto stratagemma per viaggiare indisturbato in Europa: una patente italiana ed una spagnola, da esibire a seconda delle circostanze. Così un italiano di 60 anni, calabrese di origine ma residente ad Aosta, si è presentato alla barriera autostradale, di Ventimiglia. L’uomo – successivamente denunciato per falso documentale – […]

Continua la lettura di In giro per l’Europa con due patenti false: denunciato su La Riviera.

]]>
Patenti false

Aveva messo a punto un perfetto stratagemma per viaggiare indisturbato in Europa: una patente italiana ed una spagnola, da esibire a seconda delle circostanze. Così un italiano di 60 anni, calabrese di origine ma residente ad Aosta, si è presentato alla barriera autostradale, di Ventimiglia. L’uomo – successivamente denunciato per falso documentale – alla guida di un suv esibiva una “perfetta” patente di guida spagnola a lui intestata.

Il controllo

Mentre il poliziotto valutava il documento, l’uomo pareva non volersi neppure muovere dall’abitacolo, tanto da insospettirlo. Nell’attesa che la Centrale fornisse indicazioni, sotto il cruscotto, nascosta nel libretto di istruzioni del veicolo, l’agente scopriva un’altra patente di guida, questa volta italiana.

Lo stratagemma

Anche questo ultimo documento non mostrava alcuno dei tipici segni della contraffazione, eppure c’erano parecchi dubbi. La successiva verifica dei documenti rendeva possibile scoprirne la falsità. L’uomo, al quale era stata revocata la patente di guida già dal 2006, aveva adottato lo stratagemma di esibire la patente spagnola (falsa) quando si trovava in Italia, forte del fatto che trattandosi di documento straniero sarebbe stato improbabile scoprirne la falsità, mentre in Spagna, dove si recava con frequenza, mostrava quella italiana, altrettanto falsa ma di straordinaria fattura che, analogamente, avrebbe reso difficile la scoperta.

Continua la lettura di In giro per l’Europa con due patenti false: denunciato su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/in-giro-per-leuropa-con-due-patenti-false-denunciato/feed/ 0
Lutto Nazionale: anche la Sinfonica annulla il concerto a Taggia https://la-riviera.it/altro/lutto-nazionale-anche-la-sinfonica-annulla-il-concerto-a-taggia/ https://la-riviera.it/altro/lutto-nazionale-anche-la-sinfonica-annulla-il-concerto-a-taggia/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:28:25 +0000 https://la-riviera.it/?p=54105 Lutto Nazionale: anche la Sinfonica annulla il concerto a Taggia In seguito del lutto nazionale proclamato in occasione dei funerali delle vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova, il previsto concerto “Le quattro stagioni”, in programma sabato sera al Castello di Taggia, è stato annullato. Lo comunica l’Orchestra Sinfonica di Sanremo che si unisce […]

Continua la lettura di Lutto Nazionale: anche la Sinfonica annulla il concerto a Taggia su La Riviera.

]]>
Lutto Nazionale: anche la Sinfonica annulla il concerto a Taggia

In seguito del lutto nazionale proclamato in occasione dei funerali delle vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova, il previsto concerto “Le quattro stagioni”, in programma sabato sera al Castello di Taggia, è stato annullato. Lo comunica l’Orchestra Sinfonica di Sanremo che si unisce al coro di cordoglio per le vittime dell’immane tragedia che ha sconvolto la Liguria  e tutta l’Italia  marted 14 agosto.

 

Continua la lettura di Lutto Nazionale: anche la Sinfonica annulla il concerto a Taggia su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/altro/lutto-nazionale-anche-la-sinfonica-annulla-il-concerto-a-taggia/feed/ 0
Declassamento reparti: Laura Cana “Serve un confronto tra tutti” https://la-riviera.it/politica/declassamento-reparti-laura-cana-serve-un-confronto-tra-tutti/ https://la-riviera.it/politica/declassamento-reparti-laura-cana-serve-un-confronto-tra-tutti/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:18:04 +0000 https://la-riviera.it/?p=54101 Declassamento reparti: Laura Cana “Serve un confronto tra tutti” Laura Cane, Presidente del Consiglio di Taggia, esprime le sue riflessioni relative alla riunione indetta questa mattina presso il Comune di Sanremo relativa al declassamento del reparto di Gastroentologia. Questa mattina ho partecipato con interesse alla riunione indetta dal Presidente del Consiglio di Sanremo in merito […]

Continua la lettura di Declassamento reparti: Laura Cana “Serve un confronto tra tutti” su La Riviera.

]]>
Declassamento reparti: Laura Cana “Serve un confronto tra tutti”

Laura Cane, Presidente del Consiglio di Taggia, esprime le sue riflessioni relative alla riunione indetta questa mattina presso il Comune di Sanremo relativa al declassamento del reparto di Gastroentologia.

Questa mattina ho partecipato con interesse alla riunione indetta dal Presidente del Consiglio di Sanremo in merito al declassamento del Reparto di Gastroentologia dell’Ospedale di Sanremo. 

Il mio atteggiamento è stato propositivo e volto a comprendere al meglio la situazione attuale e quella futura. Ritengo che un approfondimento problematica sia fondamentale per arrivare ad una soluzione che possa essere ottimale per i cittadini che dovranno usufruire del servizio.
Ho rivolto ai miei colleghi una proposta di invito ad un confronto sul tema da parte nostra come Presidenti dei Consigli Comunali, insieme ai Sindaci, ai capigruppo consiliari ed all’Assessore Regionale Sonia Viale in modo da realizzare un iter che conduca ad una soluzione condivisa definitiva che tuteli gli interessi dei cittadini e salvaguardi la prestazione di un servizio fondamentale per la loro salute.
Solo tramite un approfondimento ed un confronto diretto si può giungere ad una soluzione ottimale.

Continua la lettura di Declassamento reparti: Laura Cana “Serve un confronto tra tutti” su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/politica/declassamento-reparti-laura-cana-serve-un-confronto-tra-tutti/feed/ 0
Ascensori Borgo Marina-Parasio: attivi i condizionatori https://la-riviera.it/attualita/ascensori-borgo-marina-parasio-attivi-i-condizionatori/ https://la-riviera.it/attualita/ascensori-borgo-marina-parasio-attivi-i-condizionatori/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:06:06 +0000 https://la-riviera.it/?p=54094 Ascensori Borgo Marina-Parasio: attivi i condizionatori Da oggi condizionatori in funzione su tutti e tre gli ascensori che collegano Borgo Marina al Parasio. L’intervento di installazione dell’impianto sui primi due ascensori (il terzo lo aveva già in dotazione) si è concluso infatti nelle scorse ore. “È stata un’idea emersa durante le prove tecniche svolte a […]

Continua la lettura di Ascensori Borgo Marina-Parasio: attivi i condizionatori su La Riviera.

]]>

Ascensori Borgo Marina-Parasio: attivi i condizionatori

Da oggi condizionatori in funzione su tutti e tre gli ascensori che collegano Borgo Marina al Parasio. L’intervento di installazione dell’impianto sui primi due ascensori (il terzo lo aveva già in dotazione) si è concluso infatti nelle scorse ore.

“È stata un’idea emersa durante le prove tecniche svolte a fine luglio con il sindaco”, ricorda l’assessore ai Lavori Pubblici, Ester D’Agostino. “I due ascensori erano dotati solo di una semplice ventola, che non era sufficiente a raffrescare, e pertanto risultavano piuttosto caldi in questo periodo estivo”.

“Quella degli ascensori è una sfida che stiamo vincendo ogni giorno”, sottolinea l’assessore. “Li abbiamo rimessi in funzione quando nessuno ci credeva e adesso li rendiamo più confortevoli con l’aggiunta dell’aria condizionata. A novembre realizzeremo, come da programma, gli ultimi interventi e a quel punto potremo dire di aver recuperato un’infrastruttura che sembrava si dovesse buttare”.

Continua la lettura di Ascensori Borgo Marina-Parasio: attivi i condizionatori su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/ascensori-borgo-marina-parasio-attivi-i-condizionatori/feed/ 0
Giornata di lutto nazionale: Imperia annulla tutte le manifestazioni https://la-riviera.it/attualita/giornata-di-lutto-nazionale-imperia-annulla-tutte-le-manifestazioni/ https://la-riviera.it/attualita/giornata-di-lutto-nazionale-imperia-annulla-tutte-le-manifestazioni/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:02:48 +0000 https://la-riviera.it/?p=54095 Giornata di lutto nazionale: Imperia annulla tutte le manifestazioni A seguito della proclamazione di una giornata di lutto nazionale, il 18 agosto, per le vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova, il Comune di Imperia ha deciso, d’accordo con gli organizzatori, di annullare e rinviare a data da destinarsi le manifestazioni in programma per […]

Continua la lettura di Giornata di lutto nazionale: Imperia annulla tutte le manifestazioni su La Riviera.

]]>
Giornata di lutto nazionale: Imperia annulla tutte le manifestazioni

A seguito della proclamazione di una giornata di lutto nazionale, il 18 agosto, per le vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova, il Comune di Imperia ha deciso, d’accordo con gli organizzatori, di annullare e rinviare a data da destinarsi le manifestazioni in programma per quella data: la ‘Cena in bianco in Via Cascione’ e ‘Zampetta Felice’. “È una decisione doverosa in segno di rispetto delle vittime e della sofferenza dei loro cari”, dichiara il sindaco on.Claudio Scajola.

Continua la lettura di Giornata di lutto nazionale: Imperia annulla tutte le manifestazioni su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/giornata-di-lutto-nazionale-imperia-annulla-tutte-le-manifestazioni/feed/ 0
Riva Ligure: nuova auto per la Polizia Locale https://la-riviera.it/cronaca/riva-ligure-nuova-auto-per-la-polizia-locale/ https://la-riviera.it/cronaca/riva-ligure-nuova-auto-per-la-polizia-locale/#respond Thu, 16 Aug 2018 13:54:08 +0000 https://la-riviera.it/?p=54091 Riva Ligure: nuova auto per la Polizia Locale Una nuova auto in dotazione del Comando di Polizia Locale di Riva Ligure. Da qualche giorno, è in strada una Hyundai Kona. “La nuova auto – spiega il Sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra – è destinata al pronto intervento ed all’attività di controllo del territorio. In […]

Continua la lettura di Riva Ligure: nuova auto per la Polizia Locale su La Riviera.

]]>
Riva Ligure: nuova auto per la Polizia Locale

Una nuova auto in dotazione del Comando di Polizia Locale di Riva Ligure. Da qualche giorno, è in strada una Hyundai Kona.

“La nuova auto – spiega il Sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra – è destinata al pronto intervento ed all’attività di controllo del territorio. In questo modo – prosegue – continuiamo ad investire per migliorare le dotazioni del Comando di Polizia Locale, rispondendo, così, alle richieste di una presenza continua degli agenti nelle strade portate avanti dai cittadini”.

Investimento importante. La spesa complessiva ammonta a poco meno di 30 mila euro.

“Abbiamo agenti formati ed è necessario che dispongano di strumenti adeguati – sottolinea Giuffra -. Dopo i tablet, le telecamere per i controlli ai varchi di ingresso della città ed il potenziamento della videosorveglianza, ci siamo concentrati sullo svecchiamento del veicolo di servizio. Lo sforzo economico è stato importante, ma necessario per mantenere elevati gli standard di qualità della Polizia Locale”.

Nel frattempo, questa settimana, la Polizia Locale, guidata dal Comandante Giuseppe Marsiglia, è impegnata nel combattere le cattive abitudini dei “furbetti” della tintarella che tappezzano abusivamente di giorno e di notte le spiagge libere con sedie, ombrelloni ed asciugamani. La Civica Amministrazione ha deciso di chiamare l’operazione “Ferragosto di tutti e per tutti”, che suona come un chiaro avvertimento per coloro che “privatizzano” ciò che, al contrario, deve essere pubblico e soprattutto libero.

“Per tutta la settimana – annuncia il Sindaco -, la Polizia Locale vigilerà sulla corretta occupazione del demanio marittimo. Sono previsti veri e propri blitz finalizzati all’eventuale rimozione dei “segnaposto” tanto cari a coloro che trattano come propria la spiaggia libera. Ripuliremo – conclude – il litorale da sedie, ombrelloni ed asciugamani lasciati di notte per garantirsi “un posto in prima fila” in riva al mare come se si fosse al cinema”.

Continua la lettura di Riva Ligure: nuova auto per la Polizia Locale su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/riva-ligure-nuova-auto-per-la-polizia-locale/feed/ 0
Vertice in Prefettura per la sicurezza sulla Statale 20 https://la-riviera.it/attualita/vertice-in-prefettura-per-la-sicurezza-sulla-statale-20/ https://la-riviera.it/attualita/vertice-in-prefettura-per-la-sicurezza-sulla-statale-20/#respond Thu, 16 Aug 2018 13:03:24 +0000 https://la-riviera.it/?p=54085 Vertice in Prefettura Si è tenuta in Prefettura, presieduta dal Viceprefetto Vicario, una riunione finalizzata a verificare lo stato dei lavori di adeguamento degli impianti tecnologici in materia di sicurezza delle gallerie (Cima di Rovere e Noceire) della rete stradale trans-europea, attualmente in corso sulla statale 20 della Val Roja, al fine di prevenire eventuali […]

Continua la lettura di Vertice in Prefettura per la sicurezza sulla Statale 20 su La Riviera.

]]>
Vertice in Prefettura

Si è tenuta in Prefettura, presieduta dal Viceprefetto Vicario, una riunione finalizzata a verificare lo stato dei lavori di adeguamento degli impianti tecnologici in materia di sicurezza delle gallerie (Cima di Rovere e Noceire) della rete stradale trans-europea, attualmente in corso sulla statale 20 della Val Roja, al fine di prevenire eventuali problematiche connesse con l’esistenza, in corrispondenza del cantiere, di semafori che disciplinano il senso unico alternato della circolazione veicolare.

Nel corso dell’incontro

sono stati esaminati gli aspetti relativi ai tempi di completamento del cantiere, previsto per la fine del corrente anno, ed è stata assicurata dal rappresentante ANAS la presenza di operatori incaricati di disciplinare il traffico, segnatamente durante la giornata di Ferragosto e nei giorni successivi, ed intervenire tempestivamente in caso di situazioni di particolare criticità che dovessero verificarsi, alfine di assicurare la fluidità della circolazione sull’arteria ed evitare ripercussioni sul resto della viabilità, anche riguardante il confine di Stato.

E’ stato inoltre concordato

con l’Anas l’incremento della segnaletica per gli automobilisti in sosta al semaforo, allo scopo di informare gli stessi sulle corrette condotte da seguire (non scendere dalla vettura e partire tempestivamente alla luce verde) per assicurare una efficace operatività delle apparecchiature semaforiche automatiche.

E, quindi

il rapido smaltimento delle file, nonchè la pubblicazione, da parte di Anas, di periodici comunicati informativi per l’utenza circa lo stato dei lavori e dei tempi di completamento degli stessi. Nel corso della riunione, sono state anche verificate le modalità operative per assicurare il transito dei mezzi di soccorso, anche provenienti dal territorio francese.

Continua la lettura di Vertice in Prefettura per la sicurezza sulla Statale 20 su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/vertice-in-prefettura-per-la-sicurezza-sulla-statale-20/feed/ 0
Asl1 concorso: i risultati della prova per il posto da dirigente medico https://la-riviera.it/attualita/asl1-concorso-prova-dirigente-medico/ https://la-riviera.it/attualita/asl1-concorso-prova-dirigente-medico/#respond Thu, 16 Aug 2018 12:01:54 +0000 https://la-riviera.it/?p=54080 Concorso Asl1: ecco i nomi e punteggi di chi ha sostenuto la prova pratica. Concorso Asl1: i risultati della prova per il posto da dirigente L’azienda sociosanitaria ligure n.1 ha bandito un concorso pubblico per 1 posto di Dirigente Medico, con rapporto di lavoro esclusivo e a tempo indeterminato, per la disciplina di Medicina Interna. […]

Continua la lettura di Asl1 concorso: i risultati della prova per il posto da dirigente medico su La Riviera.

]]>
Concorso Asl1: ecco i nomi e punteggi di chi ha sostenuto la prova pratica.

Concorso Asl1: i risultati della prova per il posto da dirigente

L’azienda sociosanitaria ligure n.1 ha bandito un concorso pubblico per 1 posto di Dirigente Medico, con rapporto di lavoro esclusivo e a tempo indeterminato, per la disciplina di Medicina Interna.

Sedici gli iscritti, di cui otto hanno sostenuto la prova pratica. Di seguito tutti i nomi e i punteggi ottenuti.

Esito prova pratica

  • Vivarelli Michela 30 punti
  • Trombetta Amelia Chiara 21 punti
  • Gandolfo Nemo 25 punti
  • Andraccio Romina 27 punti
  • Dignetti Paola 25 punti
  • Oddo Silvia 30 punti
  • Affinito Bonabello Laura Luigia 28 punti
  • Aleo Anna 30 punti

LEGGI QUI: i nomi dei 508 candidati per 3 posti in radiologia

 

Continua la lettura di Asl1 concorso: i risultati della prova per il posto da dirigente medico su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/attualita/asl1-concorso-prova-dirigente-medico/feed/ 0
Ferragosto sicuro: 20 verbali della polizia municipale a Bordighera https://la-riviera.it/cronaca/ferragosto-sicuro-20-verbali-della-polizia-municipale-a-bordighera/ https://la-riviera.it/cronaca/ferragosto-sicuro-20-verbali-della-polizia-municipale-a-bordighera/#respond Thu, 16 Aug 2018 11:30:27 +0000 https://la-riviera.it/?p=54066 Ferragosto sicuro Sono venti i verbali strappati dalla polizia municipale di Bordighera, nell’ambito dell’operazione “Ferragosto sicuro” e soprattutto nel corso delle verifiche del rispetto dell’ordinanza emessa dal sindaco Vittorio Ingenito, che vietava di portare bottiglie di vetro in spiaggia, così come di bivaccare e via dicendo. Il dettaglio Dieci, nel dettaglio, i verbali strappati nei […]

Continua la lettura di Ferragosto sicuro: 20 verbali della polizia municipale a Bordighera su La Riviera.

]]>
Ferragosto sicuro

Sono venti i verbali strappati dalla polizia municipale di Bordighera, nell’ambito dell’operazione “Ferragosto sicuro” e soprattutto nel corso delle verifiche del rispetto dell’ordinanza emessa dal sindaco Vittorio Ingenito, che vietava di portare bottiglie di vetro in spiaggia, così come di bivaccare e via dicendo.

Il dettaglio

Dieci, nel dettaglio, i verbali strappati nei confronti di altrettante persone, per il possesso di bottiglie di vetro in spiaggia;  sei quelli per accensione vietata di fuochi e quattro per la presenza di tende di campeggio. Gran parte degli abusi sono stati riscontrati nei pressi della spiaggia dell’Arenella.

La prevenzione serve

Le multe vanno tutte tra i 50 e i 100 euro ciascuna. Rispetto all’anno scorso, dunque, un bilancio sicuramente migliore. Nel 2017, la Docks Lanterna impiegò tre giorni per ripulire il litorale. Quest’anno ha impiegato un’oretta, segno che la prevenzione funziona.

Continua la lettura di Ferragosto sicuro: 20 verbali della polizia municipale a Bordighera su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/ferragosto-sicuro-20-verbali-della-polizia-municipale-a-bordighera/feed/ 0
Controlli duri della polizia francese contro i migranti, la denuncia dei no border https://la-riviera.it/cronaca/controlli-duri-della-polizia-francese-contro-i-migranti-la-denuncia-dei-no-border/ https://la-riviera.it/cronaca/controlli-duri-della-polizia-francese-contro-i-migranti-la-denuncia-dei-no-border/#respond Thu, 16 Aug 2018 11:27:29 +0000 https://la-riviera.it/?p=54069 Controlli duri Gli attivisti del Progetto 20k denunciano in un video l’utilizzo di controlli duri da parte della polizia francese, nell’ambito delle operazioni di identificazione di un gruppo di migranti che si erano nascosti nel bagno di su un treno fermo alla stazione ferroviaria di Menton Garavan, la prima dopo il confine italo-francese di Ventimiglia. […]

Continua la lettura di Controlli duri della polizia francese contro i migranti, la denuncia dei no border su La Riviera.

]]>
Controlli duri

Gli attivisti del Progetto 20k denunciano in un video l’utilizzo di controlli duri da parte della polizia francese, nell’ambito delle operazioni di identificazione di un gruppo di migranti che si erano nascosti nel bagno di su un treno fermo alla stazione ferroviaria di Menton Garavan, la prima dopo il confine italo-francese di Ventimiglia.

I fatti

“Il claustrofobico bagno del treno, dove i migranti si sono rifugiati per tutelare invano sé stessi, i loro corpi e le loro scelte, viene aperto – scrivono in una nota, i no border -. Nelle immagini si vede come la Crs utilizzi spray al peperoncino, in un luogo particolarmente ridotto come la toilette di un treno”.

Le conclusioni

Proseguono i No border: “Fa riflettere come gli stessi passeggeri non abbiano avuto la sensibilità di percepire la paura degli uni ed abbiano invece emulato il comportamento rabbioso della polizia francese. Un episodio che ci lascia con tanta amarezza”

Continua la lettura di Controlli duri della polizia francese contro i migranti, la denuncia dei no border su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/controlli-duri-della-polizia-francese-contro-i-migranti-la-denuncia-dei-no-border/feed/ 0
Ponte crollato: le chiamate di soccorso al 112 in diretta di Toti e Salvini https://la-riviera.it/cronaca/ponte-crollato-le-chiamate-di-soccorso-al-112-in-diretta-di-toti-e-salvini/ https://la-riviera.it/cronaca/ponte-crollato-le-chiamate-di-soccorso-al-112-in-diretta-di-toti-e-salvini/#respond Thu, 16 Aug 2018 10:24:28 +0000 https://la-riviera.it/?p=54062 Toti e Salvini Il ministro dell’interno Matteo Salvini, assieme al sottosegretario Edoardo Rixi e al governatore della Liguria Giovanni Toti, ha effettuato un sopralluogo nella centrale operativa del 112, a Genova, che ha coordinato i soccorsi, il 14 agosto scorso, quando è crollato il ponte Morandi. Nella diretta si ascoltano anche le prime telefonate in […]

Continua la lettura di Ponte crollato: le chiamate di soccorso al 112 in diretta di Toti e Salvini su La Riviera.

]]>
Toti e Salvini

Il ministro dell’interno Matteo Salvini, assieme al sottosegretario Edoardo Rixi e al governatore della Liguria Giovanni Toti, ha effettuato un sopralluogo nella centrale operativa del 112, a Genova, che ha coordinato i soccorsi, il 14 agosto scorso, quando è crollato il ponte Morandi. Nella diretta si ascoltano anche le prime telefonate in cui la popolazione segnala il tragico crollo del ponte.

Con il Ministro Matteo Salvini all’Ospedale Policlinico San Martino. #pontemorandi #genova

Pubblicato da Giovanni Toti su Giovedì 16 agosto 2018

Continua la lettura di Ponte crollato: le chiamate di soccorso al 112 in diretta di Toti e Salvini su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cronaca/ponte-crollato-le-chiamate-di-soccorso-al-112-in-diretta-di-toti-e-salvini/feed/ 0
Teatro Dialettale con la Compagnia Stabile Città di Sanremo https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/teatro-dialettale-con-la-compagnia-stabile-citta-di-sanremo/ https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/teatro-dialettale-con-la-compagnia-stabile-citta-di-sanremo/#respond Thu, 16 Aug 2018 09:52:56 +0000 https://la-riviera.it/?p=54059 Teatro Dialettale: sabato sera lo spettacolo della Compagnia Stabile Città di Sanremo. Teatro Dialettale con la Compagnia Stabile Città di Sanremo Fine settimana denso di appuntamenti con la Compagnia Stabile Città di Sanremo. Chiusa con divertimento e gradimento del pubblico la terza serata della XXI Rassegna di Teatro Dialettale in piazza San Siro. Sabato 18 […]

Continua la lettura di Teatro Dialettale con la Compagnia Stabile Città di Sanremo su La Riviera.

]]>
Teatro Dialettale: sabato sera lo spettacolo della Compagnia Stabile Città di Sanremo.

Teatro Dialettale con la Compagnia Stabile Città di Sanremo

Fine settimana denso di appuntamenti con la Compagnia Stabile Città di Sanremo. Chiusa con divertimento e gradimento del pubblico la terza serata della XXI Rassegna di Teatro Dialettale in piazza San Siro.

Sabato 18 si prosegue con una serata che vede protagoniste giovani e vecchie leve della Compagnia Stabile.

La serata tratterà in modo un po’ particolare una categoria di professionisti molto ben voluta da tutti, quella degli avvocati! L’anno scorso toccò ai medici e quest’anno sono loro le vittime della satira e dell’ironia della Compagnia Stabile. Già, anche i Sanremaschi, del passato e del presente, hanno testimonianze e… saggezza popolare da fornire al presente e al futuro, con espressioni e modi di dire salaci e frutto di giustizie e ingiustizie subite.

Anche i nostri autori sanremaschi, scrittori, commediografi e poeti, si sono ispirati al mondo degli Avvocati:  è il caso di uno dei più conosciuti, il nostro Franco D’Imporzano, che ha scritto un divertente atto unico, dedicato ad un Avvocato un po’… birichino!

Venerdi 17 invece la Compagnia sarà in “trasferta” a Molini di Triora, nella frazione Corte dove, nella rinnovata Piazza San Tommaso porterà in scena la nuova commedia “Aria de Festival!”, tre divertenti atti per la regia di Anna Blangetti.

Appuntamento, quindi, venerdì 17 agosto a Corte alle ore 21 e sabato 18 agosto, sempre alle ore 21, in piazza San Siro. Ingresso libero

Continua la lettura di Teatro Dialettale con la Compagnia Stabile Città di Sanremo su La Riviera.

]]>
https://la-riviera.it/cultura-e-turismo/teatro-dialettale-con-la-compagnia-stabile-citta-di-sanremo/feed/ 0