Sono stati recentemente pubblicati i dati raccolti da Cerved – compagnia specializzata nell’analisi e nella gestione del rischio di credito – e dalla società tra avvocati La Scala, a riguardo dei tempi necessari per chiudere una procedura fallimentare nei vari tribunali italiani. A Imperia la bandiera nera della Liguria, con i tempi piu lunghi.

Procedura fallimentare – I crediti perdono valore con gli anni: ecco l’analisi dei tempi della giustizia

Il report evidenzia che sul territorio nazionale, i tempi della giustizia civile si stanno accorciando. Per chiudere una procedura fallimentare, in media, in Italia si impiegano 7,1 anni, quattro mesi in meno rispetto al 2017. Un dato importante, considerando che i crediti si deteriorano con il tempo: un portafoglio di 100 euro di credito bloccato, puo valere 27 euro nei tribunali più efficienti ed essere svalutato a 5 in quelli dove la giustizia è più lenta. Il report evidenzia come i risultati sono ancora pesantemente differenziati sul territorio, con picchi di eccellenza di 4 anni di attesa, a 15.

Leggi anche:  Cerchiamo nuovi talenti. Unisciti a noi!

In provincia di Imperia

La nostra provincia colleziona il risultato peggiore di tutta la Regione. A Imperia, in media, una procedura fallimentare dura 9,3 anni, 112esima posizione su 142 tribunali, stretta tra Trapani (111) e Catania (113). In classifica compare ancora il tribunale di Sanremo, nonostante l’accorpamento in un’unica struttura provinciale. Le procedure fallimentari ancora imputabili al tribunale della Città dei Fiori registrano un risultato disastroso: 12,9 anni, tra le più lunghe dello Stivale, un dato da considerare nell’analisi della nostra provincia sotto il profilo della velocità della giustizia civile.

Nel resto della Liguria

La Liguria è frammentata: in posizioni alte in classifica si trovano La Spezia, in 19esmia posizione (5,2 anni) e Genova subito dietro (5,3 anni). Peggio Savona, che non si trova troppo distante da Imperia, in 97esima posizione (8,4 anni)