Gli alunni della classe quarta della Scuola primaria Alba Filipponi di San Bartolomeo al Mare hanno iniziato nei giorni scorsi il ciclo di lezioni di biologia marina che viene loro proposto dai divulgatori dell’ASD InfoRmare.

I bambini di San Bartolomeo al Mare a lezione di biologia marina

Gli incontri sono promossi dallaAmministrazione comunale di San Bartolomeo al Mare: ““San Bartolomeo al Mare ha sempre creduto nella divulgazione ambientale rivolta alle nuove generazioni – racconta Monica Previati, biologa marina – e InforMare con i suoi progetti di Ponente nel Blu Scuola si rivolge proprio ai ragazzi”.
Nel corso delle lezioni, vengono descritti e valorizzati i quattro principali habitat marini: i primi metri d’acqua, l’habitat della poseidonia oceanica, il profondo coralligeno, l’habitat pelagico. Il tutto riferendosi particolarmente alle particolarità delle acque del Golfo dianese e del mare antistante, ricco di specie rare e protette: spugne, coralli, briozoi, ricci, stelle, animali bellissimi ed estremamente particolari che i bambini possono ammirare grazie ai servizi video-fotografici prodotti proprio vicino alla loro scuola.
Si tratta di una profonda riflessione su oceani e mari, durante la quale i giovani studenti apprendono che la metà dell’ossigeno che respiriamo proviene proprio dal mare, quell’unico grande oceano che ricopre oltre il 70% della superficie del nostro pianeta, regolando il clima terrestre, le cui dinamiche dipendono dagli equilibri che l’oceano ci garantisce.