Tutto pronto a San Bartolomeo al Mare per la serata finale delConcorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro 2019“. Il Sagrato del Santuario di N. S. della Rovere accoglierà i concorrenti che in questi giorni hanno superato le selezioni, di fronte alla giuria composta da Gabriel Guillen Navarro, Francisco José Gil Ortiz, Renata Benvegnù, Giorgina Sanchez Torres e Floraleda Sacchi. 

In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà con identico orario e programma all’interno del Santuario

Di fatto, sono pronte due location, una all’aperto e una al coperto, per ospitare l’atto finale di questo Concorso, tra i più antichi d’Italia e sicuramente tra i più ambiti da parte dei giovani musicisti.
 Le esecuzioni dei finalisti verranno valutate in tempo reale da parte della giuria che emetterà subito il giudizio. Anche il pubblico verrà chiamato, con una votazione non vincolante, ad esprimere il proprio parere. Il Rovere d’Oro raduna nel Golfo Dianese oltre 100 partecipanti al Concorso, giovani e giovanissimi talenti provenienti da tutto il mondo, che sono giudicati da una  Le prove eliminatorie si svolgono durante il giorno, alla sera hanno luogo i concerti dei giurati e di altri artisti sul Sagrato del Santuario di N. S. della Rovere.