Renato Bergonzi presenta il suo libro per la rassegna STORIA-STORIE Memoria, contemporaneità, territori

La presentazione presso la Piazzetta dei Diritti venerdì pomeriggio

Ultimo appuntamento per la RASSEGNA “STORIA-STORIE Memoria, contemporaneità, territori” , promossa da CGIL e ANPI Sanremo e curata da Daniela Cassini e Loretta Marchi
La Rassegna ha ricevuto un grande consenso di pubblico e un ottimo riscontro di interesse durante tutti i variegati incontri, iniziati a febbraio, aperti su tanti argomenti di storia contemporanea e su ritratti di personaggi significativi del nostro tempo. Riprenderà con il prossimo inverno.
Venerdì 17 maggio  ore 17,30 presso la Piazzetta dei Diritti , Camera del Lavoro  di Sanremo, Via Pallavicino 13, verrà presentato l’ultimo libro di Renato Bergonzi , scrittore sanremese, intitolato “Storie di orti funerali e comunisti”, Cicorivolta Edizioni.
Intermezzi musicali di Adriano Ghirardo.

E’ la storia di Attilio, ambientata nel nostro Ponente ligure.
“Nella vita di Attilio due sono le cose importanti. Il suo piccolo orto, acquattato tra le montagne, e il Partito,.Passioni tramandategli dal padre. Partigiano e contadino. Ricordati Attilio, il Partito è come la famiglia, anzi certe volte è più importante. E Attilio è cresciuto dentro quegli insegnamenti. Ha imparato a distinguere i funghi buoni da quelli velenosi. Ha preso coscienza di che cosa significhi credere davvero in un ideale.”
Quando il suo partito decide che è ora di cambiare sia il nome, diventato imbarazzante, sia la politica, Attilio entra in una crisi profonda. Non sa come uscirne. Il padre non c’è più e dovrà cavarsela da solo. Non rinnova la tessera, che teneva nel portafoglio insieme alla carta di identità. Si dedicherà anima e corpo alla coltivazione dell’orto. E ai ricordi. E alla nostalgia. Ma una tempesta distruggerà la valle degli orti. E Attilio a quel punto dovrà prendere decisioni coraggiose.

Leggi anche:  Riapre il parco avventura di Mendatica

“.