Un primo maggio baciato dal sole. Ecco tutti gli eventi in programma oggi in provincia di Imperia e Costa Azzurra

Bordighera

  • Monet, ritorno in Riviera Visitabile fino al 31 luglio la mostra “Monet, ritorno in Riviera” dedicata al pittore Claude Monet, che torna in Riviera 135 anni dopo il proprio soggiorno, con 3 tele che saranno esposte nel luogo in cui sono state realizzate. A Villa Regina Margherita, che per l’occasione sarà riaperta al pubblico, viene esposta una veduta sul Beodo di Bordighera, “Vallèe de Sasso. Effet de soleil” proveniente dal Musée Marmottan di Parigi.

Cervo

  • Miky Degni Il cinquecentesco Bastione di Mezzodì ospita fino a domenica 5 maggio la mostra dell’artista milanese Miky Degni, l’Artista che dipinge col vino.

Diano Marina

  • “Grappoli di…Gusto Oggi e domani nelle vie del centro ecco “Grappoli di…Gusto”, manifestazione, giunta alla 4^ edizione, organizzata dall’Associazione Vivi Diano Marina con Noi. In programma stand di prodotti tipici e golosità, eventi collaterali tra cui concerti musicali, laboratori, animazioni per bambini.

Dolceacqua

  • Monet al Castello Al Castello dei Doria sono esposte due tele di Claude Monet: una, proveniente dal Musée Marmottan di Parigi, che ritrae il ponte e il castello di Dolceacqua (“Le Chateau de Dolceacqua”, nell’immagine in cima alla pagina) e “Monaco, vu de Roquebrune”, proveniente dalla collezione privata del principe Alberto II di Monaco.

Sanremo

  • Museo tra archeologia e illustrazioni Visitabile il Museo Civico di Sanremo a Palazzo Nota, che raccoglie il ricco patrimonio archeologico, storico e artistico della città di Sanremo e del Ponente Ligure. Aperto da martedì a sabato orario continuato ore 8.30-18.30 (ultimo ingresso ore 18).
  • Sanremo e l’Europa. E’ visitabile la mostra “Sanremo e l’Europa: l’immagine della città tra Otto e Novecento” nei saloni del museo civico di Palazzo Nota: 400 immagini raccontano di nuovo le straordinarie vicende della trasformazione di Sanremo, da piccolo centro isolato dal mondo in stazione turistica di fama. Un’avventura iniziata 150 anni or sono con gli sbuffi del primo locomotore. La rassegna storico-fotografica, basata sulle immagini dell’Archivio Moreschi e su una copiosa documentazione proveniente dalla biblioteca e dal museo civico, è a cura di Letizia Lodi con Alfredo Moreschi, Loretta Marchi, Marco Innocenti, Daniela Cassini, Alessandro Giacobbe. Allestimento: arch. Elio Marchese. Polo Museale della Liguria e Comune di Sanremo. Proponente unico: Club per l’Unesco di Sanremo. Apertura da martedì a sabato ore 9-19 (ultimo ingresso ore 18.30
  • Libereso Guglielmi Per l’ultimo giorno de “La forza della natura-Omaggio a Libereso Guglielmi” al Forte di Santa Tecla è in programma: ore 16 “Il giardinista” presentazione libro di Francesco Mati, ore 17 “Madre terra chiama, Libereso risponde” a cura di Elio Marchese, ore 19 chiusura manifestazione.
  • Sanremo Junior. Alle ore 21.00 va in scena la 10 edizione del concorso canoro internazionale per giovani cantanti dai 6 ai 15 anni, che si esibiranno dal vivo, accompagnati dalla “sanrem o Junior ” Orchestra, nel Tempio della musica italiana: il Teatro Ariston. Saranno 22 le nazioni rappresentate da altrettanti cantanti in erba: Argentina, Armenia, Australia, Repubblica Ceca, Francia, Kazakhstan, Macedonia, Malta, Moldova, Principato di Monaco, Rep. di Panama, Romania, Russia, Serbia, Slovakia, Slovenia, Repubblica del Sudafricana, Spagna, Tanzania, Ukraina, U.S.A e naturalmente Italia. I biglietti possono già essere acquistati sulsito del Teatro Aristono direttamente al botteghino del Teatro da mercoledì 1 maggio
Leggi anche:  Ponte Morandi un anno dopo: scoop della Nasa, si muoveva già dal 2015 VIDEO

Ventimiglia

  • Concerto Giornata in musica organizzata da Comune di Ventimiglia in collaborazione con l’associazione culturale Pink Time in piazza della Libertà. Dalle ore 16 live di Neragiostra, Um a zero, Shockin’Head, Mad, Primula Nera, Mercenari e Vedo Nero tribute band di Zucchero. E con la partecipazione straordinaria di Daniele Raco

Antibes

  • Salone d’arte Si svolge fino al 2 maggio su Quai des pecheurs ai bordi del centro storico il Salon antiquites, art moderne et art contemporain, giunto alla 47esima edizione. Oltre 90 espositori attendono i visitatori per far scoprire oggetti pregiati d’arte

Eze

  • Olivier Legrand Visitabile fino al 15 maggio alla Galleria municipale ad Eze village l’esposizione “Ecce Homo, sur les traces de Nietzsche” di Olivier Legrand. Ingresso gratuito

Nizza

  • Le bikini invisible Fino al 10 Novembre 2019, la Galerie Contemporaine del Musée d’Art Moderne et d’Art Contemporain (Mamac) ospiterà la mostra “Le bikini invisible” di Lina Hentgen e Gaëlle Hippolyte. Una mostra caratterizzata da grandi dipinti, film, sculture e impianti. “Il bikini invisibile”: il titolo sembra l’inizio di un’indagine che conduce sulle tracce di un bikini perso in luoghi esotici. Oppure l’effetto di un’aggressione sessuale in una località balneare o ancora del super potere accordato ad un accessorio alla moda.