Prosegue al MACI di Imperia la rassegna POST PUNK SITUATION. Due mesi di eventi per la città di all’insegna della musica e dell’estetica Punk.

Post Punk Situation: continua la rassegna al MACI

Nelle sale di Villa Faravelli fino a domenica 8 luglio sarà infatti possibile visitare l’allestimento curato da Alessandro Romanini, con le foto di John Tiberi e una sezione con filmati e documenti inediti dell’epoca. Una vera immersione nelle atmosfere della Londra anni’70, una testimonianza visiva unica attraverso gli occhi di chi ha visto nascere il movimento Punk.

Ma è con il mese di giugno che la rassegna POST PUNK SITUATION entra nel vivo. Due infatti gli importanti eventi che apriranno il MACI alla città, all’insegna della cultura e della musica live.

Dada e oltre

Sabato 2 giugno alle ore 17.30 presso il salone di Villa Faravelli sarà presente la prof.ssa Alessandra Gagliano Candela. È vice direttore e docente di Storia dell’Arte presso l’Accademia Ligustica di Genova. Presenterà quindi al pubblico una significativa conferenza dal titolo Dada e oltre.

A più di cent’anni dalla sua nascita il Dada si svela – tra caso e ironia – offrendoci attraverso le parole della prof.ssa Gagliano Candela un viaggio alla scoperta del movimento e della sua eredità. Eredità che arriva fino al momento Punk. Trae infatti dal Dada quel senso dissacrante e irriverente, proprio di tutte le grandi rivoluzioni del pensiero e dell’estetica.

Per l’occasione la conferenza sarà preceduta alle ore 16.30 da una visita guidata dallo staff del MACI, alla scoperta della Collezione permanente Architetto Lino Invernizzi – che annovera opere di alcuni dei maestri del Novecento, da Fontana a Marini, da Richter ai coniugi Delaunay – e della mostra temporanea POST PUNK SITUATION.

Leggi anche:  Parte da Ventimiglia il primo incontro de "La voce del cuore"

Glen Matlock a Imperia

La giornata imperdibile per gli appassionati di musica e punk sarà sabato 9 giugno. Sarà infatti presente per la prima volta a Imperia nientedimeno che Glen Matlock. Lo storico bassista dei Sex Pistols, fondatore del gruppo e testimone di uno degli ultimi movimenti di controcultura del Novecento, incontrerà infatti il pubblico in due momenti unici.

Nella mattinata di sabato 9 giugno dalle 10.30 Matlock terrà presso il salone di Villa Faravelli una masterclass a numero chiuso, rivolta a giovani musicisti e appassionati under 30. I ragazzi avranno la possibilità di apprendere da uno dei protagonisti del Punk “Cosa c’è da imparare oggi da un Sex Pistol”. Avranno inoltre da Matlock una testimonianza diretta sul background culturale che ha portato alla nascita del gruppo che ha fatto la storia del Punk.

Nella stessa sera di sabato 9 giugno Glen Matlock terrà presso la splendida location de I Sognatori – club della Foce ad Imperia – un imperdibile live sulle note dei pezzi storici dei Sex Pistols e dei suoi più recenti brani da solista. Un set intenso e indimenticabile, ruvido e spontaneamente Punk.

Il concerto sarà preceduto da una cena a base dei prodotti tipici e genuini della Liguria, servita dall’esperto staff del locale.