Con 22.4 milioni di ettolitri consumati nel 2018, l’Italia è al terzo posto per consumi di vino al mondo (dati OIV). Un settore dinamico con un giro d’affari che nel 2017 è stato di circa 200 milioni di euro (dati Osservatorio e-commerce B2C di Netcomm).

Questa tendenza positiva è confermata da Veepee, brand pioniere delle vendite evento online, che, a livello mondiale, per il canale enogastronomia ha registrato un fatturato di 120 milioni di euro nel 2018 e per il settore vino di 60 milioni di euro, con oltre 5 milioni di bottiglie vendute.

L’esperienza di acquisto di vino passa in gran parte anche per l’online, come conferma il successo delle campagne Veepee dedicate al vino che vedono, a livello mondiale, più di 100.000 visitatori unici in media. Addirittura il 70% del traffico relativo alle vendite di vino proviene da dispositivi mobili e una vendita su due è stata effettuata da cellulare.

La contaminazione tra online e offline è sempre più evidente: il 53% dei membri Veepee afferma di acquistare tramite canali offline un vino solo dopo averlo visto o acquistato su Veepee. 

Sempre attenti ad offrire ai propri soci esperienze premium, Veepee conta tra le sue collaborazioni quella con Feudi di San Gregorio, cantina tra le più famose del Sud Italia, che ha visto proporre una selezione delle migliori etichette come protagoniste di una flash sale. 

www.veepee.it