Il 2017 si è chiuso positivamente per i musei italiani. Secondo i dati diffusi dal Ministero dei beni e delle attività culturali, sono 50 milioni i visitatori e 200 milioni gli incassi ottenuti.

Boom di visite in Liguria

La Liguria ha registrato un aumento record: i visitatori rispetto al 2016 sono aumentati del 25%, 255mila contro i 200mila dell’anno precedente. Si tratta della regione italiana che ha visto crescere maggiormente gli usufruitori di attività turistiche e culturali. Al secondo posto sul podio la Puglia (+15%) e terzo il Friuli (+15%).

“Un risultato straordinario, in controtendenza rispetto a molti paesi europei” ha commentato con soddisfazione il ministro Franceschini.”Passare in quattro anni da 38 milioni a 50 milioni di visitatori, e solo nei musei statali, significa una grande crescita”.

Le attrazioni più visite in Italia

Anche quest’anno i cinque luoghi della cultura statali più visitati d’Italia sono stati il Colosseo (oltre 7 milioni di visitatori), Pompei (3,4 milioni di visitatori), gli Uffizi (2,2 milioni di visitatori), la Galleria dell’Accademia di Firenze (1,6 milioni di visitatori) e Castel Sant’Angelo (1,1 milioni di visitatori).

Leggi anche:  A Bordighera festa grande per i 50 anni del Genoa Club

Secondo il Mibact, il mese in cui si è più sfruttata la possibilità di entrare gratuitamente nei musei la domenica è stato maggio.