Si ripete per il secondo anno l’iniziativa della sezione matuziana dello Zonta Club nell’ambito della Settimana Mondiale contro la violenza sulle donne Supermercati, panetterie e negozi di alimentari al momento di vendere il pane utilizzeranno gli appositi sacchetti “Pane, amore e rispetto” distribuiti dal service

25 novembre Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre le Nazioni Unite, l’Italia e il mondo intero commemorano la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, proponendo iniziative atte a sensibilizzare donne, ma soprattutto uomini, su questo tema. La sezione sanremese dello Zonta Club presieduto dalla dottoressa Anna Morgano, ha organizzato anche quest’anno, per questa data, la distribuzione di ventimila sacchetti per il pane in vari supermercati, panetterie e negozi di generi alimentari, da Sanremo ad Arma di Taggia.

“Mettiamoci dentro pane, amore e rispetto”, è la scritta che compare sui sacchetti che le zontiane sanremesi hanno distribuito a tutti i negozi che hanno aderito all’iniziativa e che verranno utilizzati sabato 25. Ma perché proprio questa data? Perché il 25 novembre ricorda il terribile assassinio delle tre sorelle Mirabal avvenuto durante il regime domenicano di Rafael Leonidas Trujillo nel 1960. Dal 1999 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha reso istituzionale questa giornata, invitando governi, organizzazioni e media a sensibilizzare la società sulla violenza di genere. Secondo lo studio WHO 2013, il 35 % delle donne ha subito violenza fisica e/o sessuale e dato ancora più allarmante, il 70% delle donne hanno subito violenza fisica e/o sessuale dal proprio partner.

Leggi anche:  Dalla Lituania a San Bartolomeo sulle tracce degli antenati

Queste attività realizzate dalle Nazioni Unite hanno come obiettivo finale la sensibilizzazione della società e la creazione della consapevolezza, non limitando l'attivismo alla giornata di oggi ma protraendolo nel quotidiano. Al termine di questa giornata, colma di eventi e di considerazioni sul tema, il migliore augurio che possiamo fare alla società è che ogni giorno, sia la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.