È stata presentata questa mattina la stagione teatrale del Casinò di Sanremo 2019-2020. La rassegna presenta quattro mesi di rappresentazioni con personaggi amati dal pubblico del grande e del piccolo schermo, che hanno mantenuto un rapporto preferenziale con il teatro.

Il programma

Apre venerdì 15 novembre, ore 21.00 Flavio Insinna ne “La macchina della Felicità. La ricreazione” Il Capodanno è stato affidato a Rocco Papaleo, che troveremo in quei giorni al Cinema nel cast del “ Pinocchio” di Matteo Garrone. Per il pubblico del teatro dell’Opera ha preparato un “Live” testi e musica per trascorrere con leggerezza il 30 e il 31 dicembre ore 21.15.

Tre gli spettacoli in cartellone a gennaio. Sabato 4 gennaio ore 21.00, in anteprima nazionale 2020,  Nicoletta Braschi con Roberto De Francesco presenta “Giorni Felici” di Samuel Becket; sabato 11 gennaio 2020 è in cartellone un classico del cinema neorealista italiano: “I soliti Ignoti” di Mario Monicelli con e per la regia di Vinicio Marchioni con Giuseppe Zeno Lunedì 20 gennaio 2020 sarà Luisa Ranieri diretta da Luca Zingaretti ad incantare ne “The deep Blue Sea”. Due date anche per febbraio. Il Casinò per festeggiare il periodo di Carnevale propone venerdì 21 febbraio Nancy Brilli in “A che servono gli uomini” per la regia di Lina Wertmuller. Chiuderà la rassegna venerdì 28 febbraio ore 21.00 Elena Sofia Ricci in “Vetri Rotti” di Miller.

Sette rappresentazioni per otto serate a teatro, da novembre 2019 a febbraio 2020, con protagonisti di grande presa scenica, in cui generi e diversificati argomenti costituiscono uno spaccato di cultura teatrale, finalizzato a raggiungere numerose fasce di pubblico in linea con le scelte esclusive del Casinò di Sanremo anche in tema d’intrattenimento.

Leggi anche:  Al teatro del Casinò Ivo Milazzo presenta il suo nuovo libro

Il commento

“Dinamica, interessante, di grande qualità per i temi trattati e per artisti impegnati, divertente ed originale queste le peculiarità della stagione teatrale del Casinò di Sanremo che per la terza edizione ha deciso di riappropriarsi anche di un più ampio spazio temporale. Gli spettacoli, scelti pensando soprattutto ai gusti del pubblico, si snoderanno da novembre 2019 a febbraio 2020, ritornando a festeggiare anche l’appuntamento del Carnevale” sottolineano il presidente Adriano Battistotti e i consiglieri Barbara Biale e Gian Carlo Ghinamo.

“Gli spettacoli proposti ricalcano la migliore programmazione nazionale con la presenza di attori affermati, che presentano, anche in anteprima, testi inseriti nella migliore letteratura teatrale. Gli appassionati troveranno in cartellone il consueto spettacolo di Fine Anno affidato alla verve artistica di Rocco Papaleo, e una rosa di grandi nomi per una stagione teatrale sempre più glamour e coinvolgente, che ben si inserisce nel calendario eventi cittadino in funzione turistica”.

“Va in scena”per la “regia” di Elior, multinazionale della ristorazione, anche la cena legata alla stagione teatrale: un antipasto, un primo piatto, acqua e calice di vino (a scelta dalla carta del giorno) al prezzo dedicato di € 28,00. Si intende per persona, prima o dopo lo spettacolo, dietro presentazione del biglietto sino ad esaurimento dei posti disponibili. E’ esclusa la cena del 31 dicembre. E’ gradita la prenotazione ma non obbligatoria a numero tel 0184 595266.