Domani 22 novembre alle ore 19.00 nel Teatro dell’Opera il viceministro Anna Ascani, presenta il libro:”Senza maestri. Storie di
una generazione fragile”.

Il vice ministro dell’istruzione Anna Ascani presenta il suo libro a Sanremo

Domani 22 novembre, Anna Ascani presenterà il suo libro ”Senza maestri. Storie di una generazione fragile”. “Ho provato a parlare dei giovani di questo Paese – racconta Anna-  lasciando che fossero loro a raccontarsi e limitandomi a tratteggiare l’habitat che ci ha condizionati e ci condiziona, ma soprattutto ho provato a dare un ruolo alla Politica nel relazionarsi con questa generazione: affermare e riaffermare il diritto alla fragilità. Oltre i superuomini oltre la cultura dello scarto. Un’ultima cosa: nel raccontare i miei coetanei e il mondo intorno a me naturalmente questo libro dice molto anche di quello che sono io. Ed è questa forse la cosa che più mi emoziona e, insieme, mi preoccupa”.

Elettrica. Anna Ascani sceglie di fare un salto nell’interpretare la propria generazione: dalla precarietà alla fragilità, sotto l’egida del profondo umanesimo del Sisifo di Albert Camus. Il racconto della vita di cinque ragazze e ragazzi è la trama di un viaggio che ha come collante la politica, ossia l’arte del possibile e quindi il diritto a essere umani, cioè fragili.