Il profumo delle Note inebrierà sabato Villa Ormond

Concerto dell’Orchestra Sinfonica il 13 luglio a partire dalle 18

La natura abbraccia la musica … e viceversa. Odori, profumi, sentori, spezie. Colori, musica e sensazioni. Relax.
Tutto questo è “Il Profumo delle Note”, la nuova iniziativa della Fondazione Orchestra Sinfonica e Fondazione Villa Ormond in collaborazione con AdHoc catering and
banqueting, rivolta al pubblico estivo, residenti e turisti.
La serata di sabato 13 luglio – prevista fra le 18.00 e le 20.00 – s’inserisce fra i concerti del calendario estivo dell’Orchestra Sinfonica, che per il terzo anno ritorna nel verde e nei fiori
del più bel giardino di Sanremo e lo fa con un programma leggero, snello e divertente, ma sempre di qualità.
Si inizia alle ore 18 con un primo quartetto d‘archi denominato Fiori Musicali (due violini, una viola ed un violoncello) che si esibirà sul prato di fronte alla Villa, con una composizione di Frescobaldi dal titolo Fiori musicali di diverse composizioni, nella revisione del Violoncellista Mariano Dapor, seguita da un brano di Giovanni Sollima, Federico II, dedicato all’Imperatore che scelse Palermo come sua residenza ufficiale.
Il secondo momento sarà invece con un quintetto, I fiati dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo (flauto, oboe, clarinetto, fagotto e corno), che suonerà nella Palazzina Pedriali e
proporrà musiche di Haydn e Farkas.
Il clou della serata sarà poi sul piazzale antistante la Villa con l’Apericena finale, accompagnato da un Duo Violino ed Arpa che si esibirà con brani di Lehar, Bergo e Henson-
Conant.