Compie 35 anni l’Inverno Musicale di Bordighera: un anniversario importante per la rassegna che nel tempo ha saputo diventare uno dei fiori all’occhiello del calendario di eventi organizzati dal Comune della cittadina delle palme.

Il 1° gennaio, alle ore 17.30, l’inaugurazione: l’Orchestra Sinfonica di Bordighera, diretta dal Maestro Massimo Dal Prà, si esibirà nell’ormai classico e attesissimo concerto di Capodanno.

Domenica 16 febbraio, alle ore 16.30, il Quartetto Respighi presenterà un concerto per due pianoforti a otto mani. Una formazione particolare, che vedrà Patrizia Magliocchetti, Riccardo Crespi, Sonja Silvano, Marco Zaccaria impegnati con gli spartiti di Dvořák, Gounod, Holst, Moszkowski, Mendelssohn, Saint-Saëns, Smetana e Tschaikowsky.

Domenica 8 marzo, nuovamente alle ore 16.30, uno spettacolo di grande fascino, in cui la musica si fonderà con la danza, la video arte e il linguaggio teatrale.

Domenica 22 marzo, alle ore 15.30, un appuntamento straordinario: l’opera Rigoletto di Giuseppe Verdi sarà rappresentata in forma completa, con costumi e scene, per la regia di Cristina De Pascale e Massimo Simeoli. Sarà l’Orchestra Sinfonica di Bordighera, diretta dal Maestro Dal Prà,
ad eseguire i tre atti per accompagnare le voci, tra le altre, di Massimo Simeoli (Rigoletto), Carlo Putelli (il Duca di Mantova) e Claudia Sasso (Gilda).

Leggi anche:  "La misura del tempo" Gianrico Carofiglio presenta il suo ultimo libro

I biglietti potranno essere acquistati esclusivamente nel giorno e nel luogo del concerto, a partire dalle ore 14.00. Faranno eccezione gli spettacoli de “Rigoletto” e di Saule Kilaite, per i quali sarà disponibile la prevendita presso l’Ufficio IAT (a Bordighera, in via Vittorio Emanuele; numero telefonico 0184262882). Per il solo concerto di Saule Kilaite, l’acquisto sarà possibile anche sul sito.