Il Liceo Cassini di Sanremo vuole omaggiare la propria band

Il concerto concludeva il progetto “Rete Musicale del Ponente Ligure”

Un progetto fortemente voluto dal MIUR e dall’USR Liguria nell’ambito del Piano Triennale delle Arti e del progetto Liguria Musica e ha visto la partecipazione delle scuole vincitrici del finanziamento USR Liguria-PTA per il progetto di musica: il Liceo ‘Vieusseux’ e l’Istituto Tecnico ‘Ruffini’ di Imperia e, appunto, il Liceo ‘Cassini’ di Sanremo.

La band del Liceo matuziano è nata nel gennaio 2019 ma nonostante la recente formazione ha mostrato grandi capacità e talenti: voci Roberta Durazzi (3T), Nicla Ozenda e Leila Sangiamo(2T), violino Lorenzo Ansaldi (3A), chitarra Noemi Fontana(4D), Samuele Martini (4D) e Paolo Sabatini (4D), basso Federico Nocerini (5D) e tastiere il prof. Claudio Iezzi.

Hanno alternato pezzi di musica classica arrangiati in maniera personale a brani famosi e nella mente anche dei non più giovanissimi per accontentare tutta la platea mostrando così grande versatilità e bravura: la Primavera di Vivaldi e Skyrim per violino e chitarre, Allelujah, Let the sunshine in, All of me e Nothing else matters.

Leggi anche:  Alla libreria Ragazzi quattro serate con la storia del rock progressive a 33 giri

A seguire si sono esibite le band delle altre due scuole altrettanto valide e talentuose per una serata all’insegna della musica, del talento, e dei giovani. Il folto pubblico intervenuto ha gradito tutte le esibizioni con grandi e calorosi applausi.