Nell’ambito dei Martedì Letterari domani, 19 dicembre, Nicola Gardini presenterà il libro:” Con Ovidio. La felicità di leggere un classico” (Garzanti). L’appuntamento è alle 16:30 al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo.

Per ricordare i duemila anni dalla morte di Ovidio domani,  19 dicembre alle ore 16.30, nel  il prof. Nicola Gardini presenta il libro:” Con Ovidio. La felicità di leggere un classico.” (Garzanti). Partecipa il Matteo Moraglia, storico ed editor casa Editrice Leucotea. L’incontro è inserito nel piano di formazione dei Docenti.

Con Ovidio

Nicola Gardini ci accompagna alla scoperta di uno dei più grandi protagonisti della letteratura universale.

Ovidio è tra i classici più amati e più fortunati dell’antichità, e il suo astro non ha mai conosciuto eclissi. Autore di un’opera influentissima come le Metamorfosi, è teorico del gioco amoroso, inventore dell’epistola sentimentale, maestro insuperato di stile. Ma con la sua parabola biografica incarna anche la figura dell’artista decaduto che acquista prestigio e gloria e, a un certo punto, finisce chissà perché esule ai confini del mondo. Ovidio è, dunque, libera voce dell’eros e del gioco erotico e al tempo stesso voce luttuosa dell’emarginazione e dell’esilio. Unendo commenti, citazioni e notizie storiche, Nicola Gardini racconta uno dei più grandi protagonisti della poesia di tutti i tempi, la sua vicenda ancora misteriosa, e la sua unicità che riesce a suonare necessaria e rilevante anche a distanza di seco

Leggi anche:  Divieti e rimozioni durante la gara di Triathlon. Ecco le strade interessate

Nicola Gardini

Nicola Gardini vive tra Oxford e Milano. Con il romanzo “Le parole perdute di Amelia Lynd” (Feltrinelli 2012) ha vinto il premio Viareggio-Repaci 2012. Insegna Letteratura Italiana all’Università di Oxford. È Fellow di Keble College.

Il prossimo appuntamento con i Martedì Letterari  è già fissato per l’inaugurazione della stagione invernale 2018, mercoledì 1° gennaio con la giornalista e scrittrice Maria Latella.