Musica dal vivo per tutti i gusti, con due band, un solista e un dj, per le vie del centro cittadino, per la seconda serata dell’estate 2018 con Diano in musica

Diano in musica: domani sera lo show nel centro della città

Domani, martedì 10 luglio, dalle ore 21.30, l’isola pedonale di Diano Marina sarà dunque animata dagli Sbamm (rock’n roll, radio edit di brani rock e pop contemporanei) con postazione in via Milano, dal gruppo Electroshok (rock’n roll anni ‘80-90, disco music, dance) in via Canepa, da Khris Live (solista voce e chitarra, cantautori dagli anni ‘60 ad oggi) in via Genova e da Dj Coach (disco e music dance) in via Genala.

Diano in musica proseguirà tutti i martedì, a esclusione di Ferragosto, sino all’11 settembre incluso.

Diano Canta con Gianni Rossi

Da segnalare per oggi, lunedì 9, in serata, l’atteso show Diano Canta con Gianni Rossi che per l’occasione si sposta dal Molo delle Tartarughe in piazza del Comune e con il supporto del maxischermo farà cantare e divertire tutti i presenti.

Gli altri appuntamenti

Nel corso della settimana, proseguono gli appuntamenti serali con Diano sottoMarina (mercoledì) e Giovedì Bimbi in piazza Martiri della Libertà e con Diano Cover (sabato) nell’area spettacoli del Molo delle Tartarughe. Mercoledì e venerdì sera Gianni Rossi torna sul Molo delle Tartarughe per due nuove “puntate” di Balliamoci l’estate.

Leggi anche:  Voto di scambio light: sindaco e assessore rinunciano alla prescrizione

Premio speciale Città di Diano Marina

È stato il primo cittadino, l’on. Giacomo Chiappori, a consegnare l’altra sera, nell’ambito dello spettacolo inaugurale della settima edizione dell’Estate Musicale Dianese Festival, il premio speciale Città di Diano Marina, assegnato annualmente a un big della lirica.

A riceverlo è stata dunque Amarilli Nizza, straordinario soprano, uno dei più quotati del momento a livello internazionale. La Nizza, ospite d’onore del Galà, dopo un’interessante intervista con Roberta Moschella, ha deliziato il pubblico con tre brani, confermando tutta la sua bravura.

Negli anni scorsi il premio era stato assegnato a Mariella Devia (soprano, 2012); Katia Ricciarelli (soprano, 2013); Fabio Armiliato (tenore, 2014); Roberto Servile (baritono, 2015); Alfonso Antoniozzi e Bruno Praticò (baritoni, 2016); John Osborn (tenore, 2017).