A Ventimiglia un incontro in cui gustare il perfetto abbinamento caffè e castagnole. A promuoverlo, la “Coffeel Accademy” e il Circolo della Castagnola, di cui è membro la consigliera Federica Leuzzi, da sempre sensibile alla promozione delle eccellenze locali.

Caffè e castagnole: l’incontro

Uno degli ingredienti essenziali che figurano nella ricetta della Castagnola di Ventimiglia, marchio De.Co., è il caffè. Più il caffè è buono, più la castagnola sarà gustosa e fragrante.

Un abbinamento molto usuale è infatti proprio una castagnola con una buona tazzina di caffè.

Recentemente, una delegazione del Circolo della Castagnola ha visitato il laboratorio dell’Accademia del caffè. La “Coffeel Academy” ha sede in via XXV Aprile a Ventimiglia. Si tratta di un laboratorio commerciale che esporta caffè in tutto il mondo.

In questo luogo, accolta dai titolari, i coniugi Claudia Michelin Lausarot e Flavio Manuello, che sono anche docenti e tutor dei corsi svolti dall’Accademia, la delegazione ha preso visione dell’attrezzatura a disposizione in laboratorio e dei vari tipo di caffè e metodi di produzione.

Leggi anche:  Due parole in riva al mare con Frank Lotta

In sede, dotata di un’ampia biblioteca per la consultazione dei più importanti libri sul caffè, vengono organizzati corsi di formazione per baristi, operatori del caffè, torrefattori e appassionati.

Dal proficuo appuntamento, è nato il proposito di organizzare, nella sede dell’Accademia, raduni con tema formativo, per preparare un buon caffè ed una buona castagnola, con degustazioni ed assaggi delle dimostrazioni.

Il primo incontro, a numero chiuso, è fissato per sabato 7 aprile alle ore 17. L’iscrizione è obbligatoria (quota di partecipazione € 13) e può essere effettuata presso la sede dell’Accademia, in via XXV Aprile n. 4, oppure telefonando allo 0184 841522.

Sarà presente la consigliera Federica Leuzzi, delegata alle De.Co. e impegnata nella promozione delle tradizioni locali.