Ieri una grande serata di spettacolo e intrattenimento al Teatro Ariston di Sanremo con l’iniziativa “Ariston Comic Selfie”.

Un format di proprietà del Teatro Ariston di Sanremo, nato da un’idea di Walter Vacchino e sviluppato dallo scrittore Luca Ammirati e il web-strategist Riccardo Marvaldi, in collaborazione con Simone Cutri, che, nel panorama nazionale, si propone come il punto di riferimento per quei giovani talenti che, tramite il web, ambiscono ad approcciare il mondo del grande spettacolo.

Ariston Comic Selfie: il gran finale

Lo show-talent è giunto alla sua terza edizione e ieri sera si è tenuta la grande serata finale. Tanti ospiti e divertimento per il folto pubblico presente in sala. A presentare, l’attrice Diana Del Bufalo, Edoardo Mecca (alla seconda conduzione consecutiva della finale), con le esilaranti incursioni di Leonardo Fiaschi e la freschezza di Chiara Magliocchetti, della nuova generazione della proprietà dell’Ariston. Fantastici sono stati anche i CAT, la crew Armando Testa: i dissacranti gatti muppet Snoop e Boh, animati da Marco Abbro e Fabiano Pagliara, del duo Marco e Fabiano, già vincitori dell’Ariston Comic Selfie Parody 2017, e Jacopo Morini, direttore creativo dell’Agenzia Armando Testa, hanno commentato con la loro tagliente ironia quanto accaduto in scena.

Presente sul palcoscenico l’autorevole giuria di qualità di Ariston Comic Selfie 2018 composta da Carla Vacchino, proprietaria del Teatro Ariston, Red Ronnie, la Responsabile Ufficio Promozione Culturale SIAE Danila Confalonieri, la cantautrice e regista Isabella Biffi, il poeta Giuseppe Conte e l’artista Marco Lodola, che ha omaggiato l’organizzazione di una splendida installazione luminosa che riproduce l’oramai virale logo della manifestazione.

Nel corso della serata, è stato assegnato il Premio Speciale Teatro Ariston a Marco Testa, presidente del Gruppo Armando Testa, la più grande agenzia pubblicitaria italiana, per il nuovo corso aperto al web intrapreso da un’agenzia storica nel continuo tendere all’innovazione nei linguaggi della comunicazione. A ritirare il premio per l’occasione il figlio del Patron, Gian Armando Testa, insieme a Jacopo Morini. La consegna è avvenuta alla presenza di Walter Vacchino, Danila Confalonieri e Barbara Biale, assessore alle attività produttive del Comune di Sanremo, che ha portato il saluto dell’amministrazione comunale.

Leggi anche:  Tutti gli eventi di questa domenica di metà settembre in provincia e Costa Azzurra

 

Sul palco anche la giuria di qualità di Ariston Comic Selfie 2018 composta da Carla Vacchino, proprietaria del Teatro Ariston, Red Ronnie, la Responsabile Ufficio Promozione Culturale SIAE Danila Confalonieri, la cantautrice e regista Isabella Biffi, il poeta Giuseppe Conte e l’artista Marco Lodola.

I vincitori

Marco Calcagno e Nicola Fazio, 24 e 25 anni da Potenza e Matera, hanno conquistato la classifica del voto web aperto sul sito www.aristoncomicselfie.com per la sezione Ariston Comic Selfie, ottenendo il diritto di tornare ad esibirsi al Teatro Ariston di Sanremo nella prossima stagione teatrale;

Raffaello Corti, 22 anni da Roma, ha invece vinto sia il premio della giuria di qualità sia la classifica del voto via SMS in sala per la categoria Ariston Comic Selfie: i riconoscimenti per il giovane e talentuoso mago che ha abbagliato lAriston con i suoi giochi di prestigio sono una borsa di studio dellammontare di 1000 euro offerta dalla SIAE e due biglietti per lo spettacolo di Pucci allAriston in programma il 17 agosto 2018;

Carla Zarbà, 32 anni da Catania, si è invece aggiudicata il premio della classifica del voto web e il premio della giuria per la sezione Ariston Comic Selfie Parody con Mi fa ballare, parodia della canzone Mi fa volare di Fabio Rovazzi: anche lei ha conquistato il diritto a tornare ad esibirsi allAriston e la borsa di studio dellammontare di 1000 euro offerta dalla SIAE;

Gioacchino Gargano, 21 anni da Palermo, è stato il vincitore per la classifica del voto via SMS in sala per la categoria Ariston Comic Selfie Parody, ottenendo due biglietti come spettatore per il Festival di Sanremo 2019;

Emanuele DAmico, 22 anni da Palermo, ha invece fatto len plein per la categoria Ariston Selfie Poetry, vincendo tutte e tre le classifiche (web, voto sala e premio giuria): tornerà a esibirsi allAriston, si è aggiudicato due biglietti per il Premio Tenco 2018 e la borsa di studio dellammontare di 1000 euro offerta dalla SIAE.