L’evento sabato 28 alle 21 a Imperia Oneglia

Al Teatro del Mutuo Soccorso arriva “Armaville” di Paolo Fittipaldi

Sabato 28 settembre alle ore 21, presso il Teatro della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Imperia in via Santa Lucia di Oneglia, si ride di gusto con la prima dello spettacolo ”Armaville” di Paolo Fittipaldi, apprezzato autore televisivo di celebri serie come “Camera Café”, “Piloti”, e molte altre, e autore di libri di successo, tra cui “Vorrei un tatuaggio color carne”, campione di vendite edito da Mondadori.

Immaginate un futuro (o un presente?) dove la speculazione edilizia ha preso talmente piede che tutta una città è rinchiusa in un condominio. I tram passano dal pianerottolo, i treni dal terrazzo, gli autobus in mezzo ai salotti. Migliaia di ascensori ti portano ovunque tu desideri, come in un dantesco centro commerciale. Tutto questo è evocato nel divertente spettacolo “Armaville”, dove pittoresche figure si confrontano e si affrontano con le nevrosi di ogni tempo e le piccolezze che appartengono a ogni piccolo condominio, diventato però città.

Leggi anche:  Alla libreria Ragazzi quattro serate con la storia del rock progressive a 33 giri

La geniale idea di Paolo Fittipaldi, che per questo testo ha vinto il prestigioso Premio Fersen alla drammaturgia, è sviluppata dal regista Eugenio Ripepi con improvvisazioni sul testo a cui hanno partecipato, ognuno con il proprio contributo creativo, gli attori della Compagnia Teatrale del Mutuo Soccorso: Alessandra Aprosio, Diego Arrigo, Pietro Giovanni Baldi, Davide Dido Binaggia, Marinella Faedda, Lorena Montaldo, Renato Erasmo, Gianni Languasco, Silvano Laurelli, Antonio Onida, PierAndrea Siffredi, Lucia Tedesco, Paolo Zerbone. Scene di Nicoletta Bracco, assistente di scena Michele Carl