L’assessore all’ambiente del comune di Imperia, Ivan Gianesini, con una nota stampa, comunica di essere al lavoro sul problema dei versamenti delle fognature in mare che attanaglia il territorio negli ultimi giorni (LEGGI QUI), e convoca i vertici di Amat per risalire all’origine del problema

“Scarsa manutenzione porta ad emergenze”

In questi giorni si sono verificati vari sversamenti dal sistema fognario che hanno portato ad un dovuto divieto di balneazione nelle spiagge interessate, privando  la popolazione residente  e turistica dalla possibilità di usufruirne pienamente. Le squadre degli operai di Amat stanno intervenendo prontamente, ma resta la problematica reale che è quella di capire  le cause di tali inconvenienti e risolvere prontamente i disagi conseguenti. Di concerto con il Sindaco ho deciso dunque di convocare d’urgenza l’ingegner Gallea, direttore Tecnico di Amat, già per oggi, per chiarire a fondo quale sia l’origine di tale malfunzionamento della rete fognaria, partendo dal presupposto che la manutenzione ordinaria delle fognature è a carico di Amat stessa mentre quella straordinaria è a carico del comune, sempre utilizzando i tecnici Amat. Va da sé che una scarsa manutenzione ordinaria porta automaticamente ad una situazione emergenziale”