Estintore

Un quarantenne è rimasto intossicato, nel pomeriggio, in frazione Sealza, a Ventimiglia, con la polvere dell’estintore che ha utilizzato per spegnere un principio di incendio al furgone di sua proprietà.

La vicenda è ancora in corso di ricostruzione da parte della polizia, ma stando a quanto appreso, sembra che l’uomo, alla vista delle fiamme, abbia afferrato un estintore, ma forse in preda al panico lo ha usato male, respirando la polvere.

Sul posto sono intervenuti il personale sanitario con i vigili del fuoco. In un primo tempo è stato allertato l’elisoccorso, ma le condizioni del quarantenne sono presto risultate meno gravi del previsto ed è stato portato in ospedale a Sanremo, in codice “giallo”.

Leggi QUI le altre notizie