Una domenica trascorsa senza la corrente elettrica dal pomeriggio fino alla mezzanotte per tante famiglie e per un intero albergo a Imperia.

Una domenica senza energia elettrica

Un disagio notevole che ha colpito per l’ennesima volta la zona imperiese della val Prino, coinvolgendo tante abitazioni e lasciando senza servizi anche l’albergo Dolcedo (che fa parte del Comune di Imperia). La situazione non è casuale visto che è già la quarta volta (di quelle che si contano a lunga durata) che accade durante questi ultimi mesi. Questa volta la proprietaria dell’albergo Isabella Frisi e il gestore Mario Re hanno deciso di denunciare l’accaduto e di renderlo noto all’opinione pubblica.

“È davvero una vergogna, sarà almeno la quarta che accade. Qui in zona oltre al nostro albergo ci sono anche tante famiglie e persino persone disabili che hanno bisogno di assistenza. Dire che l’entroterra sia così dimenticata e indietro di quasi cinquant’anni è poco. Tutti cercano i voti ma l’unico che si è fatto vedere e ha espresso idee e progetti per l’entroterra è stato Caludio Scajola. La politica delle belle promesse non serve a nessuno, anche la nostra periferia di città ha bisogno di attenzione”.

Leggi anche:  Il tragico schianto sulla statale 20 ecco chi è la vittima di Imperia

Il bacino della val Prino e della zona di Bastera fa parte della periferia imperiese e conta tantissime famiglie. Creare questi disservizi non è un buon segnale.